martedì 31 maggio 2011

Yves Saint Laurent Mascara Singulier Nuit Blanche waterproof

Pro: inamovibile. Senza uno struccante apposito, è impossibile eliminarlo. Curva piacevolmente bene.

Contro: sicuramente, il prezzo. Poi, il fatto che non allunga molto.

Prezzo: 30 euro.

**********************************************************************************

Questo prodotto mi è stato fornito in test da Yves Saint Laurent.

**********************************************************************************

Erano secoli che non mi capitava di provare un mascara Yves Saint Laurent. Purtroppo, qualche anno fa mi è capitato uno strano fenomeno col Faux Cils: semplicemente, mentre alla mia amica Michela donava occhi magnetici e sensuali, a me faceva cadere le ciglia. Roba da mettere in pericolo un'amicizia!! 

Quando mi forniscono un prodotto in test, lo provo sempre, SEMPRE. Per cui, ammetto di aver avuto un brivido quando il personale di Yves Saint Laurent mi ha fornito in test, fra le altre cose, questo prodotto e il famoso Faux Cils di cui sopra. Lo ammetto, il Faux Cils non l'ho ancora ri-provato: questa volta, avendo acquisito una certa perizia nell'applicazione delle ciglia finte, corro sicuramente meno rischi della volta precedente (o, più semplicemente, saprei correre ai ripari), però ho preferito testare prima questo Nuit Blanche di recente uscita. Il mascara delle Notti Bianche e delle Notti in Bianco, per i più deliziosi motivi... Intrigante, no?

L'ho utilizzato per una settimana di seguito, quindi posso darvi un'opinione frutto di attenta analisi.

Mi è piaciuto.

Non provavo un mascara realmente incurvante da secoli e mi ha fatto piacere constatare che questo prodotto fa quel che promette, sotto tutti i punti di vista. Resiste all'acqua con una tenacia che supera l'ostinazione ed è praticamente inamovibile: care ragazze, se non avete uno struccante bifasico in casa, procuratevelo, perché è l'unico modo per eliminarlo. Certo, essendo waterproof, non aspettatevi una texture cremosa o nutriente: il mascara Singulier Nuit Blanche ha la consistenza un po' spessa e facile ad asciugarsi tipica dei prodotti resistenti all'acqua.

L'effetto in termini di volume non è male, mentre dal punto di vista dell'allungamento (che dovrebbe essere assicurato dalle fibre di rayon presenti nella formula) non ho riscontrato benefici, purtroppo: io, con queste quattro ciglia, ci spero sempre.

Il prezzo è esosissimo: per un mascara, 30 euro sono decisamente tanti. Per l'estate, tuttavia, difficile trovare un altro prodotto che riesca ad assicurare tanta e tale alta fedeltà al nostro trucco occhi. 

E' disponibile in nero, marrone, blu, viola e un'intensa tonalità color prugna: qual è la vostra scelta? Io rimango fedele al nero, anche se il marrone mi intriga: trucco naturale resistente all'acqua, che c'è di meglio? 

Adesso non mi resta che ri-testare il Faux Cils: che faccio, oso? :-)   

5 commenti:

  1. come già detto, quando esaurirò i mascara low cost che ho in corso, farò un acquisto più "alto", e vedo che tra Clinique e questo avrei già l'imbarazzo della scelta...

    RispondiElimina
  2. Poi ci fai sapere chi l'avrà vinta, cara Topins :-)

    RispondiElimina
  3. lo proverei per il fatto che è incurvante, ma mi frenano il prezzo e ancor di più il fatto che sia waterproof. Preferisco mascara normali, che si tolgano senza facilità.

    RispondiElimina
  4. Cara Dama Bianca, questo è il waterproof fra i waterproof, in effetti.

    RispondiElimina
  5. E' da dicembre ormai che utilizzo il Faux Cils nel colore prugna e... Cavolo, hai ragione! Ora che mi ci fai pensare mi cadono più ciglia del solito quando lo strucco! Santo olio di ricino sempre a portata di peli... E pensare che adoro l'effetto che fa sulle mie ciglia :(

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails