sabato 27 settembre 2008

Clinique Moisture Surge crema dissetante supporto di idratazione

Pro: una crema piuttosto versatile da usare sopra o sotto l'idratante abituale per un'idratazione extra, o ancora come base trucco oppure come impacco per i giorni in cui la pelle ha bisogno di un'attenzione in più.

Contro: sicuramente il prezzo.

Prezzo: intorno ai 40 euro per 50ml

Curiosità: Moisture Surge è disponibile anche sotto forma di spray idratante per il viso.


Against Animal Testing


*************************************************************************************


E adesso che faccio? Ve la consiglio o ve la sconsiglio?

Facciamo così: vi racconto com'è andata nel mio caso.

Come sapete ho la pelle mista, e questo significa che trovare un idratante che faccia al caso mio a volte è un'impresa piuttosto complicata. Magari riesco a reperire un idratante che non mi fa brillare fronte/mento/naso, però poi mi ritrovo con le guance screpolate. Oppure, al contrario, mi procuro creme troppo ricche che mi lasciano piena di brufoletti sotto pelle. L'idea dietro Misture Surge di Clinique è che ognuna di noi possa aver bisogno di un'idratazione in più che la propria crema abituale non riesce a dare, vuoi per bisogni intrinsechi dell'epidermide, vuoi per condizioni climatiche particolari. Ad esempio: la crema giorno che ho usato tutta l'estate adesso non va più bene a causa del venticello freddo che spira su Salerno negli ultimi tempi. Ecco che Moisture Surge accorre in mio aiuto evitandomi antipatiche sensazioni di secchezza e rossori molesti.

All'inizio credevo fosse un idratante vero e proprio, e mi aveva deluso tantissimo. Poi ho capito che Moisture Surge non va usato da sola, ma in aggiunta alla crema abituale: sopra di essa se vogliamo idratare solo alcune zone particolari (nel mio caso, la base della fronte e le guance), sotto di essa se invece decidiamo di sfruttare la sua azione lisciante che la rende ideale se siamo solite usare il fondotinta. Applicata in dosi generose, Moisture Surge è anche una buona maschera idratante, che ai primi freddi fa sempre bene. Il risultato è ottimo, qualsiasi uso vorrete farne.

Però.

Questa crema costa 40 euro circa: è un prezzo enorme per le mie possibilità e credo che, avendo a disposizione questo budget, sia sempre meglio investire nella ricerca dell'idratante perfetto, ovvero quello che non ha bisogno di aiuti extra per espletare le sue funzioni ottimali, piuttosto che in un prodotto che dà il suo meglio in sinergia. Onestamente non vedo nessuna di noi portarselo dietro per ovviare alle intemperie o alla scarsa durata del proprio idratante abituale, e neanche mi sembra il genere di prodotto che possa essere usato nel già risicatissimo tempo che ognuna può dedicare al trucco e parrucco mattutino.

In sintesi: ritengo che Moisture Surge sia un ottimo prodotto che fa esattamente quello che promette sulla confezione. Lo consiglio però solo a chi può permettersi una spesa in più e a chi ha tempo di piastricciare con più vasetti di crema al mattino.

Per me, venga avanti la prossima crema.

10 commenti:

  1. la cosa migliore,secondo me, sarebbe avere dei campioncini di questa crema da usare solo all'occorrenza :-)

    RispondiElimina
  2. Io uso già la doppia crema al mattino (idratante giorno pelli ultrasensibili sotto e, dopo una decina di minuti, idratante colorato pelli sensibili sopra) e mi trovo molto bene. Il colorito è naturale ed uniforme e, grazie alla prima passata incolore, anche col passare delle ore non si formano più quei microscopici depositi di pigmento a livello dei pori che appesantiscono i tratti rivelando il "trucco"(lo so, ci vuole la lente per vederli, ma io che sono miope quando tolgo gli occhiali e guardo da vicino mi ritrovo una sorta di microscopio incorporato!). Questo prodotto, però è davvero troppo caro rispetto alla mia soluzione empirica!

    RispondiElimina
  3. Hai ragione Cristina, meglio i campioncini!!!

    RispondiElimina
  4. Cara Kally, chapeau! alla tua beauty routine :-)

    RispondiElimina
  5. Chissà di chi è la colpa...

    RispondiElimina
  6. (alzo timidamente il ditino?)

    RispondiElimina
  7. Alzalo fieramente, quel dito! Mauro sta ancora pensando a come ringraziarti!!!

    RispondiElimina
  8. Posso suggerire a Mauro di inviarmi in missione di ringraziamento un suo compagno di squadra dal cognome impronunciabile???

    RispondiElimina
  9. Ho un progettino per me e lui...

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails