lunedì 31 dicembre 2007

Bourjois Mascara Volume Clubbing



Avete mai acquistato un prodotto solo per la sua confezione? Se mi conoscete bene sapete che non sono nuova a questi colpi di testa...
Su, guardate che bella confezione cicciona che ha il nuovo mascara volumizzante della Bourjois!
E' davvero bello e fa un figurone nella mia pochette, quando la apro con studiata noncuranza...
In effetti fare la finta tonta ha il suo prezzo, il mascara in questione costa circa 15 euro, ma ovviamente dove c'è gusto non c'è perdenza, come diceva mia nonna.
Tornando al prodotto: se avete anche solo in parte il mio problema (ciglia rade e bionde, di tutti i peli che avrei voluti biondi proprio questi dovevano venirmi fuori così), il mascara che fa per voi può essere questo. Infatti davvero il Volume Clubbing produce un effetto ciglia finte mica male.
Con una sola passata il vostro sguardo passerà da pesce lesso a fatalona: l'unico problema è che lo scovolino si satura di prodotto in maniera impressionante, e questo significa grumi, signore mie. In effetti è abbastanza raro che un mascara volumizzante sia di consistenza fluida, altrimenti non potrebbe svolgere le funzioni per le quali è stato creato: generare spessore dove la natura ha dimenticato di crearlo. Tuttavia, l'effetto finale in questo caso è piuttosto 'drammatico', indurisce abbastanza lo sguardo e perdonatemi, oso dire che lo rende anche un po' volgare.
La soluzione secondo me è nel non utilizzare lo scovolino previsto dalla pur favolosa confezione: usate semmai quello di un vecchio astuccio, uno che abbia le setole più rigide e si incunei meglio fra una ciglia e l'altra.
Oppure scegliete un altro prodotto.
La via verso la scoperta del mascara perfetto è lunga e tortuosa.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts with Thumbnails