lunedì 19 maggio 2008

Sephora Nail Patch Smalto Adesivo


Mi sono immolata sull'altare della sperimentazione cosmetica.

Come ho già avuto modo di dirvi in occasione del post sul gommage mani di Sephora, è raro che il famoso marchio francese lanci qualcosa di innovativo sul mercato senza che io ne approfitti. Dopo tutto ci vuole poca spesa, e la resa di solito è soddisfacente.

Qualche tempo fa, aggirandomi come un'invasata fra gli scaffali delle sue profumerie, ho visto questa bustina piatta contenente bizzarre appendici rosse, e ho letto 'Nail patch'.

Lo smalto adesivo! E chi l'avrebbe mai detto?!

Ho subito cercato informazioni sul sito http://www.sephora.it/ ma i dettagli su esso riportati erano piuttosto blandi. Il prodotto in questione costa poco meno di 8 euro, quindi non un grosso rischio da correre se proprio avessi voluto procedere con un acquisto a scatola chiusa. Tuttavia non volevo fare l'ennesimo colpo di testa cosmetico, quindi ho insistito nelle richerche e ho scoperto che anche l'Avon produce uno smalto adesivo. Di feedback sull'utilizzo però neanche l'ombra.

Non è che io abbia bisogno di scuse per recarmi nella profumeria Sephora più vicina, d'altro canto la mia dipendenza dallo shopping cosmetico è qualcosa di più che conclamato ormai. Però diciamo pure che ho approfittato della questione 'smalto adesivo' per recarmici ancora una volta, e in questa occasione sono stata proprio sfacciata. Sono andata da una delle commesse e ho chiesto: mi dice come si usa?

Lei è stata molto gentile, evidentemente si era preparata all'evenienza e ha tratto dalla cassa una specie di tester, applicando lo smalto adesivo sulle sue unghie direttamente davanti a me.
Ho avuto un attimo di perplessità che poi vi spiegherò, ma prima lasciate che vi parli della mia esperienza.

Lo smalto adesivo Sephora si presenta sigillato in una bustina che, una volta aperta, rivela 16 adesivi di varie grandezze. I colori disponibili sono pochini, vanno dal rosa al rosso scuro passando per il nero e l'argento. Per applicarli bisogna staccare la pellicola trasparente dall'adesivo, tirare la linguetta argentata che potete vedere anche dalla foto di questo post, appoggiare il tutto sull'unghia tenendo sempre l'adesivo dalla parte della linguetta e stendere con le dita per non lasciare bolle d'aria. Per tagliare l'eccesso basta premere l'adesivo contro il bordo dell'unghia: verrà via senza troppo sforzo. Per eliminare lo smalto basterà usare il comune acetone.

Sulla carta la cosa è verbosa ma non difficile, e a conti fatti è un metodo rivoluzionario, perchè non avrete bisogno di aspettare che lo smalto asciughi o si righi. Io però qualche problema l'ho avuto.

Comincio con lo specificare che probabilmente il problema è solo mio, perchè non amo coprire l'intero dito con lo smalto, ma lascio sempre un millimetro ai bordi: gli adesivi invece sono piuttosto larghi, anche nella misura più piccola, e ho dovuto per forza sagomarli con le forbicine prima di procedere a staccarli con la linguetta argentata. Inoltre mi piange il cuore quando, una volta eliminato l'eccesso, mi rimane tre quarti di adesivo in mano. Tirchia come sono ho risagomato la rimanenza e l'ho applicata sull'altra mano: si, lo so, è una cosa da pazzi, ma se mai proverete i Sephora Nail Patch mi farete sapere se non sarà venuta la stessa voglia anche a voi. Le bolle sotto l'adesivo un po' si formano ma sono abbastanza discrete, e comunque piccolissime. Infine, attenzione quando eliminate l'eccesso perchè se tirate troppo potrebbe strapparsi anche la parte di adesivo che già avete applicato.

A questo punto penserete che forse questi smalti adesivi sono una jattura e che è meglio lasciarli stare sullo scaffale.

Ebbene no.

Io li ho trovati decisamente macchinosi, e vi confesso che hanno messo a dura prova il Pippo che c'è in me, tuttavia il risultato finale è una meraviglia.

Ho sempre voluto uno smalto rosso scuro liscio, uniforme, ben definito e finalmente ce l'ho fatta. Inoltre, ho potuto evitare le solite accortenze che bisogna avere con lo smalto liquido poco dopo l'applicazione (non mettere le mani nella borsetta! non armeggiare con la zip del pantalone! non lavare i piatti, neanche con i guanti! ecc. ecc.) perchè lo smalto è rimasto perfetto tutto il tempo. L'ho portato per quattro giorni e il colore ha cominciato a venir via dai bordi solo all'inizio del quarto. Quando ho voluto eliminarlo, ho dovuto un po' insistere con l'acetone e non è stato esattamente piacevole perchè le dita si sono un po' impiastricciate nel processo, ma niente di particolarmente fastidioso.
Infine, particolare non trascurabile, tutte le mie amiche mi hanno chiesto di che marca fosse il bellissimo smalto che portavo: sono soddisfazioni, no?

Unica nota negativa è il range di colori disponibili: il rosso scuro, come vi dicevo, è bellissimo, ma le altre tinte mi sembrano un po' false.

Ho ancora 8 adesivi da utilizzare grazie alla mia pitoccheria e comunque in futuro lo ricomprerò. Certo non è uno smalto da usare tutti i giorni, però per occasioni speciali fa davvero una bella figura.

Promosso!

25 commenti:

  1. Rivoluzionario davvero! Però mi sa che da sola riuscirei solo a creare pasticci...

    RispondiElimina
  2. IO sarei peggio del peggio: sapeste le contorsioni per mettermi il Blue SAtin di Chanel sulle unghie dei piedi!! Alla fine vado col boccettino dalla mia estetista e me lo faccio metetre da lei (avevo anche pensato al gel sulle unghie dei piedi... ma dopo il post di Lisa, se non sbaglio...non rischio!!).. sulle mani preferisco i toni naturali.. dove se anche faccio i paciughi non si nota più di tanto!!! (E poi non tengo le unghie lunghe, quindi..).. mah.. quando capiterò da un Sephora investirò 8 euro.. chissà... secondo voi funziona anche per i piedi???

    RispondiElimina
  3. Con la coscia corta che mi ritrovo non ho particolari problemi di applicazione sui piedi...Immagino che il nail patch vada bene anche sulle estremità inferiori ;-)

    RispondiElimina
  4. A proposito Lisa, come vanno le tue unghie? :-(

    RispondiElimina
  5. Domani vado anke da Sephora!!!

    RispondiElimina
  6. Mi porti con te, Klaudissima??? ;-)

    RispondiElimina
  7. grazie mille del pensiero Profumissima, mi fai già star bene. Le mie unghie, dunque sono sempre mosce come il figo, ma hanno cambiato decisamente colore. Infatti prima erano trasparenti, ora stanno diventando piano piano bianche. Non riesco ancora a farmele crescere, quindi le tengo a filo del dito in quanto appena spuntano si rompono subito. Avevo comprato anche dietro un tuo blog passato lo smalto di Chanel, quello color naturale, ma ancora non è il momento di appliccarlo. Le macchie rosse sotto l'unghia stanno man mano scomparendo. Chi la dura la vince.

    RispondiElimina
  8. Bravissima Lisa, questo è l'atteggiamento giusto! Vedrai che bello il tuo Chanel sulle unghie rinate! :-)

    RispondiElimina
  9. Ciao Profumissima! Sono Serena e ho conosciuto il tuo blog tramite glamour di giugno...devo dire che sono rimasta molto impressionata dal tuo blog, è veramente molto ben fatto! Brava, brava,brava!!! Mi sono permessa di inserire il link del tuo blog nel mio blog e già molte mie amiche lo hanno visitato e trovato utile e interessante...
    Ma veniamo al dunque! Anche io ho provato il nail patch di sephora e l'ho trovato fantastico nonostante un mio iniziale scetticismo...non è difficile da usare e da risultati molto duraturi...e l'ho scoperto grazie a te! GRAZIE!!! Adesso il tuo blog sarà una mia tappa fissa! Baci!

    RispondiElimina
  10. Ciao Serena!!! Grazie, sono contenta di esserti piaciuta! Voglio inserire una serie di link a blog amici e ricambierò la tua attenzione :-) Graziegraziegrazie!!!

    RispondiElimina
  11. A proposito Serena, qual è il nome del tuo blog? Se me lo scrivi lo inserisco fra i blog amici!

    RispondiElimina
  12. Ciao Profumissima! Grazie per il pensiero! L'indirizzo del mio blog è http://merenwen86.spaces.live.com
    A presto!!!

    RispondiElimina
  13. sono eccezzionali!mentre mettevo i patch pensavo anch'io"che fregatura!!,in fondo con lo smalto si fa prima e il risultato è più o meno identico....in più mi sarebbe restata l'intera bottiglietta di smalto..."invece niente di più sbagliato:prima di tutto una volta presa confidenza si fa velocissimi,è sciccosissimo ed uniforme,resta per 7/8 giorni perfetto ed ho la sensazione che aiuti l'unghia a non rompersi.Conclusione:sono arrivata su questo sito cercando se mai avrei potuto comprare i nail-patch on-line visto che nella mia città Sephora non c'è.

    RispondiElimina
  14. Cara Mad (benvenuta!!!), per la sottoscritta le profumerie Sephora dovrebbero essere sempre a portata di mano, è uno scempio che non sia così, dove andremo a finire?! In ogni caso, anche la Avon produce uno smalto adesivo. Io non l'ho mai provato, ma se a te questo marchio torna più comodo poi facci sapere come va ;-)

    RispondiElimina
  15. Ciao Profumissima!
    Ho appena messo nei miei "segnalibri virtuali" il link al tuo blog...molto bello ed esaustivo!BRAVA!
    In merito alle nail patch di Sephora, le ho applicate giusto ieri sera, perché erano già le dieci di sera e non avevo voglia di una manicure lunga...e devo dire che queste nails adesive fanno proprio al caso.
    Io sono di Genova e quindi lancio ancora di più "un occhio al bilancio finanziario" e devo dire che come te anche io ho pensato a "riutilizzare" i pezzetti di avanzo (anche perché i 16 pezzi della confezione si possono concepire per l'utilizzo di una volta sola-...dal momento che abbiamo 10 dita!-..e al costo di 7,80 Euro mi sembra veramente un'esagerazione!)...ad ogni modo, non avendo né pazienza né tempo per 'cesellare' gli 'avanzi', ho semplicemente seguito le istruzioni e gettato nella pattumiera i rimasugli, senza fare alcun "tapullo".
    Il risultato é comunque ottimo, anche se penso che il rapporto qualità/prezzo non regga.
    È verissimo che si ha la comodità di qualcosa di già pronto, che non sporca, ecc... ma con la stessa cifra si può acquistare qualcosa di buono e di riutilizzabile per più di una volta!
    Forse é un ottimo prodotto per chi va di fretta o per una manicure veloce in viaggio! ;)
    Ciao
    Vivi

    RispondiElimina
  16. Ciao Vi, benvenuta!!! E grazie dei complimenti :-) "Tapullo" mi piace, me lo segno ;-)

    RispondiElimina
  17. Ciao a tutte...che è successo alle unghie d Lisa?Posso osare qualche consiglio...

    RispondiElimina
  18. Scusate ma non avevo visto la data del post...

    RispondiElimina
  19. molto intiresno, grazie

    RispondiElimina
  20. La ringrazio per intiresnuyu iformatsiyu

    RispondiElimina
  21. La ringrazio per intiresnuyu iformatsiyu

    RispondiElimina
  22. La ringrazio per Blog intiresny

    RispondiElimina
  23. ciao profumissiam, non conoscevo il tuo blog ma mi ci sono imbattuta facendo ricerche sulle patch sephora. le ho comprate stamattina e le ho appena applicate ai piedi. per me è stato facile metterle (ma sono partita dalla versione semplice dei piedi con il rosso scuro che era quello che mi piaceva di più). ora starò a vedere se gli 11 giorni dichiarati in confezione si ridurranno a 4 come tu dici... vorrà dire che mi dovrò portare l'acetone in vacanza...:-) buone ferie e bel blog!

    RispondiElimina
  24. Ciao!!
    Ma perchè hai fatto tutto questi passaggi, così hai reso il tutto davvero complicato :(
    Io ho seguito semplicemente le istruzioni ed il risultato è soddisfacente, senza bordi alzati o rifiniture non corrette.. sono davvero soddisfatta.
    Qualche giorno fa ho comprato una striscia come la tua e le ho applicate considerando bene le mie misure, ed ho capito questo: basta solo avere unghie pulite e senza residui di smalto, già limate e prive di pellicine... stacchi e attacchi premendo bene con le unghie o aiutandoti con la punta della lima per far aderire bene ai bordi.. stacchi la punta limando piano piano all' inizio dell' unghia.
    Io ho messo un protettore trasparente per farlo aderire di più... ma il risultato è davvero ottimo.
    Se volete un risultato ottimale anche voi vi consiglio questo: FATE solo come si legge nelle istruzioni... non tagliate nulla.. altrimenti buttate tutto direttamente, e soprattutto... non riciclate. Le eccedenze buttatele, non si attaccherebbero mai bene come dovrebbero.
    Buon weekend!!

    RispondiElimina
  25. Per me sono troppo grandi: ho le mani piccole e le dimensioni di ogni pellicola bastano a coprirmi un dito e mezzo. Ho solo consigliato a chi ha le mani mignon come le mie a non sprecare un prodotto che, per quel che costa, può essere riutilizzato con successo.

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails