martedì 30 giugno 2009

Wanted! SK-II Air Touch Foundation fondotinta spray

Questa è una storia d'amore che molto probabilmente rimarrà platonica.

In primis perchè SK-II è introvabile in Italia (se qualcuno ne ha notizie, per favore diffonda qui la buona novella!).

In secondo luogo perchè, anche se fosse fisicamente alla mia portata, SK-II ha un listino prezzi proibitivo per me.

Per il prodotto che vedete qui in alto (un fondotinta spray che funziona quasi come un aerografo) bisogna erogare circa 100 euro. Anche se è una magra consolazione, la confezione è ricaricabile. Su Ebay.co.uk forse si trova per circa la metà del prezzo...

Io lo amo appassionatamente, almeno quanto mi è consentito adorarlo a tale distanza. L'ho visto per la prima volta su un numero abbastanza vecchiotto di Elle UK: erroneamente credevo che col tempo avrebbe modificato il suo costo, che invece è rimasto identico in barba a qualasiasi principio di svalutazione economica.

La moda del fondotinta aerografato da noi non ha preso molto piede, mentre negli USA la gente paga fior di quattrini anche per farsi spruzzare addosso la tintarella fasulla dall'abbronzatore delle dive (ebbene sì, esiste anche questo genere di personaggio). Su Ebay dovreste poter trovare il kit (non molto a buon mercato, a dir la verità) che consente di aerografarsi il fondotinta sul volto e sul corpo da soli, e diverse case cosmetiche (MAC, L'Oréal sono le prime che mi vengono in mente) producono speciali formati di foundation appositamente creati per essere spruzzati con questi aggeggini artistici. Ovviamente muoio dalla curiosità di provarli, e tutta questa storia dal vago sapore 'La morte ti fa bella' ha già ampiamente messo in ombra nel mio cuore i vari spray Sally Hansen e Dior dotati di analoghe funzioni. Ma la curiosità verso SK-II non sembra voler scemare.

Tutta colpa di Cate Blanchett, loro testimonial, che appare sempre radiosa a qualsiasi première si presenti, e dell'ingrediente magico "Pitera", che caratterizza tutti i prodotti SK-II e che è un derivato della fermentazione del lievito. Leggenda narra che chi lavora il sakè nelle distillerie abbia mani dalla pelle immacolata, e dallo studio della famosa bevanda alcolica giapponese si è arrivati a questo utilizzo alternativo di tale ingrediente, un mix unico di vitamine, amminoacidi e minerali. In campo cosmetico, l'utilizzo del Pitera da parte di SK-II si è tradotto in un "rituale" di bellezza fatto di purificazione, rinnovamento e trattamenti specifici. Si completa il tutto col maquillage, e qui arriva la mia amata Air-Touch Foundation.

L'applicatore va tenuto a 10 cm circa dal viso e, chiudendo gli occhi e premendo al centro, una sottile nuvola di fondotinta micronizzato viene diffusa su guance, fronte, naso e mento effettuando movimenti circolari.
Su Youtube troverete diversi tutorial dedicati al fondotinta aerografato in generale, e a questo SK-II in particolare (vi segnalo le sue istruzioni in inglese, ma ci sono anche recensioni video di appassionate come noi). Inutile dire che ho una curiosità pazza verso questo prodotto, non solo perchè l'effetto mi piace tantissimo, ma anche perchè ho mille domande a cui urge trovare una risposta! La prima è: come è possibile non sporcarsi utilizzando un prodotto così? E' davvero tanto facile adoperarlo?

La tentazione di mettere i soldini (soldoni!!!) da parte per Air Touch Foundation è fortissima... riuscirò a resistere? Ai posteri l'ardua sentenza :-)

16 commenti:

  1. Prima di scrivere il mio parere sul prodotto sono andata subito incuriosita,a guardare il video da te segnalato e sono assolutamente estasiata da questo prodigio!!! L'aggeggio ha un nonsochè di "disco volante" e il primo pensiero che mi è saltato in mente è stato "Addio pennelli e pennellini,questo è il futuro che sta diventando il presente!!!" Che meraviglia!!! Spero che presto qualcuno "COPII" l'idea a un prezzo minore....Le trovi tutte tu PROFU.le novità!!!GRAZIE DI ESISTERE!!!

    RispondiElimina
  2. Sto guardando il video e ora ho fifa. Nella simulazione del fondotinta liquido quando vedi tutti i detriti che l'applicazione a spugna ti lascia mi sono venuti i brividi.
    Ma io mi domando... quanto dura un aggeggino del genere? Perché se costa 100€ e poi mi dura un anno, beh, meglio dei miei 30€ per 4 volte l'anno di un fondotinta normale. Ma se 100€ valgono per 2 applicazioni...
    Vale

    RispondiElimina
  3. Naaahhh! Non ho futuro come "graffitara", quindi mi tengo lontana da bombolette di vernice & Co. Ma sai i danni che potrei fare???

    RispondiElimina
  4. Dimenticavo... quel tipo di batterie che usa, le vendono da noi? In giro non ne ho mai viste!
    Vale di nuovo

    RispondiElimina
  5. Grazie a te Dony! Vero che è bellissimo?

    RispondiElimina
  6. La durata è un quesito che mi sono posta anch'io, Vale... la ricarica sembra piccolina, e se ogni volta che lo uso devo farne uscire una goccia per mantenere il beccuccio pulito...

    RispondiElimina
  7. E che ne sai Kally? Magari decidi di dare una riverniciatina a casa... Il beige alle pareti poi è un colore rilassante ;-P

    RispondiElimina
  8. Mi pare che siano delle normali batterie di categoria C... o mi sbaglio???

    RispondiElimina
  9. A me fa venire in mente Blade Runner... preferisco una normale cremina colorata allo spruzzo bionico...

    RispondiElimina
  10. Non saprei, a me sembrano più cicciotte... ho visto batterie così solo in una cosa giapponese che avevo acquistato... sono batterie disponibili nei negozi di modellismo, ma a cifre benpiù alte di quelle normali!
    PS: ehi, è la prima volta che commento loggata! :-P

    RispondiElimina
  11. Ma non so che dire , credo che molto andrebbe perso , quando usi la vernice spray sporchi dappertutto..........

    RispondiElimina
  12. Ciao Taksya! Se mi evochi Blade Runner, non posso che evocare anche Rutger Hauer... Se lo vendessero insieme a 'sto fondotinta, sarebbe il massimo.

    RispondiElimina
  13. Mi fai venire un bel dubbio Platy! Che vada a finire che poi su Ebay devo prendere anche le pile???

    RispondiElimina
  14. Ciao Paola! Nel video dicono che il colore è attratto staticamente solo dalla pelle, onestamente non so se ci credo ma ormai sono troppo incuriosita!

    RispondiElimina
  15. Il fatto purtroppo è che non è la spesa di una volta e via.....cioè se fosse solo l' apparecchietto a costare tanto, in una attimo di follia (o meglio pura pazzia!) qualcuno potrebbe pensare di comprarlo........ma le ricariche quanto costano???? npn vorrei essermi sbagliata, ma su ebay mi sembra di aver visto la confezione da due refill a 105euro o.O

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails