giovedì 25 febbraio 2010

Yves Saint Laurent Fard Lumière Aquarésistant ombretto in mousse

Pro: piacevolissimo e fresco sulle palpebre, lascia una traccia di colore tutt'altro che trasparente ed è facilmente applicabile e modulabile.


Contro: costa, ed è disponibile solo nelle 4 tonalità che vedete nella foto.


Prezzo: 23 euro.


Curiosità: Yves Saint Laurent fa anche un bellissimo fard in mousse, imperdibile per le ragazze come me che litigano sempre coi pennelli per il trucco.


*****************************************************************************************************************************************


Quello con Yves Saint Laurent è un vecchio amore infrantosi sugli scogli del mascara effetto ciglia finte. Alla fine, di ciglia me n'erano cadute talmente tante che praticamente era diventato quasi obbligatorio per me ricorrere al posticcio.


Mi sono riavvicinata ad Yves solo dopo anni, anche perché, diciamocelo: porca paletta, ma quanto costa il trucco Yves Saint Laurent???


In questo caso, non ho saputo resistere al colore giglio-violetto del #2 Amethyst Grey, e alla sua texture. Se è in mousse, io lo voglio.


La prova è andata bene, ormai sono così spaventata dalla possibilità che i grandi marchi mi tradiscano che quando li testo ho sempre un po' di angoscia. Questa volta, invece, ho avuto soddisfazione. Non posso dire di aver direttamente sperimentato la sua resistenza all'acqua, però il piccolo swatch che avevo steso sulle mani prima di acquistarlo non voleva venir via sotto un getto d'acqua, e questo mi fa bene sperare.


Non so perché comunemente si dica che gli ombretti di consistenza cremosa siano più difficili da stendere rispetto a quelli in polvere compatta: per me che sono un'impedita, il fatto di non dover armeggiare coi pennellino è quasi un sollievo. Basta prendere pochissima mousse e applicarla sulla palpebra, picchiettando prima e strofinando leggermente poi. Stop. Contrariamente a quello che mi capita di fare con gli ombretti 'tradizionali', poi, di solito devo lavorare per aggiunta, perché il primo strato è quasi sempre piuttosto trasparente.


Il risultato finale è luminoso e leggermente perlato: mi piace molto utilizzarlo come lucidante su una base di polvere nera, si ottiene un effetto d'impatto ma non volgare.


L'ombretto cremoso di Yves Saint Laurent, dunque, è un passo avanti verso la mia completa e definitiva riconciliazione col marchio: certo, ce ne vorrà ancora un po' prima di farlo diventare, se sarà il caso, un mio punto di riferimento in profumeria. E non per rancore nei confronti della buonanima di YSL. Ma per benevolenza verso il mio portafogli...

18 commenti:

  1. Bouche mordue25 febbraio, 2010

    Ieri si parlava di YSL e oggi una recensione... Profumissima, ma cosa si può volere di più dalla vita?!
    Questi ombretti non li ho provati, anche perchè ho una specie di blocco con ombretti e fard in crema. Non so perchè, ma non mi trovo a mio agio. I primi due colori sono molto belli!

    RispondiElimina
  2. I colori sono pochi ma proprio stupendi !! Sono proprio tentata dal #2 che mi sembra quello più versatile ma allo stesso tempo luminoso

    RispondiElimina
  3. Io che vivo nel mondo della moda,amo YSL,ma come make-up(causa anche prezzo proibitivo...)non ho mai acquistato nulla,che sia giunto il momento di provare?Giusto oggi riapre la Rinascente,che tratta il marchio,curiosare non costa nulla,magari ci scappa un campioncino!

    RispondiElimina
  4. Dare una seconda possibilità a chi ha sbagliato è molto nobile. Quando poi il fedifrago fa di tutto per farsi perdonare è ancora meglio, no?

    RispondiElimina
  5. Bellissimo il colore .. ma volevo chiederti va le famose pieghette sulla palpabra? Grazie! :)

    RispondiElimina
  6. Claretta, le pieghette non le fa! Io ho il #1 e lo uso come base illuminante per gli occhi con risultati molto carini. Avrei preferito solo una scrivenza maggiore alla prima passata, però va benissimo anche così :)

    RispondiElimina
  7. Ho regalato questo ombretto ad un'amica (proprio nella tonalità che hai scelto tu), per il suo compleanno, abbinato ad un bel "flash Radiance studio secret", sempre di YSL. Ne è rimasta super felice...l'ombretto poi è veramente "super".
    ciao Alessandra

    RispondiElimina
  8. sembra proprio una caratteristica della casa, quella di fare ombretti sbarluccicosissimi ... molto bello il viola - anche se io resto fan sfegatata del duo rosa - blupetrolio, guarda caso il + mat della serie ombrettie duo


    lella

    RispondiElimina
  9. E sappi che non è stato fatto apposta, Bouche Mprdue: questa recensione era già programmata da una settimana almeno!

    RispondiElimina
  10. Ah che bello l'apertura di una Rinascente, Dony...

    RispondiElimina
  11. Eh sì, ne sappiamo qualcosa Kally...

    RispondiElimina
  12. Niente addensamenti nelle pieghe degli occhi, Caretta!

    RispondiElimina
  13. Ciao Linda! Per me è meglio se la prima passata rimane leggera, così modulo meglio :-)

    RispondiElimina
  14. Beh Alessandra, YSL è sempre un regalo di gusto, decisamente...

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails