sabato 15 marzo 2008

Bourjois Eau de Gloss



L’etichettina dice : gloss non appiccicoso, fresco ed idratante.
La pubblicità mostra una ragazza coi capelli al vento e lascia immaginare che non abbia l’incubo di dover staccare i suoi crini dall’ammasso vischioso del suo lucido per labbra preferito.
Dunque mi dico: prova.
Io ho provato, ma a me continua ad appiccicarsi tutto, dita comprese, non so che dire.
Capelli elettrostatici? Dita pasticcione?
Comunque è vero, l’Eau de gloss Bourjois è un molto fresco, probabilmente per la presenza di menta piperita nei suoi ingredienti, ed è abbastanza idratante al momento dell’applicazione grazie alla sua consistenza più fluida e scorrevole.
Il prezzo è sui dodici euro, i colori pochini e alcuni anche abbastanza strani a giudicare dall’aspetto esterno: io ho preso il numero 15 ‘framboise glacée’ (acquisto sempre tutti i rossetti fragola che trovo, a quanto pare) e sulle labbra mi risulta… come dire? Un po’ fluò! Insomma, non il più felice degli acquisti.
Mi va un po’ male con Bourjois di recente: mi lascio trasportare dalle sue confezioni colorate e divertenti, ma la verità è che fra i prodotti di questo marchio ho trovato ottimi proprio quelli con il packaging meno elaborato, ovvero un ombretto mono ed un fard che più candy non si può, dotato pure di un profumo cipriato stupendo.
Purtroppo non è questo il gloss per me: io passo avanti.

3 commenti:

  1. Mauro mi fa notare che framboise è lampone, non fragola.
    Scusalo, sai... a volte sa essere pesante!!!

    RispondiElimina
  2. Ma dai, lampone... quante cose che sto imparando!!!

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails