mercoledì 20 ottobre 2010

Eva Garden ombretto mat opaco






















Pro:
decisamente pigmentato e resistente, bella texture in polvere finissima.

Contro: la reperibilità e il prezzo non proprio bassissimo.
Poi, sul sito http://www.evagarden.com/it/ non riesco a vedere il range dei colori disponibili.
Prezzo: 15,90€.

Curiosità: Eva Garden nasce nel 1979, quindi io e questo marchio siamo quasi coetanei... La distribuzione, al momento, è limitata agli istituti di bellezza. Trovate quello più vicino a voi su questo link.

**************************************************************************************

Recensire un prodotto che mi è stato inviato in test è una responsabilità ma, quando il marchio trattato mi è nuovo, il compito mi si facilita. O meglio: conosco Eva Garden da anni, ma solo per sentito dire. Essendo questa la prima esperienza che faccio coi suoi prodotti, e trovandomi a riceverli in omaggio, posso essere ancora più obiettiva perché non ho esperienze precedenti che possano eventualmente 'viziare' la mia opinione.

Il mio primo incontro con Eva Garden avviene sul campo degli ombretti mat. Eva Garden nasce come trait d'union fra il make up professionale e le esigenze di praticità delle semplici consumatrici come me, quindi il principio è ricreare il risultato dei make up artist con prodotti di alta qualità e durata, dotati però di una grande facilità di utilizzo.

Cosa c'è di più semplice da usare di un ombretto opaco? Eppure, a volte, trovare un eyeshadow mat che lasci più di un velo di colore è un'impresa. L'ombretto mono Eva Garden è un'eccezione a questa regola, scrive benissimo (pure troppo, quando si è imbranatelle come me!) e rimane intenso tutto il giorno. L'azienda me l'ha fornito in un golosissimo colore cioccolato che ho prontamente sfruttato per uno smoky eye dal retrogusto gastronomico...

Al prodotto in sé non ho nessuna critica da muovere: se solo sul sito riuscissi a visualizzare una palette di colori disponibili, mi procurerei subito un altra nuance. Un rosa carne, magari, o un vaniglia. Da quel poco che ho potuto vedere, gli espositori Eva Garden danno ampia scelta di tonalità, però non avendone mai visto uno da vicino non posso raccontarvi esperienze dirette.

L'unica critica che muovo a questo ombretto è il prezzo: ok la distribuzione selettiva (anche se è un po' penalizzante, ha sicuramente il suo perché), però quasi 16 euro per un ombretto mono mi paiono tanti.

Chi mi parla di Eva Garden? Io, dopo questo esordio fortunato, ve ne parlerò sicuramente ancora :-)

10 commenti:

  1. Per ora gli ombretti mi lasciano tiepida, visto che li uso raramente. Sono felice però che la tua cultura cosmetica si sia ampliata!

    RispondiElimina
  2. E, come dico sempre, "tutto fa cultura" ;-)

    RispondiElimina
  3. Io guardo sempre l'espositore che hanno dalla mia estetista. Il range di colori è ampio, ma non ho mai provato nulla. Il prezzo è alto anche a mio parere.

    RispondiElimina
  4. Mai sentita nominare,ammetto la mia ignoranza... Però posso sempre studiare!

    RispondiElimina
  5. purtroppo non avevo mai sentito questo marchio...certo il prezzo è altino (ma come quelli di altri brand, mufe per esempio), ma se è un ottimo prodotto ci si può fare sempre un pensierino,magari scegliendo pochi colori adatti a tutte le occasioni.

    RispondiElimina
  6. Mai sentito come nome... informati, così ne sapremo di più anche noi.

    RispondiElimina
  7. Cara Dama Bianca, il prezzo è proprio un peccato.

    RispondiElimina
  8. Carissima Dony, è proprio una bella materia da studiare, questa!

    RispondiElimina
  9. Vale la pena, Dony. Soprattutto per un colore di uso frequente, hai ragione.

    RispondiElimina
  10. Sto lavorando per voi, Taksya! ;-)

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails