sabato 22 novembre 2008

Oil of Olaz Classic Beauty Fluid crema viso da giorno idratante

Pro: costa pochissimo ed è un prodotto onesto, efficace.

Contro:
non so, io non ne ho trovati.

Prezzo:
intorno ai 7 euro.

Curiosità:
la versione nella foto è per tutte le pelli, ma a quel che mi risulta è disponibile sia in una versione per pelli più secche che per epidermidi più tendenti al grasso.


*************************************************************************************


Questa è la storia di un flaconcino rosa ammirato molte e molte volte sulla mensola del bagno di mia zia, dal basso della mia statura infantile. Destino ha voluto che, sebbene l'altezza non sia poi tanto cambiata (aumenta l'estensione dei miei tacchi, non quella dei miei femori purtroppo), io sia poi riuscita a raggiungerlo comunque.

Un tempo il fluido classico Oil of Olaz era venduto in confezione di vetro: sembrava un oggetto prezioso, e, forse anche solo per il fatto che il suo contenuto era rosa e non bianco come le altre banali creme che vedevo in giro, lo desideravo ardentemente come se solo lui potesse attribuirmi lo status di 'donna vissuta'.

Ovviamente uno dei lati negativi dell'avere trent'anni nel 2008 è che oggi l'Oil of Olaz Beauty Fluid è un prodotto vagamente deprezzato e viene venduto in flaconcino di plastica a poco più di 7 euro anche al supermercato. Però rimane un ottimo fluido idratante.

Non posso parlare della versione per pelli secche, anche se me ne hanno detto ottime cose: per quel che mi riguarda, posso esprimermi solo su quella dedicata alle pelli impure. Sebbene non mi abbia proprio spinta all'applauso, ho comunque potuto constatare che ha un rapporto qualità/prezzo molto alto ed è un approdo sicuro nei periodi di budget più limitato. Idrata bene e a lungo, non unge, è molto confortevole. Mi piacerebbe poter dire lo stesso di altre specialità molto più famose e costose.

Le creme Olaz (marchio che all'estero in realtà si chiamerebbe 'Olay') vincono spesso premi sui magazine femminili, e in particolare il siero Complete ha avuto parecchio successo. Di recente, è stata lanciata una mousse idratante per il viso, e sul mercato straniero è disponibile anche tutta una serie di detergenti interessantissimi, fra cui le salviettine schiumose da usare con l'acqua che sto cercando e ricercando su Ebay senza particolare successo.

A me Olaz piace molto (prova ne sia l'ottima esperienza avuta con Oil of Olaz Regenerist cleanser ) e anche la linea trucco che ora non è più in produzione mi è sembrata interessante (date un'occhiata a Olay Eyeshadow Duo (Olaz)).

Mi piace il fatto che non costi uno sproposito, che non utilizzi modelle di sedici anni per pubblicizzare gli antirughe e che in generale abbia un approccio sano e leggero alla cura di sè.

Su Easy living, uno dei magazine inglesi che preferisco, di recente la Olaz/Olay ha pubblicato diverse pubblicità in cui un loro famoso prodotto che si fa in sette per noi viene paragonato alla sua utilizzatrice, a cui il mondo chiede di essere più cose contemporaneamente: figlia, magari moglie e madre, e forse anche impiegata perfetta, ecc. Ho trovato che fosse un modo molto intelligente per riconoscere il valore del sesso femminile nella società contemporanea e, anche se era solo un modo per invogliarmi a comprare la loro ultima crema, non ci ho fatto molto caso.

Poi, ovviamente, mi piace che le creme Olaz funzionino.

E' un marchio a cui sono molto affezionata e sono contenta di sentire che le consumatrici lo premiano.

Non posso che premiarlo anch'io.

22 commenti:

  1. Adoro OIL of OLAZ da sempre ho usato i suoi tonici il latte detergente la crema che si fa in 7 come dici tu il siero rigenerist e amche il termo levigante tutti ottimi costano poco e fanno quello che promettono almeno per me. Un saluto in pubblico dopo la piccola intimità........Che dici non spiegamo niente ? Ciao e ancora grazie

    RispondiElimina
  2. Cara Profumissima,anch'io da piccola rubavo a mia madre la crema rosa nel flacone di vetro,e ricordo che,allora,costava un pochino.Devo riconoscere però,che è un ottimo prodotto (anche se uso maggiormente quello in vasetto per pelli sensibili),e che,almeno a quei tempi,era profumosissimo!

    RispondiElimina
  3. Purtroppo la Oil of Olaz è sulle liste nere degli animalisti...:(

    Marina

    RispondiElimina
  4. Non posso essere d'aiuto: mai provato né visto girare in casa durante l'infanzia.

    RispondiElimina
  5. Oil of Olaz non l'ho mai provato. E se poi mi dite che è sulle liste nere degli animalisti non credo la proverò tanto presto..
    Però se vuoi un prodotto "poca spesa/tanta resa" ti consiglio di provare la crema idratante per pelli normali della Nivea: la si trova anche al supermercato e costa tra i 3 e i 5 euro (a seconda di quanto è ladro il negoziante:) )

    RispondiElimina
  6. anche per me questa fu la prima crema: la "rubavo" a mia mamma..
    ma non sapev esistesse anche quello per pelli miste?pèerchè non ne ho mai sentito parlare??uffi!!
    comunque mi piaceva moltissimo!

    RispondiElimina
  7. La Olaz fa sempre il suo sporco lavoro, bene e facendo spendere poco.

    Insomma, mi piace assai!

    RispondiElimina
  8. Il profumo di Oil of Olaz è per me qualcosa di rassicurante...adoravo la boccetta di vetro...a casa ne conservo gelosamente una....che ricordi mia cara!!!!

    RispondiElimina
  9. Cara Cri, anche questo profuma, ma non ricordo più se la fragranza è la stessa rispetto a quello in vetro che usava mia zia :-(

    RispondiElimina
  10. Acci... non lo sapevo! Grazie della segnalazione Marina.

    RispondiElimina
  11. Cara Kally, neanche a casa mia si vedeva Olaz: mia madre usava solo acqua di rose Robert's!

    RispondiElimina
  12. Cara Silvietta, un tempo usavo un fluido opacizzante della nivea che non fanno più... perchè mi privano delle basi!!!

    RispondiElimina
  13. Cara Silvi, in realtà la dicitura 'per pelli normali/miste' è scritta in piccolo, e mi pare sia sul retro della confezione... Chissà perchè si danneggiano da soli.

    RispondiElimina
  14. Pure a me piace assai, Elisa! Ben detto :-)

    RispondiElimina
  15. Santin, davvero conservi una boccetta vintage di Oil of Olaz? Fortunata cumpagna!!!

    RispondiElimina
  16. beauty fluid a me che ho la pelle un po' secca non idrata abbastanza

    RispondiElimina
  17. Mmmm mi sa che hai ragione, cara Anonima: per le pelli secche è meglio qualcosa di più ricco.

    RispondiElimina
  18. Questa crema la trovo molto buona. Diciamo pure che è la mia salvezza XD.
    Ormai se non la metto, la mattina non ingrano, peggio del caffè.
    E poi se data sulle mani subito dopo averle lavate le lascia morbidissime (come consigliato sul foglietto).

    RispondiElimina
  19. E'vero Ileana! Un utilizzo alternativo azzeccatissimo, grazie per averlo segnalato :-)

    RispondiElimina
  20. Mitica Oil of Olaz, anch'io da piccola ne rubavo un pò dalla boccetta di vetro di mia madre, mi sembrava qualcosa di regale! Questo fluido l'ho usato anch'io e x me che ho la pelle mista andava benissimo, ha un buon profumo delicato e il flacone rosa è molto femminile. Io però ricordo di averla pagata tipo € 4,99 se non erro 100 ml...ovvero il doppio delle normali creme viso...scusate se è poco :P

    RispondiElimina
  21. E' vero Valentina!!! ce ne fossero, di prodotti così...

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails