mercoledì 23 aprile 2008

Rimmel New 60 Seconds smalto unghie



Sarà la disoccupazione.

Sarà l'imbecillite acuta.

Sarà una somma dei due motivi di cui sopra, ma io in questi giorni cambio spesso colore di smalto. Ora come ora, non è che la vita richieda da me altri sforzi se non quelli di cercare un'altra occupazione: che poi effettivamente è un lavoro a sè stante, questo è vero, ma non procede a velocità tali da non lasciarmi tempo per la manicure!

Io però odio stare con le mani in mano per più di cinque minuti, e ahimè a volte neanche quelli bastano per fare asciugare la lacca sulle unghie. Vi ho parlato del Dior che non conosceva posa. Vi ho narrato del Nailfinity Max Factor che è quanto di più vicino ci sia ad uno smalto ad asciugatura rapida, e vi ho anche detto che ho un po' di ritrosia nei confronti delle specialità che promettono tempi di attesa brevissimi. Io provo di tutto, però, e una seconda possibilità la dò sempre. In particolare ricordo ripetute applicazioni di un Lancome d'annata e dannato, il quale ipoteticamente non avrebbe dovuto aver bisogno dell'acetone per essere eliminato. La promessa era che doveva venir via semplicemente rimuovendolo come una pellicola dall'unghia. Inutile dire che niente di tutto questo avveniva, e lo smalto in questione era anche abbastanza refrattario al solvente.

In vita mia l'unico smalto che non ho voluto provare è stato forse solo un Max Factor di qualche anno fa che aveva la particolarità di 'creparsi', ovvero di creare un inquietante effetto 'pittura antica'. Si consigliava di usarlo come top coat in modo che lo smalto sottostante avrebbe potuto far capolino al di sotto delle piccole fessure. C'era anche in una specie di colore giallo.

Troppo filosofico, per me.

Dunque vi dicevo, una seconda possibilità la dò sempre.

Qualche annetto fa avevo provato la prima versione del 60 seconds della Rimmel, rimanendone un po' perplessa in quanto il colore, anche se bellissimo, aveva una resa piuttosto opaca e si rigava che era un piacere. La cosa, già di per sè fastidiosa sulle mani, risultava ancora di più sgradita sulle unghie dei piedi, che assumevano un effetto zingaresco niente affatto attraente.

Non sapevo che la Rimmel avesse avuto l'idea di riproporre questo tipo di smalto, e probabilmente nenache me ne sarei interessata se, in occasione del mio consueto giretto in profumeria, non avessi visto una tonalità di fuxia che cercavo da tempo, pronta ad acquistarla qualsiasi fosse stato il marchio che avesse avuto l'idea di produrla. Si, ho avuto un attimo di dubbio essendo memore del passato acquisto, ma leggendo la dicitura 'New' mi sono detta: proviamo.

Ragazze mie, meno male che io sono una che perdona!

Vi dico subito che il finish è sempre un po' opaco, ma la stesura è notevolmente migliorata: merito del Pro-Cision Brush, brevettato, e della consistenza stessa dello smalto, molto fluida (raccomando una seconda applicazione!): entrambe queste caratteristiche hanno fatto sì che lo smalto risultasse facile da applicare, sensza sbavature e grumi, e soprattutto effettivamente asciutto in tempo record, io direi sicuramente meno dei 60 secondi promessi, per quanto non mi sia messa lì a cronometrarli, certo. Ancora meglio è la tenuta, questa volta non c'è modo di rigare l'unghia in nessun modo.

I colori, che sono dieci, mi sembrano un po' limitati in quanto molto giocati sui toni chiari e sui rosa/fuxia, a parte un viola molto interessante... Io ho scelto la nuance 230 Portobello Pink, che sulle mie mani chiarissime fa abbastanza Barbara Cartland, ma a me piace lo stesso!

Per 7 euro, ho fatto la pazzia, e Rimmel 60 seconds asciuga così velocemente che non mi ha nemmeno dato il tempo di ripensarci.

10 commenti:

  1. Su questo prodotto, passo! Il mio ultimo smalto risale a quasi un anno fa, in occasione del matrimonio di mia sorella. Un bell'azzurro vivo, che riprendeva il tono della seta del mio completo pantaloni anni '60.
    Se Mauro mi avesse visto allora...

    RispondiElimina
  2. Smalto azzurro, eh? Qui bisogna sperimentare... Di che marca era?

    RispondiElimina
  3. io rimango fedele allo smalto Chanel, soprattutto quelli con i brillantini dentro, mi fanno impazzire!! :-)
    Vale

    RispondiElimina
  4. E chi si ricorda? L'ho regalato a un'amica una settimana dopo l'evento!
    Però era un delizioso azzurro cina metallizzato, proprio come lo shantung di seta del vestito.
    Ricordo che ne avevo comprati 2, uno più chiaro e uno più scuro, perché volevo vedere l'effetto delle 2 passate sull'unghia. Mi pare che poi avessi scelto il più chiaro, ma confesso di non avere molti ricordi sull'argomento.

    RispondiElimina
  5. A proposito di smalto coi brillantini, forse un giorno vi racconterò della mia perversione suprema, uno smalto della Caboodles (ma esiste ancora??) con dentro cuoricini rossi, una cosa indescrivibilmente kitsch!

    RispondiElimina
  6. miiiiii che bello!!! ma lo fanno ancora???
    Vale

    RispondiElimina
  7. Purtroppo credo che l'intero marchio non sia più venduto in Italia (un tempo era presente nelle profumerie del circuito Laguna, non aveva neanche prezzi tanto alti). Per avere idea di cosa sto parlando, vai su www.caboodles.com. Su ebay qualcosa ancora si trova, ma solo negli Stati Uniti. Comunque ti avverto che quello smalto aveva una confezione bellissima, ma sulle unghie non si poteva vedere, coi cuori rossi che si alternano a paillettes rosse pure quelle sembrava di avere le unghie affette da scarlattina!

    RispondiElimina
  8. Che bello il sito che mi hai detto!! ma si può comprare??
    vale

    RispondiElimina
  9. Purtroppo no, a quel che vedo :-( Tra l'altro ho cercato su Ebay e risulta qualche lotto sparso in vendita negli USA, cosa che è sinonimo di rogne con la dogana... Ho scritto loro una mail proprio ora per sapere se sono ancora venduti in Italia, ti farò sapere se mi rispondono.

    RispondiElimina
  10. Ciao Vale, mi hanno scritto dalla Caboodles! Dicono che attualmente non hanno rivenditori in Italia... Mi sa che per ora l'unico canale è Ebay, ma non so se ti conviene affrontare tutto il caos e i costi della dogana :-(

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails