mercoledì 23 aprile 2008

Garnier CleanSensitive Struccante bifase 2in1



Che perfetta consumatrice che sono!

Mi faccio sempre convincere dalla pubblicità. Quando ho visto che la Garnier aveva creato una linea per pelli sensibili ho subito pensato che facesse al caso mio. Mi capita di essere preda di rossori improvvisi, assolutamente non generati da imbarazzi di qualsiasi genere, e a volte il momento del demaquillage mi lascia un po' a chiazze. In ogni caso anche in mancanza di una vera necessità capirete, sono sempre quella che di fronte alla rèclame di una crema per pelli secche vorrebbe convincersi di averne bisogno, nonostante fronte/naso/mento brillino allegramente. Chissà perchè poi le specialità dedicate alle pelli aride hanno sempre la confezione più bella... Mah.

La linea CleanSensitive della Garnier prevede creme viso (già presenti nella mia lista della spesa...), corpo e anche tutta una serie di struccanti, perchè tanto si sa che quando si parla di eliminare il trucco abbiamo avuto tutte il problema del detergente che non tolleravamo bene, o della lozione che ci faceva bruciare gli occhi. Io, per esempio, che pure sono una devotissima fan de L'Erbolario, purtroppo non riesco ad impedire allo struccante al fiordaliso e alla rosa di farmi bruciare gli occhi. Oppure che dire dello struccante occhi Nivea che mi secca il contorno occhi? Vi ho già parlato del bifasico L'Oréal che è e rimane il mio preferito. Non al punto da impedirmi di togliermi una curiosità, però.

Lo struccante CleanSenstitive Garnier ha lo stesso aspetto del mio beniamino L'Oréal: fase oleosa celeste placidamente posata su quella trasparente, da agitare prima dell'uso per miscelare i due liquidi. Permere leggermente il dischetto o il batuffolino di cotone idrofilo sugli occhi (e in questo caso, anche sul viso volendo) e tirare via. Il risultato c'è: tra l'altro CleanSensitive è privo di profumo e non contiene alcool, due grandissimi punti a suo favore. Tuttavia mi sono trovata estremamente male con la confezione, in quanto l'apertura superiore sparge il prodotto in maniera alquanto discriminata ed imprevedibile colando spesso sulle dita piuttosto che sul dischetto. A parte questo, un ottimo struccante che io comunque evito di usare sul viso senza poi risciacquarlo.

Costa circa 5 euro e dura abbastanza. Peccato, per quell'applicatore.

8 commenti:

  1. io mi sono trovata molto bene con questo prodotto, perchè primo ero stufa di spendere 20 euro per uno struccante occhi di marca, mi sembra veramente un furto, poi avevo sempre la parte finale dell'occhio arrossata, forse anche perchè strofinavo! sta di fatto che ho provato questo prodotto e mi è piaciuto...si in effetti bisogna stare un poo' attenti all'applicatore, ma basta posarlo sull'uscita e poi capovolgere!! prova così!
    Vale

    RispondiElimina
  2. Stasera sperimento il tuo metodo, Vale... Grazie di aiutare questa disperata! ;-)

    RispondiElimina
  3. Ieri sera, struccandomi, ho ripensato a questo tuo post: io ho avuto in regalo da mia sorella una tanica (non so come altro definirla, visto che è più di mezzo litro) di struccante della Vichy. Praticamente è la confezione che in farmacia mettono a disposizione delle clienti che hanno provato i cosmetici...
    Io mi trovo benissimo!

    RispondiElimina
  4. ...e qui scatta la richiesta del nome del prodotto, allora!

    RispondiElimina
  5. Dunque, ho controllato. Si tratta di Vichy Pureté Thermale - soluzione struccante a tecnologia micellare - viso ed occhi sensibili(confezione NON adatta alla vendita, da 750 ml).
    Il "bidoncino" originale ha un erogatore di quelli a pressione (tipo sapone liquido, per intenderci), ma io preferisco versare un po' di prodotto in un flacone riciclato, in modo da usarlo più comodamente.
    Il liquido è incolore e appena appena oleoso. Strucca bene già alla prima passata, ma è consigliabile farne almeno due. Lascia la pelle molto fresca ed elastica e il profumo è appena percettibile.

    RispondiElimina
  6. Aaaah, ma allora dillo! Lo guardo sempre quando vado in farmacia! Il fatto che sia leggermente oleoso mi piace molto...

    RispondiElimina
  7. Molto leggermente, però. Quel tanto per lasciare la pelle elastica.
    Se la farmacista è simpatica, tenta di farti dare le confezioni da viaggio: costano relativamente poco e ti danno, oltre alla pochette o al beauty, delle confezioni piccole piccole dei vari prodotti.

    RispondiElimina
  8. Ah, io per le confezioni con le minitaglie vado pazza!!!

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails