giovedì 22 aprile 2010

Kiko Red Emotion Satin Lipstick rossetto satinato lucidissimo

Pro: colore intenso e a lunga durata, finish impeccabile, confortevole.

Contro: edizione limitata, quindi... affrettatevi!

Prezzo: 6,90€

Curiosità: declinato in 9 tonalità, è disponibile anche in versione 'sheer', brillantinata. Ricordate? Ne abbiamo parlato in questo post: Novità in profumeria: Kiko Red Emotion Lipstick
**************************************************************************************

"Non posso ascoltare troppo Wagner, lo sai: già sento l'impulso ad occupare la Polonia!".

La memorabile battuta di Woody Allen, nel film 'Manhattan Murder Mistery' è proprio adatta a me: il capolavoro di alcuni è la tortura di altri. A tutte, ad esempio, piace l'ormai famigerato Chanel Rouge Coco, io invece preferisco questo.

Il Red Emotion Satin Lipstick di Kiko non sarà disponibile in tutte le meravigliose tinte del rossetto Chanel, però costa 4 volte di meno e io mi ci trovo infinitamente meglio.

Ho avuto la fortuna di vedermelo recapitare in omaggio da Kiko e ho testato il colore 208 bordeaux scuro, proprio per fare il paragone con la nuance similare del prodotto di prima gamma che mi ero procurata tempo addietro.

Innanzitutto, non secca le labbra anche se dura davvero a lungo. Poi ha un colore scandalosamente intenso... quotando un commento che ho ricevuto nel corso del primo utilizzo, questo è un rossetto 'esuberante'!

Si tratta di un'edizione limitata, perciò vi esorto a togliervi tutte le curiosità che avete nei confronti di questo prodotto. Tra l'altro, la foto che vedete non rende assolutamente giustizia a questo astuccio: è di un rosso lucidissimo, e scatena la collezionista di rossetti che è in ogni donna!

Un piccolo appunto: profuma lievemente di vaniglia, quindi tenetene conto se non amate il makeup con sentori mangerecci. Per il resto, nulla da eccepire. Con 6,90€ mi sento pacificata nei confronti dell'industria cosmetica. Non che io abbia mai sentito l'impulso ad occupare la Polonia, s'intende...

15 commenti:

  1. L'ultima cosa che mi serve è l'ennesimo rossetto bordeaux! Però che voglia che mi viene guardando la versione brillante di questo Kiko...

    RispondiElimina
  2. A me sinceramente l'astuccio non piace granchè... il colore dell'astuccio è fantastico, ma la forma... non ha molto senso, a mio avviso! Per quanto riguarda i colori, su di me il nude è troppo "giallo" e il rosa chiaro (non ricordo il nome preciso, pardon) della versione sheer è appunto troppo sheer! Di sicuro in un rossetto ogni donna cerca cose diverse ed io le mie in questo qui... proprio non le ho trovate! Per me: Chanel, MAC e D&G forever, per i rossetti!

    RispondiElimina
  3. condivido in pieno!io ho preso il 108 sheer che è un bel rosa scuro/fucsia e l'ho indossato una intera giornata al Vinitaly dove, bevendo e mangiando tutto il giorno, è rimasto impeccabile!alla faccia di tutti i rossetti a lunga durata che vanno sempre controllati e ritoccati!lui è rimasto intanto e perfetto!poi struccarlo è stato semplice e non ha macchiato!insomma davvero ottimo!!!

    RispondiElimina
  4. Bouche mordue22 aprile, 2010

    Meravigliosa la citazione alleniana!
    Il rossetto mi ispira molto, proprio il colore della foto postata. Se poi davvero resiste a lungo e non sbava, beh, è mio!

    RispondiElimina
  5. Si sono davvero belli! Ne ho presi alcuni sia sheer che satinati esono davvero morbidi e scorrevoli , hanno anche una buona durata. Il packaging è identico e dico identico ai rossetti di Clarins, anche il colore dell'astuccio è lo stesso. Ne ho uno preso qualche mese fa è l'ho confrontato con quelli di Kiko e sono uguali in tutto e per tutto tranne che per la scritta del marchio ovviamente.

    RispondiElimina
  6. Vinitaly, Veronica? C'era anche il mio eroe preferito!

    RispondiElimina
  7. Ecco è proprio il fatto che sà di vanigliato, che mi ha frenato all'acquisto e se poi non lo tollero sulle labbra? In compenso ho preso fondotinta,matita occhi e matitone gloss,per consolarmi! :D

    RispondiElimina
  8. Intrigante, ma come starò con questo colore? Però mi spiegate come fate tenervi su un rossetto anche quando mangiate?

    RispondiElimina
  9. Brillante brillante? Uffi, ma perchè l'ultima moda è un rossetto luminoso? Non si trovano più colori corposi, asciutti, mat....? sob

    RispondiElimina
  10. kalligalenos, il tuo eroe preferito?????

    RispondiElimina
  11. roberta, vuoi colori mat? dai un'occhiata ai rossetti "classici" di dalla palma


    lella

    RispondiElimina
  12. eh.. ho rinunciato alle nuances troppo vivide se no mi appesantivano troppo il viso... ma questo potrebbe convincermi a far pace coi rossetti di questo genere!!!

    RispondiElimina
  13. Roberta > i minerali ELF sono super mat (ma confortevoli) e costano poco!

    Veronica > a Vinitaly quest'anno c'era come ospite Mauro Bergamasco!!!

    RispondiElimina
  14. per caso, donzelle, sapete se ce ne sia uno simile al russian red? la promozione delle spese gratuite scade oggi e vorrei aprofittarne, ma dal sito si capisce poco...

    RispondiElimina
  15. Ciao Ishtar! Credo che il colore 205 della versione Satin, quello dal nome Sensual Red, potrebbe fare al caso tuo :-)

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails