lunedì 23 marzo 2009

Chi l'ha visto? Shampoo Timotei



Non potete immaginare da quanto tempo medito di scrivere questo post!

Timotei è un caposaldo della mia infanzia, anni in cui credevo bastasse cospargersi di questo shampoo per ritrovarsi con capelli lisci e biondi come il grano.

Purtroppo non è così, e forse nel momento di rabbia conseguente alla scoperta avrò lanciato alla Timotei una sorta di maledizione, perchè ormai è divenuto un prodotto introvabile.

Non nel mercato estero, dove appare anche sotto forma di linea per lo styling: la Unilever che lo distribuisce però ha deciso che l'Italia non è il posto giusto per questo brand e quindi addio.

Io che sono monomaniaca e quando prendo una fissa non mi lascio fermare da nessuno, ho ovviamente cercato gli shampoo di questo marchio anche su Ebay e ho trovato qualcosa. Se non fosse che le spese di spedizione ammontano spesso e volentieri a cifre aggirantisi sui 15 euro, avrei già da tempo riprovato l'ebbrezza di immaginarmi bionda e liscia all'uscita dalla doccia.

Poco male, comunque: il Timotei che interessa a me, alle proteine del grano con effetto ristrutturante, è in pratica la versione introvabile dello shampoo introvabile (e te pareva) per cui, almeno fino al momento in cui non avrò modo di visitare un paese estero approvato dalla Unilever, Timotei rimarrà un'aspirazione infantile.

E pensare che avevo anche eletto il mio rugbysta preferito, Dimitri Szarzewski, a testimonial inconsapevole di questo marchio. In ogni caso già lo sapete, quando decido una cosa mi placo solo quando l'ho raggiunta. Per ora mi limito a sospirare all'indirizzo di Monsieur Szarzeski (quant'è Timotei quell'uomo!) ma prima o poi sarà mio.

Lo shampoo, ovviamente ;-)

23 commenti:

  1. Solo lo shampoo?
    Sicura sicura?

    RispondiElimina
  2. Beh, per il rugbysta sposato con prole la vedo un tantinello più difficile. Ma non demordo, ovviamente.

    RispondiElimina
  3. Ma sei bionda come Dimitri, PROFUMISSIMA? Mi veniva in mente così una certa publicità di questo shampoo TIMOTEI in coppia,ma forse è un pò troppo... come dire... ci SIAMO CAPITE!!!! Di questo shampoo,non nè conoscevo neanche l'esistenza....A proposito,mio marito si chiama Thion,lo conosci,PROFU?

    RispondiElimina
  4. Mi piaceva tantissimo...quel profumo delicato alle erbe...e poi la pubblicità era davvero tenerissima, quella bella mamma biondissima con la sua splendida bambina...anche io l'ho usato spesso!!!...E ne ho sentito la mancanza, specie perchè era molto delicato e non appesantiva i capelli.Grazie per questo post!!!
    p.s. se oggi mi vieni a trovare sul blog, molto probabilmente ti farai due risate!!!..:))
    Non preoccuparti se i commenti non compaiono subito, c'è la moderazione ma non appena arrivo ci penso io a visualizzarli!!!Un bacio, a presto!!!

    RispondiElimina
  5. P.S.Quella di dimenticare il nome, sta diventado un'abitudine...

    RispondiElimina
  6. Purtroppo cara Dony sono banalmente castana chiara... Ma il mio contrasto con Dimitri sarebbe sexissimo comunque ;-D Certo che conosco Thion, raro esempio di rugbysta moooolto interessante anche con la cuffiettina...

    RispondiElimina
  7. Ciao Irene! Hai avuto un'idea fantastica col tuo orsetto!!!! Io sono una frana per tutto ciò che riguarda l'infanzia...

    RispondiElimina
  8. Bionda e liscia e continuo con Aveda! Però questo me lo ricordo anch'io, una volta tanto!
    Dico, ma sono l'unica che non riesce a trovare maschio e affascinante un uomo sposato e/o con figli? Perde tutto il suo machismo, che ci posso fare, non è più un uomo, ma un papino!
    Vale

    RispondiElimina
  9. Il Timotei lo ricordo anche io... e come Dony (non so perché, avevamo capito benissimo che era lei ;-p) ricordo una pubblicità più sensuale di quella della mamma con figlioletta.

    Quanto ai padri di famiglia, mai dire mai Profumissima e, Vale, dipende da chi è il padre di famiglia... c'è chi non riesce a sembrare un papino neppure con una nidiata di pargoli attaccata alla gambe.

    RispondiElimina
  10. Un certo gruppetto mi ha sicuramente RICONOSCIUTA,anche in anonimo,cara Tksya e tra quelle sicuramente anche TU...

    RispondiElimina
  11. Tana per Dony... Tana per Dony!!! L'ho riconosciuta anche io!

    RispondiElimina
  12. Dony ti avevamo sgamato tutte! Usato pure io questo sciampoo (non Dimitri purtroppo,bel papino) visto che sono bionda poi non l'ho più visto da parecchio.

    RispondiElimina
  13. Grazie! Devo dire che i risultati furono un po' meno fantastici parecchi anni fa, quando, da bambina, vestii il mio gatto di allora da bambolotto e lo schiaffai nella carrozzina giocattolo!!:) Per fortuna ho ancora tutti e due gli occhi sani!!:P...
    Ma decisamente, come "cavia" l'orsacchiotto di peluche è un po' più tranquillo...
    Ciao, un bacio!

    RispondiElimina
  14. Che bel ricordo, Timotei! Però la bottiglia era diversa e molto più attraente: aveva un disegno delicato sul verdolino e rosa. Sbaglio? E poi l'ho usava la mia amica inglese (al mare in Toscana) quindi per me era ancora più "esotico" ed interessante!!!

    RispondiElimina
  15. L'altro giorno guardavo su Sky una puntata de "i ragazzi del muretto" e in una scena (ambientata in un negozio) faceva bella mostra di sè proprio tutta una serie di Timotei!!!!!! quello normale non era male, ricordo anche io il profumo particolarissimo e buono, molto di "erbe"!! E qualcuna ricorda il sapone LUX con ornella Muti che faceva la pubblicità???

    RispondiElimina
  16. EEmmhh Io si,Francesca la ricordo quella pubblicità....

    RispondiElimina
  17. Ricordo Ornella Muti nella pubblicità allora forse si chiamava ancora Francesca Rivelli

    RispondiElimina
  18. Cara Vale, da quando ho visto Dimitri in mutande nel calendario Dieux du Stade ho rivisto di molto il mio concetto di 'Papino'...

    RispondiElimina
  19. Hey, io questa pubblicità sensuale non la ricordo...

    RispondiElimina
  20. Ciao Valeria! la bottiglia era completamente diversa, tra l'altro era bianca, con il marchietto sui toni del verde e il tappo verde anche lui, se non sbaglio.

    RispondiElimina
  21. Che siete andate a scovare! Lux con Ornella Muti!!!

    RispondiElimina
  22. Lux! quella era una vera ICONA!!


    LELLA

    RispondiElimina
  23. Ciao,io l'ho visto alla despar (in calabria)in 3 diverse versioni(mi ricordo solo quella alle rose e lamponi!)e ricordavo di aver letto qualcosa sul tuo blog!infatti è la prima volta che commento proprio per segnalartelo!
    baci

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails