mercoledì 4 giugno 2008

Nivea Crema Idratante Colorata



Non so perchè, ma le creme viso colorate mi fanno simpatia.


Forse è lo stesso discorso dei cofanetti per il trucco, li compro per negare a me stessa che ho già tutto quello che mi occorre e per darmi una parvenza di praticità ed essenzialità. A che serve acquistare idratante viso e fondotinta? Compra una crema colorata e fai prima! Che furba che sono...


Questa fiction, che viene trasmessa nel già affollato palinsesto della mia trousse, ottiene esattamente l'effetto opposto rispetto alle intenzioni base, perchè io certo non butto la crema giorno, nè tantomeno mi libero di uno dei tre o quattro fondotinta che posseggo attualmente: semplicemente aggiungo un tubetto in più alla lista, per mera cultura.


Infatti, care ragazze, io acquisto per poter scegliere. Oggi mi va di usare il fondotinta opacizzante, eccolo. Domani penso che potrò usare quello compatto. In settimana sicuramente avrò voglia di uscire senza un'ombra di colore sul viso. Eccetera eccetera eccetera.


Esercitare il mio diritto di scelta ha spesso costi assai poco contenuti, ma per fortuna per le malate di mente come me esistono anche cosmetici validi a poco prezzo.


Non so che opinione avete voi di Nivea Visage, ma io trovo che i suoi prodotti siano sempre un comodo approdo per i momenti di budget limitato. In particolare in passato ho usato un fluido opacizzante, purtroppo non più in produzione, che per la modica spesa di quattro euro durava tantissimo ed opacizzava davvero, senza effetti collaterali di sorta.


Ricordando quanto mi fossi trovata bene, e memore anche di una mia passione di vecchia data per le creme colorate nata sui banchi di scuola con la crema al limone e cetriolo dell'Erbolario (trucco perfetto senza particolare sforzo? mi ci butto a capofitto!), ho pensato valesse la pena di tentare con la crema viso colorata di Nivea.


Il prezzo è come al solito basso, circa sei euro.

La confezione un tempo lasciava un po' a desiderare, ora è decisamente meglio, ma ovviamente non è un fatto rilevante.


Purtroppo la texture è piuttosto ricca, e la cosa va contro tutto quello in cui credo. Ma un tempo la crema viso colorata non era un prodotto dedicato alle adolescenti, per le quali un fondotinta vero e proprio potrebbe risultare troppo grasso? Sul mio viso si assorbe proprio poco, e ovviamente il risultato finale, per quanto uniforme a livello di colorito, è troppo lucido. Già questo non la rende un prodotto per me. A questo si aggiunga che sono disponibili solo due nuance, una naturale e una più bronze. La più chiara delle due per me è già troppo scura.


Sfortunatamente dunque ho fatto un acquisto sbagliato. Però non mi sento di sconsigliarla.

Le sue caratteristiche la rendono un prodotto sicuramente valido, soprattutto per le pelli che non hanno particolari problemi di lucidità o di pallore.


Mi viene in mente solo una domanda: ma se io avessi una pelle normale, dotata di un colorito umano, avrei poi davvero bisogno di una crema colorata?

Ai posteri l'ardua sentenza.

14 commenti:

  1. Io usavo la crema colorata quando ancora mi illudevo che avesse lo stesso effetto del fondotinta senza però la sua consistenza troppo "mascherona".. però anche io devo dire che non mi convince: prima cosa non uniforma il colorito, anzi, lo chiazza forse perchè nelle zone più secche si asciuga, in quelle più grasse invece resta in superficie e crea l'effetto lucido.. i fondotinta di ultima generazione invece si plasmano proprio a seconda delle zone su cui vengono stesi..Alla fine è meglio un buon fondotinta fluido e leggero!

    RispondiElimina
  2. anche io da giovane ho usato le creme colorate, ma in effetti non mi hanno mai convinto. Ora ho addocchiato il fondotinta di Dior l'ultimo uscito della serie capture totale. Devo dire che è stupendo, luminoso, ma siccome è antirughe non lo consiglio alle giovanissime. Per intenderci lo pubblicizza Sharon Stone che seppur strafigona, proprio giovanissima non è. Unico neo il costo; circa 70 euro. E' tantissimo e al momento ho altri due fondotinta. Mi sentirei vergognosamente male se ne comprassi un terzo e con questo costo. Ma mai dire mai e forse tu Profumissima mi puoi capire. Io ho una pazienza certosina, quindi per ora non lo comprerò o meglio resisterò. Ma so già che tra forse 6 mesi o un anno sarà mio. Questa mia certezza è data dal fatto che sono testarda e che quando mi metto in testa una cosa quella è.

    RispondiElimina
  3. Sono caduta nel tuo stesso errore, Profumissima, sai? Ho comprato verso marzo la crema colorata dell'erbolario, e da allora lo usata solo 2 volta (e di queste, solo una volta sono uscita di casa con questa crema, l'altra l'ho struccata appena dopo averla applicata...); sono stata tentata anche io dal fatto che "così non devo mettere crema e fondotinta, e poi ha anche la protezione solare e un buon odore". Mi sono trovata malissimo, e non penso proprio che la ricomprerò: lascia la pelle a chiazze e dopo poco tempo diventa lucida (come dice Francesca)e la tonalità più chiara è troppo scura per me... proprio come te! forse la userò quest'estate, quando non ho tanta voglia di truccarmi! bacioni a tutte

    RispondiElimina
  4. Io, invece, sono approdata alle creme colorate proprio in tarda età (over 40, per intenderci) e ora non potrei più vivere senza. Certo, ho dovuto fare un po' di esperimenti prima di trovarne una del mio colore (chiarissimo), ma ora ho una Collistar che fa proprio quello che voglio: uniforma il colorito, attenua il viola delle occhiaie e non mi fa sembrare truccata.
    Naturalmente per un effetto "da sera" uso fondotinta e fard, ma per l'ufficio la sola crema chiara è perfetta e per i pomeriggi informali con gli amici ho escogitato un trucco: idratante chiaro su tutto il viso e una goccia piccolissima di idratante più scuro sugli zigomi (tipo fard). L'effetto è naturalissimo!

    RispondiElimina
  5. ciao! anche io con le creme colorate non mi sono mai trovata bene, ne avevo una di Chanel, ma che aveva un odore che odiavo ed è finita nel cestino, invece ho un provino di Clarins che testerò...chissà! per il resto in effetti credo siano poco indicate per le pelli miste perchè in genere un po' grasse...invece!! ho comprato proprio ieri la terra nuova di Chanel, è fantastica! ho preso un colore non troppo scuro e l'effetto è bellissimo! per non parlare poi dei nuovi gloss, ve li consiglio perchè sono F A N T A S T I C I !!!! poi sul sito ho visto la simulazione della sovrapposizione aqualumier rossetto + gloss e si possono ottenere diversi efftti! ne consegue che presto farò mio anche un rossetto...vorrete mica che lasci il gloss da solo??!! no?? :-) belli belli si possono vedere sul sito di Chanel ciao! :-))

    RispondiElimina
  6. Cara Francesca, a me la crema idratante non crea macchie, forse perchè ho il viso uniformemente lucido... però hai ragione, a questo punto meglio un fondotinta fluido leggero!

    RispondiElimina
  7. Cara Lisa, vuoi conoscere la mia Dior-perversione suprema? Il fondotinta spray: lo voglio!!! fa un po' "La morte ti fa bella" però ha quel non so che di stravagante che me lo rende desiderabilissimo!

    RispondiElimina
  8. Cara Federica, la crema colorata dell'erbolario alla macadamia è troppo grassa per me, e anche lì coi colori non ci siamo. Mi trovavo benissimo con quella al limone e al cetriolo, sempre dell'erbolario: mi ha praticamente salvato la pelle quando avevo quindici anni e i brufoli mi attanagliavano! era molto chiara però, quindi immagino vada bene solo per le mozzarelle come me...

    RispondiElimina
  9. Cara Kalligalenos, quella della Collistar è definitivamente nella mia lista... credo sia anche del colore adatto a me!

    RispondiElimina
  10. Guarda, io mi trovo benissimo! Ne basta poca, si stande in un attimo e dura fino a sera.
    Credo che sia costosa, ma l'ho ricevuta in dono quindi non riesco a quantificare.
    Stasera controllo il colore esatto e domani ti dico tutto!

    RispondiElimina
  11. Mi sembra che costi sui 25 euro e che sia disponibile in soli due colori...

    RispondiElimina
  12. Collistar - Speciale pelli ipersensibili - Trattamento reidratante lenitivo colorato - 1:naturale

    RispondiElimina
  13. Dimenticavo: i ritocchi più scuri sugli zigomi, invece, li faccio con Clarins - Crème de soins multi-hydratante teintée - colore 15:doré.
    Questo prodotto è molto più difficile da stendere e nettamente più grasso, però ne ho un paio di campioncini e almeno li sfrutto così...

    RispondiElimina
  14. Quanto mi piace scoprire i vostri trucchi su questo blog!!! Grazie Kalligalenos!!!

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails