mercoledì 23 aprile 2008

Clarins Baume Couleur Lèvres gloss

Pro: profumato e idratante, lucidissimo

Contro:
nessuno

Prezzo:
15 euro circa

Against Animal Testing
**************************************
Il mio incontro con Clarins?
Il capostipite di questo marchio mi guardava placidamente sorridente dal depliant dedicato alla sua linea cosmetica.
L'attempato Monsieur Clarins aveva un aspetto così rassicurante da far quasi tenerezza, eppure stiamo parlando di un uomo che fattura milioni di euro l'anno grazie al suo make up e alle sue beauty farm dove, dicono, per una spesa non proprio altissima si può provare il migliore massaggio facciale al mondo.

La mia vita fino a questo momento non è stata glamourous abbastanza da contemplare un massaggio da Clarins, però il piacere seppure minimo di provare i suoi prodotti non me lo sono fatto mancare.

Non che mi piaccia tutto, del marchio Clarins: l'Eau Dinamisante, che se non sbaglio è anche uno dei loro prodotti più venduti da sempre e di sempre, ha una fragranza che non mi sconfinfera per niente. Anche la loro linea per pelli grasse non mi fa nè caldo nè freddo. Invece coi fard mi sono trovata sempre benissimo, e così pure con i rossetti.
Sulla scia dei Juicy Tubes Lancome, come vi dicevo, un po' tutte le case cosmetiche hanno provveduto a dotare la propria gamma del gloss colorato e profumato, e la Clarins non ha fatto eccezione.
In effetti anche il loro Baume Couleur Levres è un ottimo prodotto, e oserei dire che profuma ancora più di quello del marchio concorrente. Quando l'ho visto sullo scaffale nel suo bellissimo viola numero 09 non ho potuto resistergli. Del resto costava solo 15 euro, profumava di mora e sul dorso della mano prendeva un fantastico color vino.
La durata è la solita di questo genere di prodotto, però Baume Coulour Levres non è sgradevole sulle labbra, e questo è tanto.
Il vantaggio, rispetto a Lancome, non saprei indicarvelo però: sono due prodotti talmente similari che la scelta dell'uno o dell'altro marchio secondo me può dipendere solo dalle tinte disponibili in negozio al momento dell'acquisto. Paradossalmente, ho notato che lo stand Lancome ha la tendenza ad avere quasi sempre le stesse tinte di Juicy Tubes, mentre su quello Clarins si trovano colori più particolari: se teniamo conto dell'allure classica di cui si è dotato Monsieur Clarins è un fatto anche abbastanza strano. Ma alla Clarins, da quel che vedo, c'è fermento: di recente hanno cambiato volto alle confezioni dei loro prodotti con mia somma soddisfazione e sembra stiano tentando di muoversi più verso un target di 25/30enni.
Oh, io ci rientro per un pelo: li terrò d'occhio!

6 commenti:

  1. Ammetto che i prodotti per le labbra sono gli unici per cui farei (piccole) pazzie.
    Sono praticamente dipendente dal burro di cacao (ne ho 2 in ufficio, almeno 1 in OGNI stanza della mia casa (compreso l'ingresso!), in OGNI mia borsa e nelle tasche di OGNI giacca che uso!
    Gloss e lucidalabbra colorati sono una tentazione tutte le volte che passo vicino a un espositore... per fortuna, però, resisto quasi sempre all'impulso dell'acquisto compulsivo, visto che poi raramente li uso.
    Ognuno ha le sue debolezze...

    RispondiElimina
  2. Ah, vedo che c'è chi è più maniaca di me per il burro di cacao! Consolante :-)

    RispondiElimina
  3. non puoi scrivere questi commenti perchè io da vera Patita di lucidalabbra muoio dalla curiosità!! se non ne avessi già 60 (numero vero non per dire...e mi vergogno a raccontarlo...)andrei a provarlo!!
    Vale

    RispondiElimina
  4. Con 60 gloss si entra di diritto nell'area VIP di questo blog! :-)

    RispondiElimina
  5. allora diventa un vanto!! ;-)
    Vale

    RispondiElimina
  6. Mmmm... sto meditando di "tradire" Juicy e Glamshine per quesot bel tubettino!
    Anche su di me i cosmetici Clarins hanno un'effetto calamita, sarà per quell'allure classica francese ma ogni volta che li vedo mi immagino passeggiare elegante e leggera sugli Champs Elysées!
    Ho acquistato la Crème de Soins Multi-Hydratante Teintée (colore 11Blond), ma non l'ho ancora usata.
    La commessa di Sephora me l'ha caldamente consigliata al posto di quella di Chanel, che secondo lei, pur essendo più cara, non reggeva il paragone con questa.
    Qualcuna l'ha già testata?

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails