giovedì 25 marzo 2010

Maybelline Dream Creamy Foundation fondotinta

Pro: sono stupita dalla durata. Non mi si è lucidato per ore e ore!

Contro: non sono convinta dalla sua coprenza e mi sembra abbia un sottotono piuttosto giallognolo.

Prezzo: 14,20€ nelle profumerie La Gardenia.

Curiosità: ne avevamo già parlate, ricordate? Maybelline Dream Creamy foundation, fondotinta da compatto a liquido.

****************************************************************************************

Tira e molla, tira e molla, il Dream Creamy di Maybelline ha trovato la via verso il mio beauty case. Comprendetemi: ho terminato il Minerale di Bare Escentuals. Mi è dispiaciuto, perchè è in assoluto il fondotinta che più ho amato negli ultimi dieci anni; però al contempo ho gioito, perché diciamocelo, proprio non so quando mi ricapiterà di terminare un cosmetico.

All'inizio, ho inscenato il solito teatrino di curiosità mista a perplessità. Poi ho deciso di provare: e quando mai sono riuscita a resistere ad un compatto a basso prezzo, io.

Il responso: non è il fondotinta della mia vita e non è male. Uniforma abbastanza, ma non copre sufficientemente le imperfezioni. Regge bene, ma è giallino. Insomma, il mio parere è perfettamente equilibrato fra pro e contro. Credo non mi sia mai capitato di non riuscire a formarmi un'opinione precisa di un cosmetico: dopotutto, è pur sempre qualcosa che ho messo in viso, dovrei pur averne tratto un'impressione.

E invece no, Il Dream Creamy permane nel mio immaginario come un prodottino senza infamia e senza lode, pur nella consapevolezza del fatto che ne ho letto review entusiastiche. E' la seconda volta che mi capita: dopo il Chanel Rouge Coco, che tutte amano e io no, ci sto facendo quasi l'abitudine. L'altra sera ero in profumeria per fare un regalo e, quando ho espresso alla commessa la mia perplessità sul rossetto Chanel, anche lei mi ha guardata basita e ha detto "Ma come?! E' un rossetto idratante!". Che posso farci? Ho la pelle anticonformista.

Sulla perplessità che il Dream Creamy mi ha generato in termini di resa del colore (un po' itterico...), può darsi che la colpa sia mia, avendo io preso un Nude 21 invece del Light porcelain 04 che avrei dovuto scegliere, ma non c'era.

Non penso sia la mia passione per il minerale Bare Escentuals a farmi essere così disincantata nei confronti del Dream Creamy. Dopotutto, ho trovato ottimo il L'Oréal Mat'Morphose!

In ogni caso, siccome è mediamente efficace, penso lo terrò in borsa per un veloce ritocco, che a volte la sola cipria non basta.

Almeno, è bello da mostrare ;-)

7 commenti:

  1. No-no, io resto fedele ai fluidi senza traccia!
    Sono gli unici che assecondano la mia passione per i colli alti senza darmi sorprese. Certo, magari prima o poi troverò qualcosa di più coprente del mio attuale Zero difetti Yves Rocher, ma sempre all'interno della stessa categoria. Naturalmente ciò non ti esime da provare tutto il provabile, Profumissima cara, e dal venircelo poi a raccontare...

    RispondiElimina
  2. concordo sui colori, sono decisamente troppo sabbia per i miei gusti

    lella

    RispondiElimina
  3. Secondo me resta imbattibile sempre il dream mousse Maybelline,è più coprente e naturale,questo qui non mi convince proprio...A mio parere è come miracle touch di Max Factor....

    RispondiElimina
  4. Cara Kally, il senza traccia di Yves a me... lascia traccia! Ma con la mia pelle grassa, non me ne meraviglio.

    RispondiElimina
  5. Ecco Lella, hai detto proprio bene: troppo sabbia!

    RispondiElimina
  6. Eh beh Dony, il Dream mousse e' il Dream mousse :-)

    RispondiElimina
  7. il MAT'MORFOSE da Acqua&Sapone 12 euro non l'ho preso perchè ho un sacco di campioncini vari e voglio prima testarli

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails