mercoledì 16 novembre 2011

Essence Vampire's Love Collection lucidalabbra opacizzante

Pro: lunghissima durata e costo super contenuto.

Contro: il colore molto acquoso e l'applicatore a spugnetta sono un mix poco pratico, a mio parere. E' difficile stenderlo con uniformità e il risultato finale non mi ha soddisfatta molto.

Prezzo: 2,50 euro.

Curiosità: La bellissima collezione Vampire's Love di Essence (una delle più suggestive di sempre, secondo me) è una chimera nei negozi. Grazie alla segnalazione della nostra Kalligalenos, ho potuto vederla da vicino e acquistare una parte dei prodotti che la compongono. Non il blush in gel, purtroppo: tempo 24 ore dall'avvistamento, era già terminato.

************************************************************************************  

In quante guise io amo i lipstain, lasciate che ve le enumeri.

Dal Benefit Benetint ai pennarelli Max Factor, ho cercato di provarli tutti. Uno dei migliori di sempre era della collezione You Rock di Essence, che ha riproposto il concetto di acquarello per labbra in questa super desiderata Trend Edition dedicata ai vampiri.

Da anni, i nipoti di Dracula furoreggiano fra i giovani, ancora devo capire perché. Da True Blood a Vampire's Diaries, passando per l'ormai imperversante saga di Twilight, poteva mai mancare la versione makeup di questa fortunatissima tendenza mediatico-"letteraria"?

Al di là della mia perplessità nei confronti di certe mode, la Vampire's Love Trend Edition è, a mio modesto parere, una delle più belle che Essence abbia mai realizzato. Una palette occhi dai colori intensi, smalti intriganti (c'è un blu polveroso davvero bellissimo), due lip stain (uno rosso/rosa e uno violaceo), una polvere volumizzante per ciglia (sic!) una cipria shimmer, un blush in gel che purtroppo è andato a ruba e una eau de toilette.

Il prodotto di cui voglio parlarvi viene pubblicizzato, sulla versione italiana del sito http://www.essence.eu/, come "lucidalabbra opacizzante": ammetto di non aver capito che si trattasse di un semplice lip stain, al momento dell'acquisto. Nella mia mente, stavo comperando un prodotto denso dal finish supersetoso e perfettamente opaco: l'assenza di tester consultabili e il prezzo invitante mi avevano convinta ad accaparrarmelo ad occhi chiusi. 

Quando l'ho finalmente testato, mi sono resa conto del qui pro quo e la cosa mi è un po' dispiaciuta: ho controllato sul sito e vedo che nella versione inglese, che non avevo consultato, si parla molto chiaramente di lip stain. Misteri delle traduzioni... 

Di tutti i lip stain che ho, questo è il primo che mi capita di vedere dotato di spugnetta applicatrice, come un normalissimo lucidalabbra (forse è da questo il busillis alla base del nome complicato?!). In teoria, il fatto mi è anche parso interessante, però in pratica credo che l'applicatore sia proprio uno dei difetti maggiori del prodotto. La spugna, unita al colore molto, ma molto acquoso, fa sì che l'applicazione non sia uniforme, e non c'è niente di più sciatto di un lip stain messo male. 

Ovviamente, può anche darsi che sia la mia imperizia applicativa ad aver generato un risultato così di dubbio gusto, però mi sento di dire che un semplice pennellino, né più né meno come quello del Benetint, o una punta a feltrino, come quella del pennarello Max Factor, sarebbero state scelte più idonee al tipo di prodotto che questo "lucidalabbra opacizzante" è.

Se riuscirete ad essere più abili, o semplicemente più fortunate di me nell'applicarlo, vi segnalo la sua ottima durata: per le prime ore di utilizzo è praticamente inamovibile, anche utilizzando uno struccante bifasico. Il che, magari, non è proprio il massimo, se non si è steso bene il colore :-/

Il primo morso a questa affascinante collezione mi ha lasciato un po' l'amaro in bocca. Ma non mi tolto la voglia di sangue: a breve, la recensione della polvere volumizzante per ciglia ;-) 

7 commenti:

  1. Adoro questa collezione!
    E mi consola sapere che non sono la sola a non essere contenta dell'applicatore....

    RispondiElimina
  2. ???? Dovrò controllare nel mio bottino mi sa....e sì che i Lipstain della You Rock sono tra i miei preferiti in assoluto!!!!

    RispondiElimina
  3. A me interessa il blush in gel!! Spero di trovarlo. Hai provato ad applicare il prodotto con un pennellino?

    RispondiElimina
  4. Potresti riprovare col pennello per applicare il rossetto,oppure con un vecchio applicatore di Max Factor,chissà se la resa migliora....

    RispondiElimina
  5. Sì in effetti non è molto pratico l'applicatore ma il colore e la tenuta sono strepitosi! La palettina sembra molto promettente ed il blush in gel devo ancora testarlo!!! Devo ammettere che è la prima volta che mi capita di vedere una collezione essence intonsa con tutti i prodotti e tutti sigillati!!! Ovviamente è in una ovs in cui sono capitata x caso e lontano da casa mia!!!!

    RispondiElimina
  6. Partecipare alla razzia dell'espositore insieme a te è stato un vero piacere, Profumissima!

    RispondiElimina
  7. non so..a me questo genere di prodotto per labbra non attira granchè, mi da' l'impressione di lasciare le labbra aride..parlo senza cognizione di causa perchè non ne ho provati, ma adoro troppo il confort della cremosità di un rossetto o della "gelatinosità" di un gloss!

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails