lunedì 23 giugno 2008

BeneFit Do it daily ! Crema viso idratante giorno SPF 15

Pro: un buon idratante con fattore di protezione solare


Contro:
decisamente poco economico. Inoltre mi dava una strana sensazione di calore sulla pelle...



Prezzo:
26 euro






*******************************************************************************



Qualche tempo fa avete trovato su questo blog un piccolo sondaggio: La domanda era "non esco mai di casa senza...?" e la maggior parte di voi ha decretato che il prodotto irrinunciabile è l'idratante viso.

Io stessa partecipo ai sondaggi che propongo, e avevo risposto la medesima cosa; non posso proprio pensare di uscire di casa senza aver applicato la crema giorno.

Non amo molto spalmarmi di creme quando esco dalla doccia o dalla vasca da bagno, per questo spesso faccio ricorso allo spray corpo. Per il viso, invece, non c'è pigrizia che tenga: per quanto di fretta io possa essere, devo sempre utilizzare un idratante, altrimenti durante la giornata, prima o poi, me ne pentirò.

Avendo la pelle mista, il primo fastidio è sulle tempie. Cominciano a pungere e a tirare, chiedono di essere dissetate e io non posso passare il tempo a maledire il momento in cui ho deciso di glissare sulla crema giorno: tanto vale che ci spenda quei pochi secondi che ci vogliono, e che sia l'idratante giusto, mi raccomando.

Già lo sapete, ogni volta che termino una crema devo provare qualcos'altro: per curiosità verso tutto ciò che è ignoto, soprattutto, ma anche perchè non voglio che la mia pelle si abitui troppo ad una specialità e che poi questa cominci a non funzionare più.

Do it daily! è il fluido che il mio marchio di culto BeneFit propone per poter essere idratate e felici tutto il giorno. La cosa che mi ha attratta di più, devo essere sincera, è l'SPF 15: cerco sempre prodotti che contengano un filtro da città perchè ci tengo a proteggere il viso dai danni del sole, ma siccome la presenza di un SPF è di solito sintomo di prodotto grasso e quindi inadatto a me, mi ha incuriosito che stessimo parlando di un fluido e non di una crema vera e propria.

Il costo, come al solito per i prodotti BeneFit, non è contenuto: 26 euro, ma la confezione è da 60 ml. Il contenuto di vitamine A, C ed E lo rende un prodotto ancora più interessante per me, mentre il fatto che sia rivolto a tutte le pelli, fatta eccezione per quelle più secche, mi lascia un po' perplessa. Di norma, questo genere di prodotto non fa al caso mio perchè risulta troppo ricco.

All'atto pratico, Do it Daily! è un fluido di consistenza leggera ma impiega qualche minuto in più ad assorbirsi nelle mie zone più oleose. Idrata bene e non mi ha creato problemi di brufoletti sotto pelle alla lunga. Se però devo essere sincera, non mi ha soddisfatto molto per due motivi: il primo è non mi dà la sensazione di freschezza che cerco in un idratante, soprattutto nella stagione estiva; il secondo, e per me più importante, è che ogni volta che lo stendo sento sul viso una strana sensazione di calore/bruciore per nulla piacevole.

Insomma, un prodotto valido sicuramente, ma non adatto a me. Voi lo conoscete? lo avete provato? Mi piacerebbe sapere se sono l'unica a cui crea questo genere di problema.

Che peccato.
Ha una confezione tanto carina... ;-)

30 commenti:

  1. cara Profumissima, ti posso consigliare una chicca? ebbene, prova la crema dell'erbolario per pelli giovani (quella alla pesca e fiori d'arancio, € 12): da quello che hai scritto, hai la pelle esattamente come la mia... un avvertimento: le prime volte che la applichi potresti sentir tirare, quasi come quando si fa una maschera, ma passa dopo pochi minuti e dopo un po' di tempo che la usi non te ne accorgi nemmeno più!
    fammi sapere se ti interessa
    baci

    RispondiElimina
  2. Ciao Federica!!! Ho usato la crema alla pesca e ai fiori d'arancio in passato e mi sono trovata benissimo, hai ragione! Tra l'altro mi piaceva anche il suo profumo... Adoro L'erbolario!

    RispondiElimina
  3. Ovviamente io vado di Collistar (colorata), ma quando non devo mostrarmi al mondo e posso lasciare che le mie occhiaie restino viola, uso la Vitarancia della Bottega Verde. Assolutamente inadatta a una pelle matura (credo che vada bene giusto per le giovanissime o per quelle che si sentono ancora tali "dentro"!) dà una sensazione di fresco che dura tantissimo.

    RispondiElimina
  4. Io ne uso diverse, ma per la stagione estiva mi trovo molto bene con la Chanel eclat originel maximum radiance, e devo dire che è molto valida!!!

    RispondiElimina
  5. Cara Kalligalenos, fra poco dovrei acquistare una crema giorno alla mandorla di marchio Bottega verde. ho un buono e non voglio farlo scadere! Magari chiedo anche un campione di Viatarancia...

    RispondiElimina
  6. Cara Francesca, Chanel mi fa sempre sospirare...

    RispondiElimina
  7. Questa crema non l'ho mai provata, in compenso ti consiglio lo scrub Benefit, di cui non ricordo il nome... Dopo aver svaligiato il Benefit corner del KdW (Berlino) l'ho ricevuto in omaggio dalla gentilissima commessa e l'ho trovato ottimo!
    Ho bisogno di un tuo consiglio sul correttore occhiaie/imperfezioni. Tu quale utilizzi? Io ho sempre usato lo stick Infailible L'Oreal (ottimo) o quello Collistar ma ora vorrei cambiare!

    RispondiElimina
  8. Cara Simona, lo scrub Benefit si dovrebbe chiamare Honey snap out of it, e anche se non l'ho mai provato sicuramente lo farò perchè sento che è molto 'zuccheroso' come piace a me! Riguardo il correttore, attualmente uso quello in mousse della Maybelline e mi sto trovando bene, mentre Bo-ing sempre della Benefit su di me scivola via che è un piacere. Adesso c'è anche l'Erase Paste dello stesso marchio che dovrebbe essere più denso, ma non so dirti con sicurezza. Invece posso assicurarti che il correttore della Clinique Line Smoothing Concealer è ottimo. Anche Max factor fa ottime cose in questo senso. Una curiosità: quest'estate dovrei andare a Berlinoe vorrei approfittarne per acquistare lì alcune cose che qui non ci sono... Ma come hai fato tu? Immagino che nel bagaglio a mano i prodotti di make up possano non fare una buona fine al check-in...

    RispondiElimina
  9. Cara Profumissima, ho letto l'immensa quantità di prodotti BeneFit che hai provato..sei più patita di me eheheheh!
    Oggi sono stata da Sephora quì a Via del Corso e mi sono comprata un correttore che la commessa ha definito "estivo e leggero"..si chiama "Lyin' eyes" e sostituisce Boi-ing che è più "invernale e pastoso" come ha detto la commessa..l'ho pagato 22,50€ e sono proprio soddisfatta perchè su di me ha un risultato impeccabile...Ho buttato un occhio a tutti i prodotti...Ho chiesto alla commessa che ne pensava di Dr.Feelgood (visto che tu ne avevi parlato bene ma la consistenza mi sembrava troppo ricca per la mia pelle abbastanza grassa) e lei mi ha detto che è un toccasana per la pelle lucida..lo ha usato sulla mia amica e devo dire che la sua pelle è apparsa subito morbida e mat! Poi sono molto colpita da "some kind-a gorgeous" e da "high beam" in particolar modo!
    Comunque io quando ero partita per Barcellona tutto il mio beauty case è stato riposto nel valigione non a mano (quello che poi sarà spedito a Roma quando torni)...ti consiglio di fare così perchè in quello a mano non puoi portare una determinata quantità di millilitri e quindi ti fanno storie...
    Baci e grazie dei tuoi preziosi consigli
    Angelica!

    RispondiElimina
  10. Cara Angelica, High Beam e Some Kind'a gorgeous sono, assieme a Benetint e Brow Shaper, i miei preferiti in assoluto! Some kind'a gorgeous in particolare è molto delicato e mi dà un incarnato uniforme e luminoso che mi paice molto. Attenta che Benefit crea dipendenza!!! Grazie dei consigli ;-) P.S. che bella Sephora a via del Corso...

    RispondiElimina
  11. Tesoro di una Bibbia,ti leggo costantemente,anke se non scrivo molti post...Trovo sempre + cose in comune tra me e te...(Donna Moderna,Glamour,Vanity Fair,la pelle mista,100 vetrine,Il diavolo veste Prada,l'antipatia verso Afef ed Elle Mac Pherson,ns marito Javier,il nick ke finisce in"issima",i 30 anni-bhe a me sò 33...-lo shopping compulsivo,la disoccupazione,la passione x make up & cosmesi,perdersi 3/4 ore in una profumeria ed in ultimo....Maratea!!!)E proprio x questo ti rinnovo l'invito a venire dalle mie parti(a questo punto Napoli o Golfo di Policastro!)e volevo appunto kiederti se anke tu vai a villeggiare ad agosto in quella zona!A prestissimo e un grande bacio!Klaudissima

    RispondiElimina
  12. ciao a tutte ragazze,
    io non ho questa crema e avendo il depliant della benefit avevo già programmato il suo acquisto, ma mi sa tanto che non fa al caso mio in quanto io ho la pelle secca.
    Ora che fa caldo sto usando la crema gialla di Clinique quella che viene presentata con i tre prodotti per la detersione. E' buona, ma il problema di fondo è che mi stanco presto dello stesso prodotto non per una questione di pelle, ma perchè ho sempre voglia di provare cose nuove e di sentirne la sensazione di piacere addosso.

    RispondiElimina
  13. Credo che proverò il Clinique, le mousse non mi ispirano e Maxfactor mi fa una grande antipatia per via del packaging... Grazie del consiglio! Per quanto riguarda Berlino, all'ingresso dei gate sono molto più pignoli che in Italia. Io ho provato a farla franca (come il 98% dei passeggeri del volo per Fiumicino, noi italiani cafoni...), ma mi hanno obbligata ad aprire la valigia, uscire (bloccando tutta la fila), acquistare le famose bustine trasparenti e spostarvi dentro tutti i prodotti liquidi/cremosi, sotto i loro occhi... Sul numero di boccettine non hanno detto nulla, stavano solo molto attenti che ogni prodotto non superasse i 100 ml. Se imbarchi il bagaglio non ci sono problemi, ma se hai il bagaglio a mano devi tenerti sotto quella soglia purtroppo. Poi mi dirai che ne pensi di Berlino...

    RispondiElimina
  14. ciao a tutte
    a proposito di benefit.... il mio kit fast and fawless (pagato 32 euro... e contiene benetint, gorgeous, il mascara e la matita rosa -non ricorod i nomi-) è fermo alla dogana -.-
    più di una settimana fa ho provveduto a pagare la tassa e a mandare la documentazione ma ancora non ho visto nulla.
    Qualcuna di voi sa come funziona? Quali sono i tempi e se lo porta il postino?
    Qui la mattina a casa non c'è mai nessuno e nons arebbe la prima volta che mi fregano un pacchetto -.-

    RispondiElimina
  15. ti ho lasciato un commentino interessante su versace make up.. vai a controllare!

    RispondiElimina
  16. Ciao Profumissima! Eccomi qua! (un pò svuotata dagli esami ma ancora viva per fortuna...) Purtroppo la mia ricerca della spuma per capelli Intesa non si è conclusa bene perchè non sono proprio riuscita a trovarla...uff...così ho ripiegato per il momento sulla spuma Grafic di Garnier che ho scoperto (con sommo piacere!)non essere affatto male...
    Ti volevo però fare un'altra domanda...sai per caso come si può avere un catalogo della BeneFit? Io mi sono iscritta alla newsletter del sito e ho visto che si poteva pure richiedere il catalogo gratuitamente ma il servizio in questione è attivo soltanto per Stati Uniti e Canada...come posso fare??
    Adesso sto alla disperata ricerca di un kit (sempre della BeneFit) che si chiama Justine Case...è stato un vero e proprio colpo di fulmine...devo averlo!!!

    RispondiElimina
  17. Cara Klaudissima, quest'estate vado a Berlino se tutto va bene, ma dai tempo al tempo e ci ritroveremo a svaligiare Sephora in Galleria a Napoli ;-)

    RispondiElimina
  18. Cara Lisa, la Dramatically Different della Clinique, in versione gel, è sulla mia mensoletta in bagno da un bel po'... Prima la usavo tutti i giorni, poi la mia pelle ha cominciato a chiedere qualcosa di più ricco. Ora che è estate andrà sicuramente bene :-)

    RispondiElimina
  19. Cara Simona, grazie delle dritte! Per carità, se dovessi acquistare qualche cosmetico lo metterò solo nella valigia che imbarcherò. Spero che Berlino mi piacerà :-)

    RispondiElimina
  20. Ciao Elisa, a me è successo diverse volte di avere materiale fermo in dogana, quando acquistavo dagli USA. La procedurà è questa: paghi la tassa, spedisci i documenti che ti chiedono di compilare e poi aspetti. Ci vuole parecchio, e non ti preoccupare che quando ti arriverà se non ti troveranno ti lasceranno una cartolina. Quando la merce viene dalla dogana, non la consegna il postino, ma il corriere SDA, che tra l'altro ti chiederà di pagare le spese doganali (l'ultimo profumo che ho acquistato mi è costato 25 euro in più con questo scherzo...). Il mio consiglio è di non acquistare mai dai rivenditori extra europei. Ragazze, importare cosmetici è uno sfizio che mi toglo spesso anch'io e lo sapete, ma bisogna ammettere che a volte è un vero e proprio azzardo, perchè i nostri servizi postali non sono all'altezza. io è da un mese che aspeto di ricevere ben tre pacchetti, e secondo me qualcosa mi è stata anche sgraffignata... FATE SEMPRE ATTENZIONE!

    RispondiElimina
  21. Ciao Serena, oh! in bocca al lupo (crepi il lupo) per gli esami! Riguardo al catalogo benefit, temo l'unica sia procurarselo in una profumeria Sephora. Oppure scrivere alla Benefit stessa per sapere come reperirne uno. Rispondono molto velocemente, in genere.

    RispondiElimina
  22. A proposito... Justine case è fanmtastico, ce l'ho anch'io e quando viaggio è sempre con me! Adoro Benefit °__°

    RispondiElimina
  23. Io uso una crema di Chanel per pelli miste ed è ottima, ora non ricordo il nome, ma idrata e opacizza allo stesso tempo...unico inconveniente il prezzo! 49€! in più aggiungo anche il siero per la zona T e i risultati sono molto buoni, soprattutto ora che fa caldo...:-) ieri sono stata da Sephora e ho preso due prodotti per i capelli di Leonor Greyl, qualcuno di voi li conosce? ciao!

    RispondiElimina
  24. Cara Vale, dicci di più di questi prodotti per capelli che hai acquistato da Sephora... E rilancio: come usi il siero, prima o dopo l'idratante abituale? Sono curiosa :-D

    RispondiElimina
  25. 25 euro in più???????? o_O
    oddio ma è un furtoooo
    non mi era mai successo, perchè gli altri venditori, furbi, scrivevano gift, regalo, sulla bolla, e non cosmetici

    RispondiElimina
  26. Sono dei prodotti che ci sono dal 1968 diceva nel volantino dove sottolineva le numerose qualità di questa linea...non so ancora però! ho preso uno shampo per cute grassa e punte secche e un siero per rendere i capelli setosi (sia ricci che lisci)da usare sui capelli umidi o asciutti. Ho preso quest'ultimo proprio perchè è un siero, infatti con tutti i prodotti in crema e senza risciacquo è sempre stato un disastro perchè mi appesantiscono i capelli, quindi li ho banditi!! vedremo...sperimenterò! il siero non è proprio un siero :-) ma una crema leggera e si usa dopo l'altra opacizzante, sulla zona T...Chanel ha una linea molto buona per le pelli miste, anche la mousse detergente mi piace molto! :-)))

    RispondiElimina
  27. Cara Elisa, in effetti anche a me è capitato di ricevere merce dagli USA senza problemi, però visto che spesso gli stessi prodotti si trovano anche in Gran Bretagna personalmente dagli Stati uniti non acquisto più. Per la cronaca, uno dei pacchetti perduti mi è arrivato oggi, dopo un mese e cinque giorni dall'acquisto: la speranza è l'ultima a morire! E' vero, in UK magari i prezzi sono più alti, però non me la sento più di rischiare. A volte Poste Italiane non si degnava neanche di inviarmi la lettera con la richiesta di pagamento del nulla osta sanitario e le cose tornavano direttamente indietro al mittente. No no, io non voglio più questi fastidi.

    RispondiElimina
  28. Valentina carissima, deve essere bellissimo uscire da una profumeria dopo aver acquistato mousse, crema e siero Chanel! °__° anch'io, anch'io!!!!

    RispondiElimina
  29. eh si Profumissima però se esci dalla profumeria con i 3 prodotti Chanel di cui vi parlavo, ti senti più leggera, con almeno 100€ in meno in tasca!! *__° !

    RispondiElimina
  30. Chanel ci dà sempre dentro coi prezzi, a quanto vedo...

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails