mercoledì 7 ottobre 2009

Kenzoki Relaxing Eye Whipped Cream contorno occhi sofficissimo


Pro: una texture stupenda, fresca, morbida, piacevolissima da stendere.

Contro: purtroppo non ho visto risultati. E costa, costa tanto!

Prezzo: circa 40 euro


****************************************************************************************

Il sottotitolo di questo contorno occhi è 'do not disturb'. Probabilmente è colpa mia, perché ho avuto le mie notti disturbate da qualche pensieruccio lavorativo di troppo, ma mi disturba ancora di più pensare che il mio primo incontro con Kenzoki non sia andato a buon fine!

Ho cercato di testare questo marchio per mesi, ma dalle mie parti non lo tratta nessuno. Poi ha dei prezzi assurdi, e decisamente dovrei mettere da parte un bel po' di spiccioletti per permettermi di acquistare qualcosa che porti il suo nome.

E' per questo che stavo avendo uno slancio plateale di affetto nei confronti della commessa che mi ha fornito qualche preziosissimo campioncino che ho venerato a lungo, fino al giorno in cui la nostra Kally non mi ha fornito il mio ultimissimo mantra: "Usa! Osa!". E così ho fatto.

Kenzoki Relaxing Eye Whipped Cream è un bellissimo contorno occhi sta utilizzare, perché ha una consistenza stupenda: vi giuro che lo userei a palettate, tanto adoro la sensazione che mi dà picchiettarlo sugli occhi e poi stenderlo delicatamente. Semplicemente delizioso: fresco, soffice, soave.

Però quando mi risveglio il giorno dopo averlo usato ho l'occhio pesto né più né meno dopo una bella sbronza lacrimogena, e questo non va bene!

Fermo restando il fatto che ho provato solo un campioncino (cicciotello anzichenò), non procederò di sicuro all'acquisto. Il costo alto, la resa non paragonabile all'esborso che richiederebbe, anche un po' la delusione conseguente ai risultati che non si sono fatti vedere, tutte queste cose insieme da un lato mi distolgono del tutto dal pensiero di fare mio un contorno occhi Kenzoki, dall'altro però mi portano ad avere ancora di più curiosità nei confronti di un marchio che ha fatto innamorare makeup addicted di tutto il mondo.

Cosa potrei approcciare del mondo Kenzoki che potrebbe farmi cambiare idea?

Non la Belle de Jour, che purtroppo ha al contempo il vasetto più carino che ci sia e la consistenza più ricca che si sia mai vista, e che quindi non è adatta a me.

Pensavo ai fiocchi esfolianti, però mi si ritira il braccino al pensiero di spendere 35 euro per una funzione che viene egregiamente svolta da un connubbio casalingo di latte detergente e zucchero semolato.

Insomma ragazze, consigliatemi voi! Salvate la storia fra me e Kenzoki!

6 commenti:

  1. Beh, potresti corteggiare la commessa dell'altra volta per farti dare i campioncini di qualche altro prodotto dello stesso marchio...

    RispondiElimina
  2. Io ti consiglirei di troncare la storia sul nascere,per evitare altre cocenti delusioni,visti anche i costi...ma non credo che mi ascolterai!!!!;D In queste cose bisogna sperimentare da sole,forse non esistono buoni consigli...

    RispondiElimina
  3. Potevi chiedermelo, te lo dicevo io che quel contorno occhi non vale niente! Pure a me hanno dato molti campioni: è un idratante comodo, dalla buona texture, senza infamia e senza lode. Non lo comprerei mai. Prova con "la crema che ti fa bella" da mettere sotto il trucco di tutti i giorni! ;-)
    Vale
    PS: pure il siero viso della stessa linea del contorno occhi che hai provato, è molto buono, ma costa ancora di più!

    RispondiElimina
  4. Cara Kally, ho notato che le commesse cambiano spesso a quello stand...

    RispondiElimina
  5. Chissà Dony! Fino a questo momento nulla ha colpito la mia curiosità al punto tale da concludere...

    RispondiElimina
  6. Crema che ti fa bella già mi suona bene... Il problema di Kenzoki, cara Vale, sono proprio i nomi!!! E' che poi ci rimango male...

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails