lunedì 10 maggio 2010

Anteprima: Helena Rubinstein Prodigy Powercell Youth Grafter Update

Care Ragazze,
come vi anticipavo due settimane fa, eccomi qui a farvi una mini review delle prime impressioni che sto avendo del nuovo siero "attivatore di giovinezza" di Helena Rubinstein.
 
Non mi limiterò a quest'unica recensione perché è vero che lo utilizzo da due settimane, ma non sono riuscita a farmene un'impressione precisa che da un quattro o cinque giorni. Prima, presa com'ero dalle fatiche lavorative del periodo (ma com'è che in primavera si risveglia proprio tutto, scocciatori compresi?!), avevo il viso devastato dalla stanchezza e il Prodigy Powercell non era riuscito a fare breccia nella mia routine cosmetica, lo applicavo un giorno sì e tre no.
 
Adesso che, invece, lo sto utilizzando con continuità riesco a vedere qualche risultato in termini di tono e levigatezza della pelle. Ammetto di non avere una grande passione per i sieri perché, avendo la pelle mista, non amo stratificare i trattamenti.  Tuttavia, Prodigy Powercell ha il vantaggio di non lasciare sulla pelle quella strana patina che sembra essere una prerogativa dei prodotti analoghi che ho avuto modo di testare nel tempo. Si assorbe molto velocemente, anzi, vi dirò che forse si assorbe TROPPO velocemente, ci rimango quasi male perché mi piace massaggiare un po' le creme per farle penetrare meglio e anche per rilassare il viso contratto dalla stanchezza a fine giornata. L'odore non mi piace, purtroppo: ha un sentore un po' di alga... giustamente, visto che fondamentalmente è a base di Crista Marina (un'alga oceanica).
 
Per ora, dunque, questo siero si sta rivelando per me piuttosto bilanciato in termini di pro e di contro.
 
Nelle prossime due settimane, con un utilizzo finalmente costante, saprò dirvi di più.
 
Baci dalla vostra
 
Profumissima 

4 commenti:

  1. Come Profumissima sa, anche io in questo periodo sto testando un siero anti-età. Il mio, però, non si assorbe neanche a supplicarlo! 4 gocce (giuro, non una di più) e il viso mi rimane "scivoloso" per ore. Per questo motivo lo uso solo di notte, anche se le istruzioni vorrebbero due applicazioni al giorno. Ma come posso stendere il fondotinta su una pista di pattinaggio???

    RispondiElimina
  2. Ma che costi ha? Sicuramente è carissimo come tutti i prodotti di questo marchio anche se sono ottimi e per chi può valgono la pena di essere provati

    RispondiElimina
  3. Ma qual è, Kally? Quello di Yves Rocher?

    RispondiElimina
  4. Purtroppo non so che prezzo abbia, Paola, ma non fatico a credere che sia costosisimo.

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails