mercoledì 23 aprile 2008

Bottega Verde Siero Seno Effetto Lifting



Uno degli argomenti costanti di questo blog, oltre alla ricerca del mascara perfetto, è la mia fame perenne dovuta alla dieta che sto seguendo.
Il nutrizionista che mi ha in cura ha sentenziato, tre mesi fa or sono, che dovevo perdere ben 25 chili. Lungi dallo scoraggiarmi (i numeri sulla bilancia li so leggere anch’io, e mi aspettavo un verdetto simile), mi sono tuttavia chiesta: che ne sarà della parte buona del peso accumulato? Perché mettere su 25 chili nel giro di un decennio ha tutti i lati negativi che facilmente possono essere immaginati, ma ovviamente almeno una piccola parte di ciccia va a depositarsi anche in punti in cui metterei la firma per farcela rimanere.

Purtroppo, o per fortuna a seconda dei punti di vista, assieme ai primi neanche tanto faticosi dieci chili, anche il mio decolletè quarta misura è svanito nel vento, con conseguenti rimpianti per i ‘bei tempi che furono’.

Naturalmente non ho mai pensato che potesse esistere una crema in grado di rievocare gli antichi fasti, ma se sulla circonferenza posso anche passare sopra, sul tono della pelle proprio no: ho bisogno di una specialità rassodante, ORA.

Mi sono presa il mio tempo per capire quale potesse fare al caso mio e, appurato che la Nivea rassodante non bastava, ho identificato nel Gel Buste Clarins il mio prescelto.
Sfortunatamente costa 40 euro e poco più, il che lo rende attualmente un miraggio per me; ho pensato dunque che Sephora potesse avere qualcosa nella sua omonima linea corpo che facesse al caso mio. In effetti c’era un gel seno di piccola taglia (il gel, non il seno!) e prezzo medio (17 euro) ma a questo punto, mi sono detta, continuo con la Nivea e con gli esercizi per i pettorali. In mia salvezza è apparsa sul web una recensione su un prodotto seno di Bottega Verde: chi scriveva se ne dichiarava entusiasta, e soprattutto sottolineava che il prodotto in questione era momentaneamente in offerta al 50%; da 18.90€, il conto è presto fatto. Il pomeriggio stesso, entro per la prima volta in vita mia in un negozio Bottega Verde e lo acquisto.


Da quel che leggo, e da quel che sento, l’Italia è piena di consumatrici di tutte le età affezionate a questo marchio: personalmente non mi aveva mai convinto a causa della mia consueta avversione all’uso di prodotti di cui non condivido il packaging. Questo Siero Seno Effetto Lifting invece ha una confezione non male, bianca e celeste, e un applicatore, cosa che per me come sapete costituisce un vantaggio aggiuntivo. Mi ha fatto vincere la proverbiale ritrosia nei confronti di Bottega Verde e ne sono estremamente soddisfatta. A onor di cronaca va detto che la commessa, tra l’altro piuttosto insistente nella fase di scelta del prodotto, me lo aveva sconsigliato in quanto ‘troppo forte, e comunque da abbinare ad un’altra specialità della linea’. Ho evitato di farle notare l’incongruenza della sua affermazione, e non ho fiatato neanche quando ho sospettato che, in assenza di una mia carta fedeltà su cui accreditare i punti, avesse provveduto a caricarli su un’altra, presumibilmente la sua. Ma glissiamo.

L’importante è che questo prodotto funzioni, e ragazze, fun-zio-na!

Già dalle primissime applicazioni il tono del seno è tutt’altra storia, per non parlare della pelle che è decisamente più liscia. Il profumo non è esattamente sofisticato ma poco importa: si assorbe subito senza bisogno di massaggi prolungati e non unge assolutamente. Ne basta pochissimo ogni mattina per avere risultati visibili in una settimana, o almeno a me è bastato così poco.

Bottega Verde a quanto pare fa spesso campagne sconti del genere che è capitato a me, pertanto se doveste imbattervi in una promozione approfittatene: dieta o no, è sempre bene che una donna si impegni a sfidare la forza di gravità!

14 commenti:

  1. Ormai imperverso in ogni post!!:-)) solo che mi piace parlare di queste cose.....!!! allora io ho provato un gel di Estee Lauder per il seno ma non riesco ad usarlo perchè dopo un po' sa di formaggio!!! orrendo..poi ho preso il gel di Clarins che sto usando ora e mi sembra buono, cioè non vedo grossi risultati ma almeno dovrebbe mantenere la pelle più elastica, che è una cosa importante dato che ho una quarta e la forza di gravità si fa sentire aimè!! la prossima volta proverò Bottega Verde!!!!
    Vale

    RispondiElimina
  2. Sottoscrivo la tua ultima frase e la incido nel marmo!
    Inoltre ti offro il (seppur minimo) conforto della mia esperienza: dopo una dieta giovanile "selvaggia" (16 chili in un paio di mesi), il mio davanzale era diventato qualcosa di assolutamente triste e squallido. Nel giro di un paio di anni, però, buona parte del peso riacquistato (quello giusto!) si è naturalmente sistemato proprio là dove doveva e ora posso con orgoglio sfoggiare la mia terza un po' abbondante.

    RispondiElimina
  3. Imperversa, imperversa pure cara Vale, adoro trovare i vostri commenti!!! Certo che la crema seno che sa di formaggio è sconvolgente... Dunque il Gel Buste Clarins non è male, eh? Mi piacerebbe sapere come ti troverai con il siero Bottega Verde. Tienimi aggiornata, mi raccomando!

    RispondiElimina
  4. Kalligalenos cara, ciglia di velluto e terza abbondante, ma tu quel povero Mauro lo vuoi proprio castigare! Il tuo commento mi consola molto... Spero che anche le mie 'ragazze' si passino una mano sulla coscienza, quando si tratterà di riprendere qualche etto...

    RispondiElimina
  5. io dovrei perdere taaanti chili ma se si svuotasse un po' anche il davanzale sarei contenta..però senza cadere giù!!!! chiedo troppo forse??? :-)))

    RispondiElimina
  6. Possiamo fare una specie di 'trasmigrazione di seno': tu mi dai la parte che non vuoi e magicamente non subisci nenache crolli! Questi sono i progressi che la scienza dovrebbe fare, atrochè!

    RispondiElimina
  7. buona idea, ti basta una taglia?? la terza mi andrebbe bene!!!
    vale

    RispondiElimina
  8. ciao cherie,
    ti scrivo perchè mi fa un immenso piacere scriverti e perchè anche io uso la stessa crema per il seno.
    Devo dire che non è affatto male,ma che se devo essere sincera Clarins è il top fra i top. Dopo tre figli non mi posso lamentare.
    Comunque il mio compleanno è il 9 maggio e compio un'età fatidica: 40 anni. Potrei scrivere un libro... che dici? Grazie di averi nominata nel tuo blog ne sono veramente orgogliosa; correggo solo una cosa il trucco di CK quello rosa con le pagliuzze dorate non è una cipria, ma un fard stupendo.Ti segnalo inoltre un fondotinta davvero molto bello, anche se mi hai incuriosito non poco con quello di MAC che sicuramente mi comprerò. E' quello della Biotherm Aquaradiance. La scelta è stata difficile, fissata come sono, ma la commessa era decisamente molto gentile e comprensiva e quindi mi ha lasciato fare.Il fondotinta in questione è a base di acqua termale ed è ottima per chi ha pelle un po' secca come la mia. Non è lucido, ha la caratteristica di essere molto luminoso e di fondersi con la pelle del viso. Ultima chicca, io lo stendo non con le dita ma con un pennellone da fondotinta, il n. 20 di Diego dalla Palma. E' una coccola che mi dedico ogni giorno per poter partire da casa carica; inoltre risparmi nel prodotto in quanto usando il pennello il fondotinta va sfumato dal centro del viso verso l'esterno. Il costo del fondotinta è accessibile, invece il pennellone costa circa 20 euro. un botto praticamente... ma lo ricomprerei. sono pazza vero? Un abbraccio. Continua così sei veramente brava e in più scrivi veramente bene, mi faccio delle sane risate e queste non costano nulla.

    RispondiElimina
  9. Lisa carissima, 40 anni e tre figli sono un successone!!! Se scrivi un libro io me lo compro, eh? Pensaci su... Sono contentissima di regalarti un sorriso, e spero continuerai a leggermi, e a farti leggere spesso :-) Per quel che riguarda i fondotinta, proprio un paio di giorni fa (Lisa mia, tu mi leggi nel pensiero!) guardavo su Glamour un articolo beauty in cui la make up artist applicava il fondotinta con un pennello apposito. Avevo sentito che Diego Dalla Palma fa accessori per il trucco ottimi, e se me lo confermi tu deve essere proprio vero. Il mio unico dubbio era quello di provare prima un fondotinta che prevedesse già il pennello nell'applicatore: quello YSl, ad esempio, o quello a marchio Terry (venduto solo da Sephora)che dicono sia eccezionale. Di Biotherm mi piace tutto, ma dico proprio tutto. L'ultima volta che ho sostituito il fondotinta solo il prezzo mi ha trattenuto dall'acquisto della loro mousse. E Aquaradiance suona benissimo!

    RispondiElimina
  10. So che non è il posto giusto ma avrei bisogno di sapere se esiste un cosmetico "miracoloso" per aiutarmi ad eliminare al pancia con la quale combatto da quando avevo 15 anni (ora ne ho 42). So che è questione di zuccheri ma una crema potrebbe aiutarmi...credo

    RispondiElimina
  11. Cara Anonima, e chi non combatte con la pancia? Alimentazione ed esercizio fisico sicuramente sono decisivi, altrimenti nel mio caso ho visto buoni risultati con la Somatoline pancia e fianchi. Tuttavia costa tanto, non ha un buon odore e in più a me personalmente dava un po' di fastidio perchè fa letteralmente contrarre i muscoli addominali. Cosa hai provato fino a questo momento? Grazie di essere passata, torna a trovarci :-)

    RispondiElimina
  12. Ciao a tutti, volevo dire che ankio uso Somatoline cosmetic, ma quello snellente intensivo notte, e secondo me i risultati ci sono..costa tanto ed è anche un po' rognoso da applicare xkè bisogna star li' a massaggiare all'infinito..ma d'altronde chi vuole apparire bello deve fare qlk sacrificio no? 1bacio e complimenti x il blog :)

    RispondiElimina
  13. Cara Anonima, effettivamente Somatoline è l'unica marca che consente di curare la cellulite, e non solo di migliorarne gli inestetismi. O almeno così ho letto. Grazie di essere passata! Spero tornerai ;-)

    RispondiElimina
  14. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails