lunedì 23 agosto 2010

Kiko salviettine sciogli sale rinfrescanti viso e corpo per la spiaggia

Pro: sollievo e freschezza immediati, ideali per eliminare il sale e la sabbia dal viso e dal corpo e far agire meglio i successivi trattamenti di protezione solare;

Contro: è leggermente mentolata, e a volte brucia un po'. Inoltre, un articolo di questo genere è indubbiamente un peso in più nella borsa del mare, e di sicuro non è un 'irrinunciabile'. A me però è piaciuto tanto e non potevo non segnalarvelo!

Prezzo: 4,90€ anche su www.kikocosmetics.com

Curiosità: una buona parte dei prodotti di trucco estivo della Kiko è in saldo sul sito e nei negozi monomarca. Affrettatevi!

**************************************************************************************

Quando i Righeira lanciarono il loro 45 giri "L'estate sta finendo" avevo circa 9 anni, o così mi pare. Il testo recitava: "Sto diventando grande, lo sai che non mi va".

Mi fa un po' effetto sapere che canticchio questa canzone, da devota figlia del kitsch anni '80, da più di due decenni: ora che sono grande, cosa canto? "Sto diventando..."? Cosa? Adulta? Matura? O peggio?!

In ogni caso, i finali mi mettono sempre malinconia. Capodanno è in assoluto il periodo che odio di più, passerei volentieri da un anno all'altro nel sonno, e non escludo un giorno di provare quest'ebbrezza. Al secondo posto, nella mia top ten dei finali che odio di più, c'è il termine della stagione estiva. Avevano ragione i Righeira, "lo sai che non mi va".

Visto che in realtà mancherebbe una mesata alla chiusura ufficiale dei giochi estivi, cerco di rendere il passaggio dal poltrire spiaggesco al logorio d'ufficio meno duro stilando la mia personale lista dei dieci cosmetici che hanno reso questa estate 2010 indimenticabile. Sìori e sìore, numero 10: le salviettine sciogli sale di Kiko!

In realtà, questo decimo posto è un'ingiustizia: io le ho proprio amate, queste salviettine. Tuttavia, mi rendo conto che sono davvero un accessorio per così dire "di lusso", una leziosità, un tocco di chiccheria nella mia sporta da mare. Dovendo portare con sé solo il necessario per proteggersi per bene, le salviettine sciogli sale rimangono indubbiamente a casa. Potendo, però, fare un po' di spazio, per me sono irrinunciabili.

Non so voi, ma io sono una bagnante che si accontenta. Purché il mare sia specchiato e la spiaggia non sia proprio un letamaio, io rinuncio volentieri al lettino e all'ombrellone dei lidi a pagamento e me ne parto col mio fidanzato sullo scooter, ombrellone proletario in resta e una discreta scorta di riviste femminili a farmi compagnia mentre lui arrostisce al sole e io mi godo il mio metroquadro di ombra non griffata.

L'unica, vera rogna delle spiagge libere, per me, è il non poter sempre usufruire di una doccia d'acqua dolce che mi liberi dalla salsedine e dalla sabbia. In questi casi, la salviettina sciogli sale che Kiko mi ha inviato affinché la testassi è una salvezza. Rinfresca meravigliosamente (attenzione però se la pelle è arrossata, il mentolato brucicchia un po' in questi casi), è emolliente e applicare la crema solare sembra avere tutto un altro significato, dopo. In più, la confezione richiudibile fa sì che nemmeno un granello di sabbia (la mia borsa da mare ne è infestata) vada ad insinuarsi fra le salviettine.

Il sollievo che provo utilizzando questo prodotto è tale da portarmi a chiedere: possibile che solo Kiko ci abbia pensato? Non mi sembra di ricordare alternative con cui poter fare un paragone.

A me che amo le stranezze cosmetiche, questo prodotto è piaciuto tantissimo. La mia borsa da mare, già stracolma, ha il dovere di essermi fedele al punto da sforzarsi di trovare spazio anche a questa bizzarria, costi quel che costi.

Dopo tutto, sarò anche diventata già grande, ma i miei capricci infantili non può togliermeli nessuno.

I Righeira, lo sento, mi darebbero ragione.

14 commenti:

  1. ...e non solo loro! Anche io detesto l'effetto del sale sulla pelle e sono isterica finché non riesco a fare una doccia con acqua dolce dopo il bagno in mare. Sarà per questo che non vado più in spiaggia da anni?

    RispondiElimina
  2. Sarà un po' come uno di quei prodotti di cui si è sempre fatto a meno ma che da quando si provano non se ne può più fare a meno!! E ti chiedi: come facevamo prima?!? Io non le ho prese, visto che tutto quest'odio per il sale sulla pelle non lo ho, ma ci scommetterei che il prossimo anno verranno riproposte in tutte le salse. In fondo non sembrano occupare così tanto spazio dentro la borsa...

    RispondiElimina
  3. Molkinaify23 agosto, 2010

    Io le userei per tutto il corpo, non solo per il viso :P

    RispondiElimina
  4. io un anno ho dormito a capodanno.
    non è stato uno dei miei migliori momenti.

    comunque: suggerirei a Kiko se possibile di fare una variante non mentolata, giusto per noi latticini che ci scottiamo anche con la protezione 50+...

    RispondiElimina
  5. mi interessavano queste salviette ma poi ho pensato che non sarebbero state proprio utilissime,così non le ho prese...troppe cose in borsa ^_^

    RispondiElimina
  6. ma non trovate che abbiano un odore strano?io le ho comprate un mesetto fa e ne ho usate soltanto un paio perchè lasciano sulla pelle una puzza terribile, che se resta lì per ore...!

    RispondiElimina
  7. be', quando ero bambina mia madre mi diceva sempre al ritorno dalla spiaggia: lavati il viso e rinascerai ancor prima di fare la doccia...e' proprio vero!quindi credo che queste salviettine saranno un'acquisto succulento ( sigh, per l'anno prossimo pero' oramai la mia estate e' gia' finita )

    RispondiElimina
  8. Io non ci sono andata per anni, Kally, e poi all'improvviso mi è ripresa la mare-mania! Bizzarro...

    RispondiElimina
  9. In effetti non sono ingombranti... è che a dire così di tutti i prodotti cosmetici che mi porto appresso, alla fine ingombrano eccome!!!

    RispondiElimina
  10. Sì Molkinaify, hai ragione: sono viso e corpo!!

    RispondiElimina
  11. Se ne facessero una al latte, cara Lidalgirl, ci farebbero contente :-)

    RispondiElimina
  12. Sono giusto una comodità in più, Dony ;-)

    RispondiElimina
  13. Oddio, non ci ho fatto caso, Anonimo...

    RispondiElimina
  14. Neanche un weekendino-ino-ino, Marilu? :-(

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails