giovedì 19 novembre 2009

Avon Anew Ombretto antietà in crema

Pro: si stende benissimo e facilmente, non macchia, non crea quell'effetto-gesso tipico di molti ombretti in crema ed è luminoso senza essere perlato. Cosa volere di più?

Contro: se non avete una presentatrice Avon a portata di mano, scrivetemi su profumissima@gmail.com che vi presento la mia!

Prezzo: 12 euro circa, ma a volte lo si trova scontato

Curiosità: il colore che ho scelto io si chiama Heather e lo vedete a lato: rispetto alla foto ha un lieve riverbero violetto. E' naturalissimo!

*************************************************************************************

Gli ombretti cremosi sono un oggetto che di solito crea reazioni contrastanti: o li si ama o li si odia. Magari qualcuna di noi li ha utilizzati in altri periodi della propria vita e adesso semplicemente non è più attratta dall'articolo. Io sono interessatissima a qualsiasi modalità alternativa di utilizzo cosmetico e, nonostante in passato abbia usato un ombretto cremoso Deborah abbastanza pacchiano, non ho perso curiosità nei confronti del genere di prodotto in toto.

Questo ombretto Avon, ad esempio, ha attirato subito la mia attenzione. Tuttavia il prezzo, in quel momento, mi piaceva poco (poi vado da Chanel e spendo 5 volte tanto, vabbeh). In una delle recenti campagne, invece, l'ho trovato scontato a 9,5€ e ne ho approfittato. Me ne sono pentita subito.

E se fosse uno di quei soliti ombretti in crema che si insinuano nelle pieghette degli occhi e che macchiano anche quando ne stendi pochissimo? Avevo ceduto a causa della dicitura 'antietà' e del colore che mi pareva molto naturale, non impegnativo. Mi ritrovavo col dubbio di aver fatto una valutazione sbagliata.

Ovviamente, appena l'ho ricevuto, ho voluto togliermi la curiosità. E ancora una volta, grazie Avon!

Questo ombretto è diverso da tutto il trucco occhi che io abbia mai provato. Ha una caratteristica che me lo rende caro (e raro): non macchia.
Per quanto poco sviluppata sia la mia manualità, l'ombretto Anew non si 'stratifica' e si stende facilmente, uniformemente, con le dita. Il colore finale, come scrivevo nella scheda prodotto, non ha quell'aspetto gessoso che ho riscontrato in altri prodotti analoghi e dura tantissimo, senza addensarsi nelle pieghe degli occhi. Non so dirvi se sia vero che ha caratteristiche antietà (dopo tutto non lo uso quotidianamente), però quello che vedo è che dà un aspetto più riposato e non evidenzia rughine e rughette.

Inutile dirvi che adesso voglio provare altri colori: c'è il verdino chiarissimo che secondo me starebbe proprio bene coi miei occhi castani...
Spero che nella prossima campagna sia ancora in 'saldo'!!!

17 commenti:

  1. Ma... per sfumarlo? E per sfumarlo con altri ombretti? E per struccarlo? E' duro? Insomma, dicci di più! E quanto dura?
    Vale

    RispondiElimina
  2. Ho sempre detto che non mi trucco gli occhi perché tutti gli esperimenti fatti in passato mi hanno deluso. Beh, non è vero.
    Tendo a dimenticarmelo perché lo adopero di rado, ma c'è un ombretto in crema di Yves Rocher che uso con grande soddisfazione. E' della Luminelle e ce l'ho in verde acqua e ciclamino. Trasparentissimo, dà giusto un velo iridescente con la sfumatura prescelta. Però non colora, quindi penso che il prodotto Avon abbia una marcia in più.

    RispondiElimina
  3. Hmmm, questo incuriosiva anche me, pero' poi non me l'ho preso.... Ho sbagliato vedo. Se e' naturalissimo, a me non interessa nient' altro!!! :)

    RispondiElimina
  4. Ciao Profu!
    Purtroppo nel mio periodo Avon ho provato gli ombretti in crema della linea Anew e... non mi è andata bene! :-(
    Il prodotto si raggrumava, spesso si appicicava al mascara (non chiedermi come sia possibile perchè non ne ho proprio idea!) e, dopo poche ore, avevo l'aspetto di una andata a dormire senza esssersi struccata! Sigh!
    Forse adesso, dopo anni di esperienza, hanno migliorato la formula...

    RispondiElimina
  5. Conosco bene quello di cui parla Kally ,poi ne ho anche uno di Bottega Verde,sono incuriosita,da quelli di Max Factor...Però forse continuo ad amare quelli in polvere!!

    RispondiElimina
  6. Volevo proprio un parere su questo prodotto ed ecco Profu in mio soccorso!!!
    Appena lo becco in offerta provo ;-)

    RispondiElimina
  7. Faccio parte del gruppo che ha usato gli ombretti in crema un tempo e adesso non si trova più bene.
    Teoricamente quelli moderni dovrebbero essere migliori di quelli di (sigh) 25 anni fa... ma non ne ho trovato uno che resista per più di due ore.
    Kalli... se lo prendi, poi mi fai provare?

    RispondiElimina
  8. Sono ancora arrabbiata che non mi sia arrivato il rossetto Spectra color e oggi mi hanno dato il nuovo catalogo e lo vedo con il prezzo maggiorato di 5 euro, ma se non ci sono come li mettono in vendita in un altra campagna, allora fanno i furbi e visto la richiesta adesso con il prezzo maggiorato magari lo trovi. Comunque questo ombretto lo controllo sul catalogo vediamo i colori

    RispondiElimina
  9. Si sfuma con le dita ed è anche un'ottima base per altri ombretti, Vale. Si strucca con un normale prodotto per occhi senza fatica :-)

    RispondiElimina
  10. Anche gli ombretti in crema trasparenti mi piacciono, Kally!

    RispondiElimina
  11. Spero ti ci troverai bene, LightPinkPearl!

    RispondiElimina
  12. Ciao Alessia! Negli anni Avon è migliorata tantissimo, io prima non mi ci trovavo granché, ora invece l'adoro!!!

    RispondiElimina
  13. Ammetto che questo Avon mi è piaciuto più di quello Max Factor, Dony: è più facile da applicare e non è perlato.

    RispondiElimina
  14. Sei sempre nei miei pensieri, Polletta ;-)

    RispondiElimina
  15. Questo resiste eccome, Taksya! Poi Kally ci saprà dire, eventualmente ;-)

    RispondiElimina
  16. Ciao Paola! Quando è uscito lo Spectracolor era in offerta, il che spiegherebbe il prezzo maggiorato. Magari lo rimettono in offerta? Speriamo!

    RispondiElimina
  17. ciao a tutte =) vi chiarisco il perchè l'avon mette ancora i rossetti spectra color sul catalogo quando invece ne da assoluta assenza di prodotto in azienda.
    Semplicemente perchè i cataloghi vengono stampati molti mesi prima... non aspettandosi un boom così... si sono ritrovati senza spectra ma con cataloghi che lo pubblicizzano. Noi presentatrici siamo state comunque ripetutamente avvisate che questo prodotto è finito e tuttora abbiamo ripetuti avvisi. Ordinarlo è impossibile, almeno per il momento...

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails