lunedì 10 maggio 2010

Benefit Erase Paste Concealer correttore copri occhiaie ed imperfezioni


Pro: imbattibile nel cancellare ogni traccia di imperfezione dal viso. Tra l'altro, dura a lungo, non come certi correttori che scivolano via con le ore e ti tradiscono sul più bello...

Contro: per le occhiaie lo trovo meno pratico, dà un effetto un po' pesante.

Prezzo: 32 euro circa.

Curiosità: Erase Paste è disponibile in tre tonalità. A proposito: la 'palettina' che vedete nella foto è compresa nella confezione, eh!

**************************************************************************************

Il correttore ha i suoi fan e i suoi detrattori: io faccio parte del primo gruppo, ma capisco anche le ragioni del secondo. Il motivo è semplice: il correttore, come del resto qualsiasi cosa nella vita che sia in grado di farci fingere virtù che in realtà non possediamo, produce assuefazione. Meglio non cadere nel baratro, o almeno questo è quello che pensano alcuni.

Io vorrei essere tanto virtuosa da potermi sentire a posto con questa specie di 'bindi' che mi è spuntato esattamente al centro degli occhi, fra un sopracciglio e l'altro, ma non è così. Io lo voglio vedere soccombere sotto uno strato, non troppo spesso, di Erase Paste: questa è la mia sentenza.

Il nome di questo prodotto Benefit la dice lunga: si tratta di una pasta abbastanza densa, in grado di cancellare qualsiasi imperfezione deturpi il nostro viso. L'importante è che non ci si lasci prendere la mano nell'applicarla, perché è molto coprente e cremosa, non ne serve molta.

Sui brufoletti e i brufoloni, preferisco utilizzarla sopra il fondotinta, in modo da assicurarmi che rimanga bene al suo posto. Sul contorno occhi, invece, mi piace di meno: in questa zona preferisco specialità che assicurino una stesura più facile e che abbiano un finish più luminoso. In più, anche se non ha la tendenza ad addensarsi nelle rughette di espressione, è comunque un prodotto piuttosto spesso e non aiuta ad alleggerire lo sguardo.

Potrete applicare Erase Paste sia col pennellino per il correttore sia con le dita: io utilizzo solitamente quest'ultimo metodo, in quanto consente di controllare meglio la copertura e, trattandosi di una crema densa, il calore delle dita aiuterà anche ad ammorbidirla un po'.

Non consiglio Erase Paste solo alle amanti di Benefit: è un prodotto che potrà piacere anche a chi è normalmente allergico all'approccio kitsch che questo marchio ha nei confronti del makeup.

Per me, questo correttore si è rivelato un amico fidato. Non potevo non presentarvelo :-)

13 commenti:

  1. I correttori piacciono tanto anche a me, ma li uso prevalentemente sulle occhiaie e amo i fluidi, quindi temo che questo (peraltro costoso) barattolino resterà sullo scaffale.
    Invece devo ricordarmi di ricomprare lo stilo correttore Max Factor prima di partire per le vacanze...

    RispondiElimina
  2. polletta8610 maggio, 2010

    Sto giusto terminando il mio quasi-amato correttore Infallible... dopo l'entusiasmo iniziale, trovo che mi spenga lo sguardo... e non copre nemmeno benissimo le imperfezioni!!! Potrei sempre optare per l'Erase Paste in combinazione con il Dior che hai recensito non molto tempo fa :-) mi sembra un buon metodo per riprendermi dalla delusione di un correttore non così Infallible ^___^
    Stefania

    RispondiElimina
  3. Io stò usando quello di Kiko,molto coprente,ma per alcune zone del viso, va bene.

    RispondiElimina
  4. applicandolo col 224 dà un finish leggerissimo! a me non fa l'effetto strapesante nemmeno con le dita e non so perchè...

    RispondiElimina
  5. Ciao!
    io ho questo correttore ma non mi sembra di averlo pagato così tanto, e poi non mi ricordo quella palettina! Boh! Forse sarà perchè l'ho comprato da parecchio e non mi ricordo più.

    RispondiElimina
  6. Eh beh Kally, Max è sempre Max.

    RispondiElimina
  7. Fra questo e quello Dior, Polletta, per le occhiaie preferisco quello, ma le imperfezioni questo. L'eterna insoddisfatta!!!

    RispondiElimina
  8. Forse, solo questione di gusti, Olivia :-)

    RispondiElimina
  9. Forse sono io che ricordo male, Federica: aquisto Benefit più prodotti alla volta, magari mi confondo.

    RispondiElimina
  10. Forse anche io l'avevo pagato meno, ma non ricordo esattamente quanto!
    Io non lo sopporto nella zona occhi, mi fa le rughe dove non le ho, anche se ne applico una quantità infinitesimale! In compenso lo amo come correttore, copre benissimo :)

    RispondiElimina
  11. anche io lo adoro...
    però mi trovo bene anche ad usarlo come copri occhiaie, perchè il colore è perfetto.
    e per avere un pò di luce in più metto un pò di Ooh lift, sempre benefit, sotto gli occhi!

    isa

    RispondiElimina
  12. Accipicchia. Mi sono trovata in grande difficoltà davanti allo stand di Benefit da Sephora perché non sapevo se scegliere il Bo-ing o l'Erase. Nel dubbio non ho preso nessuno dei due, ma forse se avessi letto questo articolo avrei avuto le idee più chiare!!! :( :(

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails