lunedì 17 novembre 2008

Pupa Lip Perfection Ultra-Reflex gloss brillantissimo

Pro: un lucidalabbra nel vero senso del termine, dona un effetto a specchio senza rinunciare ad una consistenza morbida e piacevole.


Contro:
i colori disponibili sono belli, tuttavia mi sembra che manchino le tinte più leggere, meno paillettate.


Prezzo:
intorno ai 14 euro.


****************************************



Da anni per me Pupa è sinonimo di trousse per il make up.

Non che le sue proposte cosmetiche ‘singole’ mi rimangano indifferenti: anzi, la sua collezione invernale di ombretti cotti mi sembra davvero favolosa, soprattutto per chi apprezza i colori forti e di carattere.

Tuttavia, è ai cofanetti per il trucco che vola sempre il mio pensiero quando sento parlare di Pupa. Tra l’altro questo marchio ha innovato il concetto di coffret de maquillage, e negli anni ’80 ha lanciato anche i cofanetti personalizzabili con le pastiglie di colore preferite. Peccato che poi non abbia più proposto questa pratica alternativa alle trousse che invariabilmente contengono qualche colore un po’ osé, di quelli che non si indosserebbero nemmeno nel corso delle serate più ubriache.

In ogni caso, durante le feste di Natale il catalogo Pupa costituisce spesso un’isola di salvataggio per chi ha un regalo da fare ad un’amica spiritosa. Noto che un tempo l’offerta era più variegata, mentre adesso vanno per la maggiore le trousse kitsch e sognanti per adolescenti in fiore. Nonostante questo, difficile non farsi catturare dalle forme intriganti di una trousse Pupa, con i suoi cassettini nascosti e le spugnette in miniatura.

Detto questo, stranamente ho un atteggiamento diametralmente opposto rispetto ai suoi espositori per il make up. Spesso li ignoro, forse anche perchè li trovo quasi sempre saccheggiati da qualche adolescente scostumata. Quest'estate, invece, mi sono lasciata catturare da un gloss dorato che troneggiava su uno stand intatto, e siccome il colore era davvero promettente ho provato a dare una nuova opportunità a Pupa.

Devo essere sincera, non facevo molto affidamento su questo lucidalabbra. Ovvero: volevo un prodotto che desse un leggero risalto in più al mio colorito estivo sul beige andante (forse 'abbronzatura' è un termine troppo forte), e questa sorta di champagne dorato sembrava fare al caso mio. Un'intuizione più azzeccata di quanto sarei stata disposta ad ammettere.

Innanzitutto, nonostante il pennellino applicatore che solitamente mi fa bocciare un gloss appena lo apro, Lip Perfection Ultra-Reflex scorre borbido senza risultare troppo colloso, e questo forse è IL plus assoluto per un lucidalabbra. Poi è davvero lucidissimo, e dura più di quanto i suoi concorrenti promettano di fare con le loro formule long-lasting.

Il costo, ne converrete, è medio: ho la sensazione che Pupa veleggerebbe su ben altri fatturati se adeguasse i suoi prezzi all'immagine giovane che propone. Le ragazze di oggi sono sicuramente più ricche della giovincella che ero io alla loro età, ma poi le case cosmetiche non devono lamentarsi se gli stand della Essence vengono letteralmente rapinati da quello che dovrebbe essere il loro target di riferimento.

In ogni caso, non posso non consigliarvi questo gloss. Io l'ho trovato ottimo. E chissà che, a dar loro un'occhiata in più, gli espositori della Pupa non possano riservare altre sorprese. Sapete, 'ombretto cotto' mi suona veramente bene...

13 commenti:

  1. A me le trousse della Pupa dicono poco...insomma, gloss e ombretti scrivono davvero poco!

    Detto questo, i "polvere di luce" quando scarseggiano i dindi per i pigmenti MAC sono una valida alternativa!

    RispondiElimina
  2. Le trousse sono bellissime, è vero, ma i prodotti li ho sempre considerati scadenti, come la Deborah e quelle marche lì... :(

    Marina

    RispondiElimina
  3. Non è un marchio che mi attrae, forse perché sottolinea davvero troppo l'età media del suo pubblico (che, ovviamente, non è più la mia da decenni!). Però apprezzo sempre i tuoi gusti ed ero certa che uno "champagne dorato" non avrebbe potuto lasciarti indifferente...

    RispondiElimina
  4. per me PUPA è fantastica davvero confezioni favolose i miei figli mi avevano regalato i fiori di PUPA per la festa della mamma e io stessa ho fatto molti regali detto questo come uso mio personale mi era stato consigliato in profumeria un rossetto che ha due colori incorporati all'esterno uno più scuro per delineare le labbra e all' interno è più chiaro . Mi sono trovata bene la confezione è pratica perchè ha lo specchietto incorporato e lo porto in borsa sempre con me

    RispondiElimina
  5. Mmmm, vedo che Pupa genera reazioni contrastanti... E quest ombretti cotti, li ha provati qualcuno?

    RispondiElimina
  6. Io e pupa abbiamo un rapporto di odio e amore. Ovviamente ho 2.000 trousse regalate per compleanni natale etc... quindi mi baso su quelli e non sui prodotti venduti separatamente.
    Gli ombretti non si vedono per niente, neanche se ne metti 2 kg, le matite sono nella norma, mentre i gloss (quelli compatti x intenderci) se ne vanno dopo 3 secondi. L'unico prodotto che mi è piaciuto è una specie di "gessetto" che si usa come ombretto, io ce l'ho color oro e devo dire che d'estate lo uso moltissimo, ha un colore molto bello e soprattutto si vede! Non ho sperimentato altro perchè effettivamente i prezzi sono un pò elevati per la qualità dei prodotti

    RispondiElimina
  7. Ho un paio di ombretti cotti, colore beige e marroncino, ma li trovo troppo trasparenti e paillettosi. Ti consiglio invece di dare un'occhiata alla cipria ed i fard cotti! Da Gardenia dalle mie parti su Pupa c'è sconto del 50% sul secondo prodotto ;)

    RispondiElimina
  8. trousse a parte, Pupa davvero non mi esalta.. la qualità dei suoi prodotti è davvero mediocre (almeno per quanto mi riguarda).. e non parlo per snobberia.. perchè ad esempio la Essence è molto migliore a prezzi decisamente più convenienti!!!

    RispondiElimina
  9. I fard cotti, siiiii!!!! Grazie Stregalice!!!

    RispondiElimina
  10. Ragazze, sulla visibilità degli ombretti Pupa contenuti nelle trousse devo dire di aver fatto esperienze contrastanti: la trousse 'Sonnolone' che mi regalò una compagna del liceo aveva degli ombretti moooolto marcati e bisoganava tenere la mano legerissima. Quella a scatolino rosso che mi regalò mio fratello una decina di anni fa, invece, aveva i cosìddetti 'ombretti invisibili'... bah.

    RispondiElimina
  11. Cara Francesca, permetti un pensiero poetico? "Essence, Essence delle mie brame... Perchè non ti distribuiscono nel mio reame?"

    RispondiElimina
  12. Abitando abbastanza all'Outlet Mc Arthur Glen di Serravalle (AL), ho spesso occasione di acquistare prodotti Pupa presso il negozio che si trova all'interno.
    Essendo, per l'appunto, un Outlet i prezzi sono nettamente migliori rispetto a quelli della profumeria.
    Il Gloss Lip Perfection lo sto usando ora ed è veramente carino e "sbarluccicante" (mi va bene averlo pagato 5 €, però, non di , in quanto, a parer mio, non è ai livelli del "San" Glam Shine).
    Poi ho fatto incetta anche dei mascara (7 €/cad.) Flex Up incurvanti che non raggrumano le ciglia, una matita nera Crayon eye Liner (che non si sa mai), 2 khol pencil e una per labbra (tutte intorno ai 4-5 € l'una).
    Per le unghie ho acquistato già varie volte lo Smalto triplo Uso (base, top coat e rinforzante) che lascia una bella finitura lucida che, a me, dura almeno almeno 5 gg.
    Durante l'ultimo "saccheggio" ho preso anche un burro corpo della linea "Miss Polly" alla confettura di mele ed uno scrub Green Natural (i profumi sono ottimi, ma ripeto, va bene comprali in un outlet e non pagarli più di 5 € l'uno, perchè sono prodotti non particolarmente specifici, per pelli "young" e senza problemi).
    Relativamente alle trousse... bhe io vengo pescata come un tonno in barile da questi esperti di marketing! Sono assolutamente inutili perchè spesso dei 200 colori presenti ne usiamo si e no 2 o 3, ma...come si può resistere loro? Soprattutto nel periodo natalizio! Sarà per questo che le fanno rosse!
    Mio marito me ne regala almeno una all'anno (anche lui dev'essere incosciamente schiavo dei pubblicitari della Pupa) e ogni volta che scarto il pacchetto mi brillano gli occhi.
    Purtroppo, però, pezzi splendidi come la trottola, la giostra, la matrioska e l'orso giacciono sulla mensola più alta e bella del nostro bagno, in attesa della loro spolveratina settimanale.
    Ad oggi l'unica trousse aperta ed utilizzata è quella "sole/luna": riuscirò mai a finirne una? Voi ci siete mia riuscite?

    RispondiElimina
  13. Una volta ho terminato il "Sonnolone", che tra l'altro aveva un duo ombretti favoloso... Ma avevo 16 anni, e non mi è più ricapitato. Sigh, la Giostra!

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails