giovedì 25 settembre 2008

Sunsilk Shampoo Capelli Mossi e Ricci effetto anti-crespo


Pro: in effetti i capelli risultano più uniformemente ricci dopo l'uso, e l'effetto anti-crespo è abbastanza valido.

Contro:
secondo me non ha un'efficacia lavante ottimale.

Prezzo:
intorno ai 2,50€


***********************************************************


Dicono che la pubblicità è l'anima del commercio.

Mi scoccia parlare di anima, concetto troppo alto per essere adattato alla vendita di una saponetta. Magari è meglio dire che la pubblicità conferisce 'personalità' al commercio. E proprio grazie a questa attribuzione di carattere troviamo un prodotto più simpatico di un altro.

Ad esempio, sono sempre stata diffidente nei confronti di Sunsilk.

Colpa delle sue pubblicità che ti spingono a sentirti sfigata, ignorata e derisa se non usi i loro prodotti. I colleghi d'ufficio ti trattano con sufficienza, gli amici fanno finta di non sentirti quando parli. Io invece che cambiare shampoo cambierei compagnia e lavoro, scusate se sono drastica. Recentemente invece c'era una tizia con capelli bellissimi ma evidentemente freschi di parrucchiere che si rimirava altezzosa e soddisfatta allo specchio. Non ho mai approvato la violenza, ma devo dire che una sberla a manrovescio glie l'avrei lanciata accidentalmente. Insomma: non amo Sunsilk.

Poi un giorno in un Blockbuster romano ho trovato una cartolina pubblicitaria Sunsilk.

Conteneva un elastico per capelli (vero!), e la promessa era che utilizzando i prodotti di questo marchio non avrei avuto più bisogno di legare le chiome per nascondere una piega poco fresca.

Non so dirvi quanto questo solo cadeaux ha potuto modificare la mia visione di Sunsilk dal giorno alla notte. E così ho acquistato lo shampoo per capelli ricci.

Com'è andata a finire la telenovela? Dopo un paio di giorni di utilizzo di Sunsilk stavo già adoperando l'elastico contenuto nella cartolina promozionale.

Allora. Ho usato questo shampoo riservandogli nè più nè meno il procedimento che riservo a quello della Elvive e il risultato è, se possibile, un riccio ancora più corposo e meno crespo.
Ma.
Ho i capelli sporchi, subito.
Di più, opachi.
Che tristezza.

Adesso ho imparato la lezione e con lo shampoo Sunsilk capelli mossi e ricci effettuo solo una prima passata, giusto per consumarlo. Poi la seconda la faccio con un Pantene a caso. Ma ragazze, io di sicuro non lo compro più. Costa poco, è vero, ma rende ancora meno.
Eppure mi risulta che Sunsilk abbia tantissimi estimatori, proprio non capisco perchè sui miei capelli fa questo involontario effetto grunge. Io poi non sono solita legare i capelli (sto tentando di abituarmi adesso, per cambiare un po' look ogni tanto), quindi potrete capire il mio dramma quando ho dovuto far ricorso all'elastico, bella presa in giro!

Per carità. Ci sarà in giro una donna a cui questo shampoo è in grado di regalare riccioli botticelliani, ma quella non sono io.

Non potrò mai partecipare ad una pubblicità Sunsilk: dovrò proprio farmene una ragione.

22 commenti:

  1. Io ho scoperto Sunsilk da poche settimane... e mi trovo molto bene, molto meglio di Elvive o altre marche. Però io ho i capelli lisci e tendenti al grasso e ne ho presi due, uno che dona volume (e lo fa davvero) e uno che rallenta la formazione del grasso (e devo dire che anche questo lo fa davvero), prima lavavo i capelli tutti i giorni ora riesco a tenerli puliti e gonfi per ben 2 giorni...
    Ciao ciao da Turquoise

    RispondiElimina
  2. Cara Turquoise, in effetti anche una mia amica si trova molto bene con Sunsilk, ma si vede che i miei crini si lasciano influenzare dall'antipatia per la pubblicità ;-) P.S. mi presti i tuoi capelli lisci? :-D

    RispondiElimina
  3. Cara Profumissima,concordo con te nel dire che,come shampoo,è davvero scadente! pur avendo i capelli corti,si sporcano con molta facilità,e,a suo tempo,avevo comprato quello per capelli grassi.
    Il risultato: un fortissimo prurito al cuoio capelluto,subito dopo aver lavato i capelli,e la comparsa della odiosissima forfora!Da allora,il mio shampoo è e resta l'Elvive per capelli grassi: costa un bel pò di più,ma almeno non provoca allergie.Ti abbraccio

    RispondiElimina
  4. Cara Cristina, purtroppo per sapere se uno shampoo fa al caso nostro c'è solo un modo: provarlo! Certe volte mi chiedo: e se mi trovassi male con uno shampoo Kerastase, che costa dieci volte di più, come farei??! Eppure Kerastase mi tenta...

    RispondiElimina
  5. Io ho provato, nel tempo, ripetutamente e con ostinazione. Poi mi sono arresa: questa marca non fa per me.
    Non so se sia colpa delle pubblicità o di qualche ingrediente, fatto sta che se cerco volume non lo ottengo, se voglio lucentezza posso sognarmela e se aspiro a un maggiore intervallo trai i lavaggi... beh, o mi arrendo o mi riduco a uno stato sinceramente anticivile.
    In quanto alle tue improvvise crisi di violenza, Profumissima, secondo me risenti della tensione che respiri in famiglia: troppo testosterone!

    RispondiElimina
  6. Cara Kally, è vero, troppo testosterone in casa. Però il bromuro nel latte, nè ora nè mai.

    RispondiElimina
  7. Per carità! Sarebbe uno spreco imperdonabile! Lungi da me qualsiasi suggerimento in tal senso...

    RispondiElimina
  8. neppure a me sunsilk ha mai attirato molto..chissà come mai poi..mi sa di.."falso"...
    comunque se posso darti un piccolo consiglio: non usare nemmeno pantene:so che è strapieno di schifezze, penso da fare invidia ad una discarica..
    sto cercando di imparare a leggere gli inci dei prodotti che compro, ma cè talmente tanta roba..!allora faccio così, dopo che ho comprato qualcosa, vado su biodizionario.it e scrivo gli ingredienti, così vedi quanto sono dannosi!
    un bacio

    RispondiElimina
  9. Cara Silvi, conosco il sito di cui parli e ogni tanto lo consulto anch'io :-) Però con Pantene mi sono sempre trovata più che bene e non mi ha mai dato problemi di pruriti molesti, ecc. Su Profumissima preferisco non pronunciarmi sugli INCI perchè non ne ho le qualifiche, ma anche perchè molto secondo me è dovuto alla tollerabilità soggettiva. Io faccio così: se un prodotto mi crea fastidi, vado a vedere sull'INCI che caratteristiche ha e ne tengo nota. Così se in occasioni successive ho problemi con altri prodotti con ingredienti simili posso capire di essere particolarmente reattiva ad un ingrediente piuttosto che ad un altro.

    RispondiElimina
  10. A proposito: sì, "falso" è proprio la parola che cercavo...

    RispondiElimina
  11. secondo me scrivono anticrespo perchè, lavandoli poco, per forza il capello diventa tipo dread lock.. io mi sento sempre una parrucca in testa con questi shampoo.. devo però dire che forse è meglio il fructis per capelli mossi 8ultimo uscito mi pare).. sembra migliore..

    RispondiElimina
  12. ah a propostito io ho provato il balsamo per capelli mossi della Garnier e devo dire che mi è piaciuto davvero molto!!

    RispondiElimina
  13. anche a me Sunsilk non dice molto...ho provato sia la linea per il liscio perfetto che è discreta che quella per capelli che si sporcano in fretta ma non mi ha soddisfatto fino in fondo. Preferisco sempre Fructis e Kerastase...ma molte ragazze che conosco non si sono trovate granchè bene...secondo me è mediocre! :-)

    RispondiElimina
  14. Cara Profumissima, della Sunsilk è utile solamente la linea Volume...Le altre le usi o non le usi...non c'è differenza!
    La linea per capelli lisci è terribile, opacizza il capello e lo avvolge in una sorta di pellicola siliconata per cui in un primo momento si è facilitate nello stiraggio ma...la mattina dopo devi già rilavare la chioma :P
    Bacio
    BeautyStar

    RispondiElimina
  15. ciao!è la prima volta che ti lascio un commento ma ti seguo da un po'!devo dirti che io ho molti capelli, lisci e sottili...e dopo 12h dal lavaggio con sunsilk i miei capelli sembrano più sporchi che prima del lavaggio!!saremo sfigate noi?chissà!:D

    RispondiElimina
  16. Cara Francesca, Fructis è il tipico esempio di quanto una confezione che non mi piace possa tenermi lontano da un buon prodotto... proprio stamattina anche il mio ragazzo mi diceva che uno degli shampoo migliori che abbia mai usato è della Fructis (anche con lui parlo di queste cose, sono irrefrenabile). Sarà per il flacone verde che mi ricorda molto Anna dai capelli rossi (la puntata in cui si tinge i capelli e le diventano verdi) ma io ne rimango sempre lontana... La soluzione? Un ottimo psichiatra, ne sono sicura, potrebbe fare miracoli per me.

    RispondiElimina
  17. Cara Silvi, come si chiama questo balsamo? mi interessa molto...

    RispondiElimina
  18. Cara Vale, cara Beauty Star, ma allora non sono sola :"-)!!!

    RispondiElimina
  19. Benvenuta Musa Verde! :-) Sfiga o non sfiga a quaqnto pare siamo in tante a pensarla così!

    RispondiElimina
  20. Anche la linea Fructis mi provoca allergia :-(; a Profumissima dico:grazie per aver nominato Anna dai capelli rossi,era uno dei miei cartoni preferiti,e ricordo anche l'episodio della tinta ai capelli :-)

    RispondiElimina
  21. Credo si chiamo proprio "per capelli mossi", e ha il quadratino rosa.. c'è lo shampoo, il balsamo e anche la maschera senza tempo di posa.. devo dire che invece a me le sue confeizoni, così verdine accese, danno proprio l'idea della frutta.. e la profumazione è davvero gradevolissima!!!

    RispondiElimina
  22. Io sono arrivata qui a riesumare questo antico post perché sto disperatamente cercando qualche fondo di magazzino di questo sciampo anti crespo. Non per il crespo, i miei capelli restavano crespi comunque, ma erano sempre puliti. Da quando hanno cambiato confezione hanno cambiato anche formula, purtroppo. L'ho centellinato, usandone un paio di gocce per l'ultimo lavaggio, dopo aver usato un altro sciampo, ma ora è proprio finito.

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails