venerdì 11 febbraio 2011

Dior Diorskin Nude Compact fondotinta compatto gelée effetto naturale


Pro: la consistenza è molto fresca e piacevole da applicare. Decisamente, la texture è uno spettacolo.

Contro: purtroppo nel corso della giornata tende a scivolare via e si chiazza. Che delusione!

Prezzo: 40 euro di delusione, aggiungerei...

Curiosità: Diorskin Nude è anche un fondotinta fluido e una polvere compatta. Del primo ho poca esperienza (mi fu applicato nel corso di una seduta trucco gratuita in profumeria e mi pare di ricordare che non fosse leggerissimo come prometteva il nome...), il secondo invece è in mio possesso da tempo (non male, ma per quel prezzo avrei sperato in qualcosa di più coprente e performante).


**********************************************************************************

Di delusioni cosmetiche ne ho avute tante nel corso del tempo, e del resto è normale: testando molti prodotti è inevitabile vedere inattese le proprie aspettative di tanto in tanto. Però, quando un grande nome mi lascia a bocca asciutta, ci rimango male di più.

Sicuramente è una questione di prezzo: voglio dire, si acquista Dior per avere il non plus ultra, rinunciando magari a qualcosina per poter gioire dei grandi risultati che i prodotti firmati promettono dalle pagine dei magazine patinati. Aggiungeteci che ho una passione sconfinata per i fondi compatti e per le texture in gel: come potevo non rimanerci malissimo quando ho constatato che il Diorskin Nude Compact non faceva al caso mio?

Quel che avevo letto di questo fondotinta compatto me l'aveva fatto apparire come la risposta a tutte le mie preghiere cosmetiche: il gel doveva diventare polvere satinata sul viso, una cosa mai vista. Nel mio caso, il miracolo non è mai avvenuto, purtroppo.

Il gel, pur apprezzandone la freschezza e la bellissima consistenza, è rimasto cremoso e non si è mai completamente fuso con la mia pelle. Si è lucidato presto ed è scivolato via in qualche punto, dandomi a fine giornata un aspetto terribile, come se la mia pelle fosse chiazzata. Tra l'altro, non mi è parso nemmeno leggerissimo sul viso.

Sulle potenzialità curative di questo prodotto riportate in pubblicità (essendo a base di polveri minerali, dovrebbe essere addirittura benefico sulla lunga distanza) non mi esprimo: stento ad adoperarlo di nuovo perché semplicemente non mi è piaciuto. Sugli effetti cosmetici, però, mi sento dire che per quaranta euro di spesa bisognerebbe pretendere di più.

Molto, ma molto di più.

Sigh... 

8 commenti:

  1. la consistenza compatta-gelèe mi avrebbe incuriosita...comunque di questo genere di "consistenza" ho trovato ottimo il some kind a gorgeous di benefit...naturalmente acquistato dopo aver letto la tua recensione. E' il mio fondo "light" per le giornate più calde..

    RispondiElimina
  2. OMG che mi dici! Pensare che figurava ai primi posti della mia wishlist... che brutta notizia!!! O forse, visto quello che costa, è una BELLA notizia...?

    RispondiElimina
  3. Che peccato. Con quel che costa dovrebbe essere praticamente perfetto.

    RispondiElimina
  4. Per Dior!!!! Mè lì dai nel cuore!M'intrigava tanto questo fondo....Le delusioni cosmetiche a questi livelli,sono difficili da "digerire!" :(

    RispondiElimina
  5. E' un peccato... sarei curiosa di vedere da vicino un fondo gelèe, ma non a questo prezzo.

    RispondiElimina
  6. mamma mia meno male che l'ho letto ora il tuo commento!!! povera Profu :(

    RispondiElimina
  7. Eccomi, c'è un pensiero per te sul mio blog ^-^

    http://www.piccolisegretidibellezza.com/2011/02/sunshine-award-stilysh-blogger-award.html

    RispondiElimina
  8. Fluido zero difetti forever! Ho trovato il mio prodotto e, a meno di una novità davvero miracolosa nel settore, gli resto fedele.

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails