martedì 17 gennaio 2012

Laura Mercier Foundation Primer in Radiance

Pro: una crema lievemente perlata che genera un effetto luminosità ("soft focus") immediato. In più, migliora la resa (in termini di uniformità e colore) e la durata del fondotinta nel corso della giornata.

Contro: anche se ha il suo costo, non elencherò il prezzo fra i punti a suo sfavore. In primis, perché ne basta poca per ottenere il risultato; poi, perché vale tutto l'esborso che richiede. Vi segnalerò, invece, la sua reperibilità: in tutt'Italia, Laura Mercier è disponibile solo in questi punti vendita o sul sito Saccani.com.

Prezzo: 30 euro.

Curiosità: i primer di Laura Mercier sono famosi in tutto il mondo per la loro efficacia, credo non sia sbagliato dire che sono in assoluto il prodotto più conosciuto del brand. Io ho acquistato qualche tempo fa anche la versione Mineral, devo proprio parlarvene!

***********************************************************************************

Questo prodotto mi è stato inviato in test ed è al 4° posto fra i miei Best Ten of Xmas 2011/2012.

***********************************************************************************


La mia pelle mi ha sempre fatto penare.

Da ragazza, esplodeva in un unico brufolo. Dopo i 20 anni, era abbastanza uniforme, ma non mi dava grandi soddisfazioni. Passati i 30 anni, l'acne è tornata in tutta la sua potenza e si è placata solo un anno e mezzo fa, circa. Oggi, a 34 anni quasi compiuti, mi ritrovo a mostrare la migliore pelle di sempre. Un  po' è merito di una linea di prodotti che sarà oggetto di una prossima recensione; un po' è merito di questo primer, che mi consente di ottenere il meglio dal mio fondotinta anche nelle giornate in cui la stanchezza ha lasciato il segno sul mio colorito.

I primer sono un oggetto cosmetico molto affascinante, a mio parere: sanno coinvolgerci con la loro promessa di un mondo perfetto e ci lasciano ammaliate e ottimiste. Peccato che, a volte, non facciano che appesantire il trucco creando uno strato soffocante e dall'effetto poco naturale.

Faccio questa promessa per dirvi: qualsiasi sia la vostra esperienza coi primer, cancellatela. Questo Foundation Primer di Laura Mercier è un altro pianeta.

Essendo leggermente perlato, credevo che mi avrebbe ricoperto il viso di brillantini: non è così. Basta applicarne pochissimo e lascia dietro di sé una scia di luminosità uniforme, assolutamente non glitterata, solo lontanamente iridescente. Gli anglofoni parlerebbero di "glow" :-)

Già da solo, dona una pelle talmente fresca e dall'aspetto sano che quest'estate vorrò sicuramente utilizzarlo senza l'aiuto di nessun fondotinta, al massimo spolverandolo con un po' di cipria.

"Radiance" significa "radiosità", ed è questo il motivo per cui l'ho adorata: mi ha consentito di avere un aspetto riposato anche in un periodo in cui non ero esattamente al massimo della mia forma. In più, ha migliorato notevolmente la resa del mio fondotinta, aiutandomi ad ottenere più uniformità e una maggiore durata. Vi segnalo anche la texture, cremosa ma di facile assorbimento: per intenderci, non lascia quell'effetto plasticoso di molte basi per il trucco.

Potrei consigliarvi di utilizzare questo primer nelle occasioni speciali, perché mi rendo conto che al mattino, prima di andare in ufficio, magari non si ha tantissimo tempo da dedicare al trucco. Tuttavia devo avvertirvi: l'effetto del Laura Mercier Foundation Primer in Radiance crea dipendenza.

Vedendomi luminosa, mi sento luminosa: non posso più rinunciarci! :-)

***********************************************************************************


INCI: Water (Aqua), Hydrogenated Didecene, Glycerin, Pvp, Ricinus Communis (Castor) Seed Oil, Sorbitan Stearate, Mica (Ci 77019), Cetyl Alcohol, Simmondsia Chinensis (Jojoba) Seed Oil, Glyceryl Stearate, Propylene Glycol Stearate, Phenoxyethanol, Hydroxyethyl Acrylate/ Sodium Acryloyldimethyl Taurate Copolymer, Propylene Glycol Isostearate, Glyceryl Isostearate, 1,2-Hexanediol, Boron Nitride, Squalane, Caprylyl Glycol, Oleth-25, Ceteth-25, Tocopherol Acetate, Polysorbate 60, Retinyl Palmitate, Tin Oxide, Triethoxycaprylylsilane, Ascorbyl Palmitate, Triethanolamine, Tropolone, Butylene Glycol, Plankton Extract. May Contain (+/-): Ci 77891 (Titanium Dioxide), Ci 77491 (Iron Oxide).

11 commenti:

  1. Come dicevamo pochi giorni fa: ma come facevamo senza primer prima???

    RispondiElimina
  2. Che coincidenza! Io invece oggi ho recensito il Secret camouflage di Laura Mercier!
    Recensirò anche il Primer, io sto usando la versione normale e davvero.. è un altro mondo rispetto agli altri primer!! :D

    RispondiElimina
  3. Il termine "radiosa",suscita in me un'immediato interesse!!!!M'interessa tutto,di questa linea,già alla prima occhiata!!!

    RispondiElimina
  4. Prima del primer, dici, Hermosa?

    RispondiElimina
  5. Anch'io provo interesse per tutto ciò che promette di rendermi "radiosa", cara Dony :-)

    RispondiElimina
  6. Che magnifica recensione, invoglia senza dubbio a provarla! ;)

    RispondiElimina
  7. Io ho da poco provato un prodotto simile, Idealist di Estée Lauder. Buono, ma mi dà l'idea di essere troppo occlusivo per la mia pelle.

    RispondiElimina
  8. l'esperienza del primer mi manca, dovrò rimediare...questo prodotto mi sembra buono ma per me di difficile reperibilità e accesso...mi/ci indicheresti altri prodotti analoghi?

    RispondiElimina
  9. preso ieri in Rinascente a milano, dove c'è un corner non segnalato nello store locator del sito di laura mercier di cui hai messo il link nella tua recensione. Messo stamane, fantastico! p.s. volevi il prezzo della BB cream di Erborian? 32 euro da sephora

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails