lunedì 28 luglio 2008

Kiehl's Cryste Marine Firming Eye Treatment crema contorno occhi rassodante

Pro: una crema molto ricca che farà felici le pelli più mature e bisognose di nutrimento


Contro: la sua consistenza la rende difficile da stendere. Il marchio Kiehl's, inoltre, è piuttosto arduo da reperire: a tutte consiglio, come sempre, Ebay. I rivenditori europei (gli unici da cui possiamo acquistare senza incorrere in tariffe doganali extra) hanno di solito prezzi davvero concorrenziali.


Prezzo: circa 19 euro, spese di spedizione comprese, su Ebay



*************************************************************************************


Dedico questo post a Morosita, che ha gentilmente proposto l'argomento 'contorno occhi' et similia ;-)


Avrete notato che spesso accompagno i miei commentini con un'emoticon.


Avrete inoltre fatto caso all'espressione dell'emoticon, che spesso raffigura una faccina che strizza l'occhio.


Ebbene, io nella vita di tutti i giorni non strizzo l'occhio a nessuno.


Non per un eccesso di serietà nei confronti del mio fidanzato, ma proprio perchè non so fare l'occhiolino. O meglio, so farlo, ma quando voglio fingere un'audacia che non mi appartiene mi emoziono e finisco per strizzare goffamente tutti e due gli occhi. E così invece che sexy sembro semplicemente in preda ad un tic.


Nonostante questo, o forse proprio a causa di questi involontari spasmi, il mio contorno occhi è segnato.


Tara di famiglia, purtroppo: mia madre e mio padre godono entrambi di visi più freschi di quelli che la loro età vorrebbe, però le zampette di gallina ci sono eccome.


Dicono siano le rughe del riso: io più mestamente credo dipendano dal fatto che, come il nostro ottico allegramente ci apostrofa quando ci vede entrare nel suo negozio e pregusta i nostri acquisti, siamo semplicemente 'una bella famiglia di cecati'.


Sia per ovviare agli effetti estetici della miopia, sia per prevenire futuri disastri, ho cominciato ad usare il contorno occhi molto presto. Oserei dire che, se l'idratante viso per me è importante, quello occhi è proprio fondamentale. Impossibile farne a meno.


Solitamente adopero prodotti 'di battaglia' a marchio Nivea (Aqua beauty, per fare un nome, oppure quello al Q10 che è ottimo). Oppure, quando sono un po' più ricca, la mia preferita è la All About Eyes di Clinique. Però siccome amo cambiare non potevo farmi sfuggire questo della Kiehl's. Ho una certa predilizione per questo brand, non posso nasconderlo. Sono attualmente alla ricerca di una Abyssine Lotion Spf 15, e ho desiderato provare la linea Cryste Marine appena ne ho letto il nome. Sembra che Cryste Marine sia un vegetale che cresce sulle sponde del mar Mediterraneo: le sue proprietà elasticizzanti e rassodanti hanno ispirato questa linea di prodotti che, devo ammetterlo, sembrerebbero essere adatte ad un pubblico più adulto della vostra Profumissima. Tuttavia rughette e occhiaie le ho anch'io, perciò mi sono detta: proviamo.


Un po' sono rimasta delusa, ve lo dico subito.


Non del prodotto in sé per sé, quanto della sua consistenza. Indubbiamente Cryste Marine Firming Eye Treatment è dedicato a pelli più mature: solo una persona dotata della saggezza dell'età può sopportare di stendere questo contorno occhi con tanta santa pazienza. Lo so: le specialità dedicate alla delicata pelle intorno alla zona oculare dovrebbero essere picchiettate, e non strofinate. Però di solito io faccio finta di ignorare questa elementare regola di buona educazione dermatologica. Con Cryste Marine è impossibile. La sua consistenza non è cremosa, anzi: si tratta di un prodotto piuttosto compatto, che scaldo sempre un po' fra le dita prima di applicare perchè altrimenti si stende davvero a fatica. Le prime volte non vi nascondo di aver combinato un pasticcio, perchè mi sono trovata a stropicciare le occhiaie, e la cosa non mi ha esattamente esaltata. Col tempo ho capito che con Cryste Marine Firming Eye Treatment ci vuole semplicemente un po' più di cura e di pazienza.


Purtroppo non fa per me.


I risultati non sono stati talmente esaltanti da giustificare tutto questo ambaradan. Tuttavia credo che a pelli più stressate della mia farà sicuramente del bene.


Avete visto cosa succede a voler strizzare l'occhio ai ragazzi?

Con quello che costano le specialità per il contorno occhi, meglio l'approccio diretto, ne converrete.

8 commenti:

  1. essendo io più matura (in senso anagrafico).. sto molto apprezzando il Siero della stessa linea, ma senza filtro protettivo, perchè lo stendo alla sera, e devo dire che al mattino la pelle è più distesa e compatta.. nulla di che .. Devo però anche dire che dopo una notte di sonno è abbastanza facile avere l'espressione distesa, quindi.. che posso dire? Sicuramente i prodotti sono ottimi, forse per te vanno meglio le linee meno "antietà", che si stendono più facilmente e non lasciano la sensazione di unto addosso!

    RispondiElimina
  2. OPS.. no scusa, io sto usando il Siero della linea Abyssine!

    RispondiElimina
  3. Eh, l'Abyssine mi attira troppo... prima o poi... Sai, non è detto che a me il sonno dia un'aria riposata, anzi. In particolare, ogni mattina mi risveglio con una bella piega sul labbro superiore. Sto tentando di porre un freno alla cosa con i Frownies, ma non so fino a che punto...

    RispondiElimina
  4. Sono per l'approccio diretto: un bel placcaggio e via! Scherzi a parte, ho provato un sacco di contorni occhi, ma a tutt'oggi non ho trovato nulla che si avvicini a ciò che voglio.
    In realtà il mio è più un problema di occhiaie che di zampe di gallina, ma la zona è quella quindi, campioncino dopo campioncino, continuerò la mia "cerca".

    RispondiElimina
  5. Purtroppo adesso mi sta finendo l'Aquabeauty e mi rimane solo questo... o imparo ad usarlo senza stropicciare lo stropicciabile, oppure ciccia. Vorrà dire che quando tornerò dalla vacanza prendo un bell'All about eyes di Clinique su Ebay... Cara, per le occhiaie c'è poco da fare, però se provi Ooh la lift! di Benefit scommetto che un po'ti si risolleva il morale. Certo, non come potrebbe farlo Maurone tuo...

    RispondiElimina
  6. Lasciate perdere Kiehl's è un consiglio. Leggo di quelle cazzate che sono mondiali! Sembra di leggere la recensione di qualche altro prodotto. Pazzesco.Ma vedo che qui la cosmetica VERA quella che chi lavora con il viso e il corpo usa sul serio, nemmeno la conoscete. Parlate di roba ultra-commerciale di cui pagate i paginoni su Vogue e marie Claire e che equivale alle cremine da 5 euro, come se fossero chissà cosa. Dedicatevi ai brand di fascia superiore se volete qualcosa di serio e imparate prima a lavarvi bene la faccia e il corpo invece di spargere cosmetici sulla morchia!
    E continuate a comprare su E-Bay cose che costano 45 euro e le vendono a 19.
    Buona fortuna ragazze.
    Per 20 euro rischiate parecchio non trovate?


    (per reperire Kiehl's basta andare sul sito e vedere i retailers in Italia. quindi scrivere una mail al punto vendita che ce l'ha. Semplicissimo.)

    RispondiElimina
  7. Ciao Anonimo!
    Su questo sito esprimo esclusivamente la mia opinione, e non per generare consensi ma semplicemente perchè mi piace provare prodotti e discuterne con le mie amiche, tutto qui. Il fatto che tu non la pensi come me è cosa naturale e giustissima, ma non capisco il tono polemico. Se non ti piace Kiehl's, o il mezzo che ho scelto per procurarmelo, qual è il problema? E se ritieni che siano ben altri i marchi che dovrebbero trovare consensi in un blog come il mio o come quello di chiunque altro, perchè semplicemente non segnalarli con garbo? tipo dicendo: "ragazze, provate la marca tizio e caio che fa cose grandiose e veramente valide". Non mi sembra il caso di trattare me e le altre ragazze che mi leggono come se fossimo poco furbe e intelligenti solo perché non la pensiamo come te. A me fa piacere conoscere nuove cose, è una cosa che mi diverte moltissimo, se ti va consigliaci qualcosa. Grazie comunque per la tua opinione. Profumissima.

    RispondiElimina
  8. Ok profumissima. Mi inalbero perchè uno dei fiori all'occhiello, una chicca della cosmetica mondiale viene trattata alla stregua di materiale altamente commerciale ed industriale del quale, ripeto, si paga la pubblicità acquistando il prodotto. E' chiaro poi che nessuno può vendere sotto costo..Queste non sono opinioni personali, ma è dire il contrario della realtà. Ai miei tempi una cazzata non era un'opinione personale che oggi esprimono anche i bambini e che ha la stessa valenza di quella di chiunque altro: era una cazzata e basta.
    Cmq apprezzo il tuo garbo e mi scuso con per il tono esagerato degli altri post. Il blog è una bella idea. Vorrei però vedere testato e commentato qualcosa di Shu Uemura, di Roy de Vita, di Perricone, di Aesop, di Tracy Martin, di Jane Iredale, di Zelens. Qualcosa più verso l'eccellenza. No marche commerciali/industriali e cose del genere! Se ti capita di provare qualcosa di quello che ho citato (sono solo alcuni dei brand usati da artisti, Vip e modelle affermate) fatti spiegare BENE come si usano e fatti dire se la reference è adatta alle tue esigenze. Altrimenti qualsiasi cosa tu indossi farà sicuramente peggio del nulla. Ah..ovviamente prima di tanti tentativi, lavarsi perfettamente il viso specialmente, più volte al giorno è basilare. Lo dico perchè molta gente va a letto truccata e fa strati incredibili di prodotti che nemmeno un cementificio! Un abbraccio.(maschile)

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails