lunedì 22 marzo 2010

Sisley Phyto-ombre éclat eyeshadow ombretto

Pro: setoso, coprente, un ottimo ombretto. Dura anche a lungo, inalterato.

Contro: purtroppo ho sbagliato colore. Il numero 09, Garden Rose, sulle palpebre mi si è rivelato troppo acceso. Se qualcuna lo vuole, l'ho messo in vendita sul forum www.profumissima.com: è usato una sola volta!

Prezzo: 30 euro, ahimé...

Curiosità: non confondete i Phyto-ombre éclat con gli altri ombretti mono di questo marchio, i Sisley Touch. Io non li ho provati, ma me ne dicono meraviglie.

**************************************************************************************

Uffa, ci ho messo secoli per decidermi all'acquisto di questi ombretti e alla fine ho sbagliato.

Tutto è cominciato con un articolo, visto non ricordo nemmeno più dove, in cui Amber Le Bon, figlia di cotanto padre Simon e della supermodella Yasmin, mostrava al mondo il contenuto della sua borsa (quanto amo questi redazionali voyeuristici!). A quanto pare la rampolla d'arte va girando con due Phyto-ombres di Sisley, uno verde sabbia e uno viola ametista. Anche bevendomi il fatto che la Le Bon li abbia veramente con sé tutto il tempo, e pur innamorandomi proprio di questi colori, quando ho vinto le mie incertezze (dovute al prezzo: a che altro, se no?), mi sono ritrovata a scegliere il colore 09 Garden Rose, che vedete nella foto. Testandolo sul polso, mi era sembrato potesse essere quel genere di rosa naturale che cerco da una vita: non avrete creduto che con l'acquisto del Lancome Color Fever Pure Bitten Lips avessi raggiunto la pace dei sensi? Magari avrò trovato il rossetto della mia vita, ma sugli ombretti ho ancora tanto da cercare...

In ogni caso, la sperimentazione di questo eyeshadow è stato un momento molto doloroso. Texture? Perfetta. Tenuta? Spettacolare. Finish? Luminoso, ma non nacré. Colore? Mi sta male.

Non è affatto il genere di tinta che sugli occhi si smorza, anzi: tende a virare leggermente verso il fuxia, e purtroppo sulle mie palpebre non ha un bell'effetto. Tutto ciò, aggiunto alla constatazione di aver speso 60mila lire per un ombretto che non userò mai più, mi fa stare veramente male.

Di soldi in profumeria ne spreco tanti, e voi lo sapete: però sapere di aver scialacquato per un ottimo acquisto, senza poterne nemmeno approfittare, mi stringe il cuore. Come posso aver pensato che un colore così mi stesse bene? Sono cecata io, oppure sono le luci della profumeria Sephora ad avermi tratto in inganno?

Sono molto triste :-( La mia storia con Sisley, purtoppo, comincia con una sorta di supplizio di Tantalo: acquistare, ma non usare.

Che schiaffo alla miseria...

39 commenti:

  1. "Amo solo la rosa che non colsi..." perché appena colta non mi piace più!
    Eh, cara Profumissima, così va il mondo!

    RispondiElimina
  2. Bouche mordue22 marzo, 2010

    Che brutto sbagliare! Quando mi succede, sono tristissima...Però la tua è una missione e il rischio è parte del mestiere!

    RispondiElimina
  3. Io ho il colore borgogna (mi pare si chiami proprio burgundy l'ombretto) di questa linea ed è bellissimo...mi piacerebbe provarne altri di colori se non costassero uno sproposito :/

    RispondiElimina
  4. Ciao Profu, scusa ma usalo come blush, se vira al rosa, magari con un pennello duo fibre, il risultato risulta molto leggero e naturale :)
    Un bacio

    RispondiElimina
  5. Non ti arrendere Profu, prova a cambiare base! Provalo sopra tutti i matitoni e gli ombretti in crema che hai, vedrai che ci sarà qualche combinazione che ti starà bene :) io ad esempio sono riuscita a risolvere un problema simile usando come base l'EyeBright di Benefit... E poi magari ti sta male a tutta palpebra, ma puoi usarlo sfumandolo con altri colori (nella piega, nell'angolo dell'occhio). E' un colore troppo bello per disfarsene!!!

    RispondiElimina
  6. E' successo un pò a tutte,coraggio!A volte prese dall'euforia si commettono degli sbagli,ma questo non solo con i cosmetici, in generale nella vita...Kally,come sempre, scrivi la cosa più esatta,i miei complimenti...

    RispondiElimina
  7. Annachiara22 marzo, 2010

    Solo l'ultima frase del tuo post è sensata "che schiaffo alla miseria!" Sei un'insulto a chi non può mangiare,uno shiaffo alla miseria,con i tempi che corrono! Vediamo se hai il coraggio di pubblicarla questa!

    RispondiElimina
  8. kalli, mi fai morire con i tuoi commenti :-))

    prof, questo è il marchio di ombretti che ho + usato nei mesi scorsi, anche se in nuance + discrete (vanilla, sorbert ed un grigio medio).. è il classico trucco che ormai uso quando metto il pilota automatico!

    lella

    RispondiElimina
  9. Per Annachiara: come sarebbe? adesso nn si può più avere un hobby? se uno ha l'hobby della pittura spende in colori, se uno ha l'hobby del cucito spende in stoffe: chi ha l'hobby del makeup spende in trucchi, nn mi sembra un crimine!

    RispondiElimina
  10. Oh, Annachiara, come ti ammiro! Evidentemente tu sei così rigorosa da vestirti di stracci e mangiare solo un pugno di riso al giorno per non sprecare un centesimo e dare tutto a chi ne ha più bisogno... E trovi anche il tempo di frequentare i blog di cosmesi per fare da moralizzatrice pubblica. Che persona perfetta!!!

    RispondiElimina
  11. Annachiara22 marzo, 2010

    L'hobby secondo me ha un fine più costruttivo,cara Maria Paola e poi chi ha parlato di crimine? Ho solo espresso la mia opinione.Kalligalenos se tu lavorassi nel sociale non ti esprimeresti così,credimi.Forse ho sbagliato solo a scriverlo qui quello che penso,in fondo tutte voi mi darete adosso,scusate se ho scosso le vostre coscienze,ma non ho resistito leggedo l'ultima frase del post!

    RispondiElimina
  12. Certo sbagliare a queste cifre è un bel rodimento, concordo. Fai bene a fare la conversione in lire, spesso ci si dimentica di quanto stiamo pagando un oggetto, come se solo Sisley producesse ombretti di buona fattura! Siamo a livelli di ladrocinio....

    RispondiElimina
  13. Riemergo dal mio letargo per esprimermi sulla questione 'schiaffo alla miseria', mi sembra giusto non ignorare il punto di vista di Annachiara. Mi dispiace, del tuo intervento, solo il livore con cui esprimi il tuo punto di vista, per il resto hai tutto il diritto di sdegnarti di fronte al mio spendi e spandi cosmetico. Pero' questo non significa che io non abbia il diritto di fare quel che voglio dei soldi che guadagno. Io, nel mio piccolo, non infastidisco nessuno e non tolgo nulla a nessuno. Che la cosmesi non sia costruttiva, non sono d'accordo: darmi una sistemata ha un effetto enorme sul mio buonumore, e so per certi che queste quattro chiacchiere frivole hanno risollevato l'animo non solo a me ma anche a diverse persone che mi leggono. Non me la sento di dover giustificare quello che faccio per rendermi felice, e non capisco perche' tu, che di me conosci solo quel poco che vedi qui, hai deciso di emettere un giudizio cosi' inappellabile. Un po' come se io pensassi di te che sei il genere di persona che si prende troppo sul serio e che trae giudizi affrettati. Io rispetto la tua opinione, ma mi e' parso che tu non rispetti molto il mio diritto ad avere il passatempo che mi pare. Senza rancore.

    RispondiElimina
  14. Questo è un sito che parla di makeup, non di tematiche sociali, non di problemi quotidiani. Annachiara,hai fatto bene ad esprimere la tua opinione, ma non credere che il tuo post "scuota la mia coscienza": so benissimo quello che accade in Italia, ai miei amici, alla classe politica ecc.ecc.
    Solo che per 10 minuti al giorno, mi piace "evadere" e rilassarmi con il blog di Profumissima.
    Levità non è superficialità!!!

    RispondiElimina
  15. ok prendere più fondotinta e mascara contemporaneamente è uno spreco... e non prenderei mai ombretti sisley manco se guadagnassi 2000 euro al mese... amo i trucchi per questo che la seguo questa donna... diciamo che sono un po più metodica ed equilibrata in fatto di cosmesi ma lei lavora e ha diritto di spendere i suoi soldi come vuole... non fa la mantenuta non pesa sulle spalle degli altri... e penso che sia scorretto giudicare

    RispondiElimina
  16. Senza il tuo blog cara Profumissima mi sentirei molto peggio!
    "Non ti curar di loro, ma guarda e passa.."

    RispondiElimina
  17. Annachiara22 marzo, 2010

    Leggo che hai tanti "avvocati" che ti sostengono, ma questo l'avevo messo in conto...Volevo precisare che il mio non voleva essere un'attacco a te o al tuo modo di fare,(anche se non condivido il fatto di avere 200 rossetti,100 fondotinta ecc. dopo che nè posseggo 2 mi sembra bastino e avanzino!)desideravo solo puntualizzare che mi sembra uno SPRECO di questi tempi, che la gente non riesce ad arrivare a fine mese e quella tua frase finale, mi ha fatto scattare il commento...Alle ragazze dico:non si può avere un'opinione diversa dalla vostra? Oppure dobbiamo tutte avere gli stessi ideali? P.S-Non ho nè livore,nè rancore contro di te e nessun'altra,credo di essermi espressa in maniera civile.

    RispondiElimina
  18. Beh, oddio, dire ad una persona che nemmeno si conosce 'sei un'insulto' a qualsiasi cosa, mi pare poco civile, comunque sì, come ti dicevo, è ovvio che possiamo entrambe avere tutte le opinioni che ci pare. Per le ragazze che mi supportano, non posso che essere loro grata, mi seguono, gli piaccio e vogliono farmelo sapere. Come tu non mi segui, non ti piaccio, e ci hai tenuto a farmelo sapere. Mi sembra equilibrato. In ogni caso, credo che i nostri battibecchi interessino poco a chi si collega consapevolmente ad un blog di cosmesi e, in virtù di ciò, vuole leggere opinioni su questo argomento. Allora: che ne pensate di questi ombretti, ragazze? Vedo che di pareri positivi ce ne sono (un nome su tutti, Lella), e di ottimi suggerimenti pure (Isamaur, grazie!). Perciò, nonostante tutto, mi sa che questo post non è stato vano per me :-)

    RispondiElimina
  19. ho un dubbio sull'uso dell'ombretto bagnato, mi è appena venuta un'irritazione alla palpebra.. colpa mia? come lo bagnate?

    RispondiElimina
  20. Io di solito bagno il pennellino, tolgo l'eccesso di acqua con uno Scottex e lo passo sulla cialda dell'ombretto... tu come hai fatto?

    RispondiElimina
  21. Bè Annachiara ammettilo,ci sei andata un pò "pesante",nell'esprimere la tua opinione....Chi la segue e conosce bene (anche se personalmente solo virtualmente),sà bene che Profumissima non è solo "balocchi e profumi"...

    RispondiElimina
  22. a me profumissima piace anche da quel poco che posso conoscere di lei come persona!
    non credo affatto che sia superficiale.ma questa è solo una mia sensazione.Questo è un luogo di evasione!
    Poi,cara Annachiara conosco tante persone che dedicano la loro vita al sociale ma che lo fanno con aria di superiorità e con malcelato egocentrismo.A volte il problema non è quello che si fa ma COME lo si fa.Comunque voglio autodenunciarmi:spendo troppo in trucchi e sono una disgraziata irresponsabile,lo so!

    RispondiElimina
  23. P.s. Faccio mea culla anch'io... Perche' ho scritto "un insulto" con l'apostrofo!!! :-D

    RispondiElimina
  24. annachiara, se ti occupi di sociale stai già facendo del bene. non occorre andare a fare campagne di evangelizzazione presso un innocente blog scritto da una consumatrice che i suoi soldi se li guadagna

    lella

    RispondiElimina
  25. MrsLollyJoh23 marzo, 2010

    Concordo con il commento di Lella ;)

    A me il colore piace... Puoi riciclarlo come fard, come suggeriva qualcuno!

    RispondiElimina
  26. Annachiara23 marzo, 2010

    Noto che ho riscosso un grande successo,ma lo immagginavo che sarei riuscita antipatica,con la mia provocazione.Scusate il disturbo,prima di tutto alla padrona di casa,che comunque mi ha dato spazio e tutte voi sostenitrici. Buon shopping a tutte,buon proseguimento,non vi disturberò più.

    RispondiElimina
  27. ho bagnato il pennellino sotto l'acqua e poi l'ho passato direttamente nella cialda revlon..colore spaziale..ma..ahimè..

    RispondiElimina
  28. e comunque penso anche io sia un delitto disfarsi di un sisley solo perchè colpevole di essere troppo rosa ... prof, sono sicura riuscirai a riciclarlo splendidamente come fard, ombretto mischiato ad altri, con una vecchia base semidimenticata etc ...

    w la fantasia, w il rosa

    lella

    RispondiElimina
  29. Non ho mai commentato su questo blog che visito spesso e volentieri perchè anche a me piace molto il make up. Ho deciso di farlo adesso perchè sono stanca di chi ha pregiudizi su un hobby del genere. anche il make up è una forma d'arte ( concedetemi il termine anche se ovviamente nn è paragonabile alla pittura,scultura, fotografia ecc ) ma non per questo va sminuito etichettando chi lo coltiva come necessariamente uno superficiale e ignorante. Ma dove? conosco tante ragazze colte, in gamba, che fanno beneficenza eppure coltivano tra gli altri anche questo hobby.ed è un'abitudine/passatempo che riesce a tirar su di morale, e perchè no, anche a dare qualche scossa in positivo ala nsotra all'autostima. ci scandalizziamo per i soldi spesi? ok, anch'io non spenderei mai 30 euro per 1 ombretto mono ma non posso escludere che se avessi molti soldi qualche sfizio del genere me lo farei passare, oltre a pensare anche agli altri. in genere chi parla così o lo fa perchè rosica oppure è il primo a sperperare denaro in vacanze, abbiagliamento, sigarette ecc...ognuno gestisce il denaro come vuole soprattutto se se lo suda! e concordo anche con chi parlava di opera di evangelizzazione e di attegiamento snob di persone che fanno volontariato. anzi vi dirò...ho visto gente che in età da pensione sta in chiesa 5 ore al giorno e poi al di fuori bestemmia e spettegola di tutti. altri che fanno i buoni samaritani nei centir sociali e poi trattano quelli in difficoltà come straccioni, dandosi delle ari assurde...dipende sempre da come si fa una cosa e da come si riesce a viverla con equilibrio ma collocandola nel contesto giusto.

    RispondiElimina
  30. Ringrazio tutte voi, e anche Annachiara, per aver animato questo post ;-) ne approfitto per sottolineare che ho un fitto scambio di prodotti usati con le amiche fidate, per cui non e'che acquisto tutto quello che recensisco: lo dico perche' non voglio millantare un'immagine da Onassis quando sono solo una semplice impiegata con l'hobby costosetto. Adesso per esempio ho diverse possibilità: regalare questo ombretto; venderlo; usarlo come fard. In ogni caso, quindi, non andrà sprecato :-)

    RispondiElimina
  31. Scusami Profu, se mi inserisco all'ultimo minuto, in questo "battibecco", sembra che la gente faccia i conti in tasca nostra, io so quello che guadagno, so che spendo un tot in cosmetici, e questo consola il mio animo piano di vanità. Ma so che ho una bambina adottata a distanza da 3 anni, a cui offro 30 euro al mese, e di certo non ho preparato un post su questo. Quindi alla gente che chiacchiera senza conoscere le persone, pensateci, riflettete, e spendete come meglio credete.
    Ignora Profu, conosci te stessa, questo basta e avanza :)

    RispondiElimina
  32. Io seguo questo blog (non tutti i giorni) e francamente trovo che Annachiara non abbia tutti i torti...
    Certo ognuno fa quello che vuole io stessa mi trucco e acquisto prodotti ma non spendo mai cifre esagerate e ci può stare che qualcuno storca il naso a leggere certe cose...

    RispondiElimina
  33. Che si possa storcere il naso per le mie abitudini di spesa, lo capisco fino ad un certo punto: dopo tutto, come diceva una pubblicita' di successo, sono solo fatti miei. Che si continui a leggermi quando provoco certe contrazioni nasali, invece, non lo capisco proprio. Ma in questo caso, sono solo fatti vostri.

    RispondiElimina
  34. Ops... Mi sono forse persa qualcosa...
    Nulla di troppo interessante comunque ;)
    Io non ho nessun problema ad ammettere che per esempio settimana scorsa mi sono comprata un paio di scarpe ed ho speso 260€ quindi???
    Faccio 2 lavori dal lunedì al venerdì e penso di essere libera di spendere (o sperperare a seconda dei punti di vista) i miei soldi!!!

    RispondiElimina
  35. Annachiara e anonimo, non siete antipatiche ed è giusto che esprimiate le vostre opinioni. Dovrebbe essere un diritto irrinunciabile. Ma farlo criticando o giudicando gli altri - che, per inciso, non conoscete neppure - vi mette automaticamente dalla parte del torto.

    Io credo nella regola che, se non faccio del male a nessuno, non è un male perseguire le passioni (tra le quali comprendo anche lo shopping fine a se stesso) che fanno stare bene me.
    Se spendo, in cose che mi piacciono o che mi servono, l'economia gira, chi vende per vivere sta meglio e io mi sento meglio.
    Posso non capire chi spende centinaia di euro in prodotti che non rientrano tra le mie passioni, ma non lo critico o giudico... perché io faccio di certo lo stesso con quelle che piacciono a me.
    Non farò del bene comprando beni di lusso invece che fare beneficenza, ma lavoro quasi 40 ore la settimana, con straordinari non sempre pagati, in un reparto di medicina... quindi, forse, il più delle volte finiamo in pareggio.
    Oggi, ad esempio, ho speso il primo centinaio di euro nella prima di una serie di visite e esami che mi porteranno a spendere cifre esorbitanti. E' per la mia salute... ma i 100 euro spesi tra borsa nuova, make-up dal mio amico Yves e libri mi hanno risollevato decisamente il morale.

    RispondiElimina
  36. Mi ricordo di un vecchio post dove una donna che faceva la Kemio,diceva che leggendoti riuscivi a strapparle un sorriso,tè lò ricordi Profu? Io si, lo ricordo bene,perchè pensai quant'era bella questa cosa! Nel nostro piccolo possiamo svolgere "volontariato" ovunque siamo,per esempio anche sul lavoro...Delle volte nel negozio dove lavoro entrano persone solo per parlare,sfogarsi,raccontare i loro affanni e malanni,basta un sorriso,una parola di conforto,basta poco per sollevare lo stato d'animo di una persona che magari è un pò giù!Passano anche molte persone in difficoltà che chiedono un'aiuto,qualche moneta... Poi nessuno sà cosa fà Profumissima nella sua vita privata,come nessun'altra delle ragazze che spensieratamente commentano qui! I soldi sono mal spesi se rubati,non guadagnati!

    RispondiElimina
  37. Grazie Dony :-) anche io ricordo quel post, era dedicato all'iniziativa 'la forza e il sorriso' e la ragazza si chiamava paolasabina. Anzi, Cara paolasabina, se sei in ascolto, facci avere tue notizie!!!

    RispondiElimina
  38. Leggo solo ora questa discussione, io non giudico mai nessuno , ognuno è libero di fare ciò che vuole se non fa del male a nessuno. Io mi trovo in questo blog per aver letto su Donna moderna un annuncio, e mi trovo qui a parlare con amiche di tutta Italia non solo di trucchi (in questo periodo non posso spendere granche) ma anche sfogarmi e molte ragazze mi hanno aiutato stare meglio compresa Profumissima, con piccoli pensieri incoraggiamenti e tanto affetto, nella mia solitudine ho trovato tante amiche che mi stanno aiutando proprio parlando anche di cose futili ma che mi aiutano ad allegerirmi la testa, non sarei venuta qui se ci fossero stati discorsi più complessi in questo momento non mi serve, io credo che da quando scrivo e leggo le ragazze del blog e del forum mi sento meglio e so che se ho un problema riceverei conforto da loro come è già capitato. Credo che anche questo blog faccia beneficenza a me ne ha fatta e tanta, con questo ringrazio tutte le ragazze che mi hanno sostenuto in certi momenti. VI VOGLIO BENE

    RispondiElimina
  39. Sono assolutamente d'accordo con Profumissima: non bisogna pensare solo al proprio orticello, ok, ma nemmeno relazionare ogni cosa a chi fa la fame o ha seri problemi di soldi. Questo blog non induce a spendere tantomeno a sperperare: anzi, tante volte può essere d'aiuto nel momento che si è indecise se lasciarsi tentare oppure no.. se ragioniamo in temrini di Terzo Mondo o guerre o carestie, allora non leggiamo i giornali, non guardiamo beautiful, non accendiamo la tv!!! non lamentiamoci se stiamo poco bene perchè c'è chi muore di fame! .. ma stiamo scherzando? persone che ragionano così sono davvero pericolosissime, SOPRATTUTTO per il modo aggressivo e intimidatorio che usano!!!

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails