giovedì 17 febbraio 2011

The Body Shop collezione make-up PE2011 Brush with fashion, in collaborazione col London College of Fashion

Che meraviglia!

Attendo sempre con smania l'arrivo delle nuove collezioni make-up, ma nel caso di questa "Brush with Fashion" del Body Shop la sorpresa è stata clamorosa, e vi spiego perché.

"Brush with fashion" mi è stata inviata in test da The Body Shop Italia e mi è piaciuta su più livelli:

1) I prodotti sono uno più intrigante dell'altro. Dalle palette di ombretti (toni del grigio e toni del marrone) che contengono anche applicatore e matita occhi, alla base viso illuminante, dal gloss con pennellino (in due colori, un rosa carne e un pesca) al blush trasparente che si colora a contatto col viso, questa collezione è una delizia.

2) La collaborazione col London College of Fashion (la scuola d'arte da cui sono usciti talenti come Jimmy Choo, Patrick Cox e LK Bennet) ha aggiunto alla qualità make up The Body Shop quel pizzico di pepe modaiolo che tutte noi cerchiamo nelle collezioni di trucco ad edizione limitata. The Body Shop ha indetto un piccolo contest all'interno della scuola, invitando gli scritti ad ideare il packaging delle confezioni. La vincitrice, Katarina Voloder, ha scelto come leit-motiv un'immagine estremamente femminile e accattivante, secondo me: il pennellino a ventaglio per eliminare gli eccessi di cipria è uno strumento che non uso spesso, ma ammetto di possederlo per la sua forma, che trovo deliziosamente frou frou e un po' retrò!

3) I pennelli sono cruelty free, quindi sintetici, eppure morbidissimi.

4) Il make-up The Body Shop contiene olio di marula proveniente dal commercio equo con la Namibia: ogni volta che si acquista un cosmetico The Body Shop, una parte dei proventi viene devoluta alla Cooperativa Eudafano in Namibia, per aiutare le donne di questa comunità a mantenere la loro indipendenza e a sostenere le loro famiglie.

5) La qualità dei cosmetici The Body Shop mi stupisce ogni giorno di più. Ho portato la palette sui toni del marrone in viaggio con me, questo weekend, e ho potuto apprezzarne la praticità: la matita scrive bene e l'ombretto non è trasparente e dura tantissimo. 10 e lode! Il blush è intenso, ne basta poco per colorare le guance; il gloss non è colloso e, usato da solo, dà un risultato fresco e naturale, ma funziona anche come top coat sui rossetti che necessitano di una marcia in più. Non so darvi un giudizio sulla base, perché non mi è stata inviata: mi piacerebbe leggere il vostro giudizio nei commenti, se qualcuna di voi, invece, l'ha testata.

6) I prezzi sono, come al solito, onestissimi: 20 euro per la palette da 4 ombretti, 12 euro per i gloss, 12 euro per il blush e 16 euro per la base.

Da giorni rimiro queste confezioni deliziose e mi sento già in primavera! Quando il make-up sa dare anche questa gioia, è proprio il massimo :-) 

Ricordo a tutte che, se non avete un Body Shop vicino, potete acquistare su the-body-shop.it: la collezione Brush with Fashion è in uscita a fine febbraio!


6 commenti:

  1. Confezioni davvero originali! Non ho negozi comodi e non ho reale necessità di avere questa collezione, però apprezzo le iniziateive ad essa collegate.

    RispondiElimina
  2. se me la trovassi davanti sono CERTA che comprerei almeno un prodottino. Ma non ho un Body Shop a portata di mano, e resisto all'e-commerce perchè so che poi mi prenderebbe la mano pericolosamente. Mi limito a sospirare!

    RispondiElimina
  3. sono innamorata anche io di questi prodotti cara Profu! non li ho ricevuto proprio tutti ma le palette, la tinta( sono malata di stains) ed i gloss si meritano dei voti altissimi :)

    RispondiElimina
  4. Devo assolutamente trovare questa collezione *_*

    RispondiElimina
  5. Belli,belli,belli!!!Devo assolutamente ampliare il mio mobiletto del mio bagno!

    RispondiElimina
  6. Non ho idea se Body Shop esista ancora dalle mie parti (sicuramente sì... ma non l'ho ancora localizzato), ma ad una edizione limitata a scopo benefico si può anche cedere.

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails