giovedì 17 gennaio 2013

Youngblood Pressed Mineral Blush per le guance

Pro: setoso e coprente, rimane luminoso tutto il giorno.

Contro: purtroppo, per ora, Youngblood è disponibile solo presso quel meraviglioso tempio dello shopping superchic che è l'Excelsior di Milano. Da marzo, però, il marchio ha in programma di ampliare la distribuzione italiana.

Prezzo: 28 euro.

Curiosità: il Pressed Mineral Blush è disponibile in 8 colorazioni, che potrete apprezzare cliccando qui. A me è stato fornito il colore Blossom.

*********************************************************************************

Questo prodotto mi è stato fornito in test da Youngblood.

*********************************************************************************


Lo devo ammettere? Lo ammetto. Io, del makeup minerale, stento ad apprezzare una sola cosa: che ce lo propongano, nove volte su dieci, in forma di polvere libera. Perché i leganti fanno poco ecologico e bla bla bla. Però, secondo me, la praticità del prodotto compatto è impareggiabile.

Prendete il blush minerale che Youngblood mi ha inviato in test: un colore dal soave nome di "Blossom", rosato con un che di beige a renderlo più chic, una nuance adorabile e iperfemminile. E se lo avessi sprecato con la mia pessima manualità spargendo polveri libere in tutto il bagno? Un tempo, quando ero una fanciulla single che viveva da sola, avrei potuto anche sorvolare sul granello di blush spatasciatosi sulla superficie del lavandino, ma ora che la toilette è condivisa col neo marito, a certe cose devo decisamente fare caso.

Ben venga dunque il blush compatto che però è pure minerale!

Youngblood Mineral Cosmetics è un marchio di culto negli States, amato da star come Jessica Alba ed approdato solo recentemente da noi: la presentazione al mercato italiano di questo brand losangelino, la cui nascita risale al 1996, è avvenuta il 3 ottobre scorso presso il Boscolo Hotel Exedra di Milano alla presenza della fondatrice Pauline Youngblood. E da noi è solo a Milano che la Youngblood è venduta, per ora unicamente nella meravigliosa cornice dell'Excelsior.

Pauline Youngblood nasce professionalmente come estetista paramedico, ed è proprio nel corso dell'esercizio della sua professione che decide di creare una linea di cosmetici tutta sua: la finalità che la muove è poter finalmente risolvere i problemi di tanti suoi pazienti che non riuscivano a trovare abbastanza coprenza nei prodotti presenti sul mercato. Parliamo di pazienti con gravi problematiche di pelle, del tipo - per intenderci - che può creare vero disagio psico-fisico in chi ne soffre. Non lo sporadico brufolo pre-ciclo, insomma.

La sfida di Pauline Youngblood si è concretizzata in  una linea completa di prodotti cosmetici che non contengono profumo o coloranti artificiali, talco o parabeni, dotati di fomule non comedogeniche, vegane ed eco-friendly. Capofila, il fondotinta minerale coprente, ma leggero, con ossido di zinco per idratare e diossido di titanio per proteggere.

La mia prima esperienza coi loro prodotti è andata oltre ogni aspettativa. Il blush che ho provato ha una bellissima texture setosa: al contatto con le setole del pennello, si scompone in una poudre finissima e fondente, dalla resa uniforme e dalla durata sorprendente.

28 euro per un blush non sono pochi, è vero, però posso confermarvi che la qualità è ottima. Il fatto, poi, che il prodotto sia cruelty free mi piace tantissimo.

E voi, conoscete Youngblood? Aspetto di conoscere le vostre impressioni :-)

10 commenti:

  1. Io Profu ho trovato una mini taglia di primer Yougblood in una Sugarbox, l'ho usato poche volte, ma l'impressione è ottima. Sarei mooolto cuirosa di provare uno dei blush, visto che anche io, spesso e volentieri, snobbo i prodotti minerali perchè non sono compatti! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Uh quanto mi piacerebbe provare il primer *__*

      Elimina
  2. ...youngblood è un brand davvero interessante ^^
    kiss e buona serata
    vendy

    FOLLOW ME ON:
    the simple life of rich people blog
    instagram @thesimplelifeofrichpeople
    twitter @simpleliferichP

    RispondiElimina
  3. un marchio mooolto interessante...potrebbe farmi venire voglia di riprovare il minerale che ho abbandonato da qualche tempo.

    RispondiElimina
  4. *__* dev'essere stupendo!
    Cmq 28eu per un blush potrei anche spenderli, per il fondotinta (purtroppo, sigh) 49eu sono tanti..
    Faccio la corte a questo marchio da che ne ho sentito parlare.. Chissà, magari prima o poi mi decido a fare un giro all'Excelsior..
    Buona serata!
    Francy
    http://crimsonandvanilla.blogspot.it/

    RispondiElimina
  5. quanto sarei curiosa di provare questo brand...peccato che si venda solo a Milano >_<

    RispondiElimina
  6. Davvero un po' fuori budget per me, però condivido la tua passione per le polveri compatte.

    RispondiElimina
  7. Ciao :) bello il tuo blog, da oggi ti seguo.
    mi sono unita a GFC, se ti va passa da me ;)

    http://teanonsolomoda.blogspot.it/2013/01/i-miei-consigli-su-alcuni-prodotti.html

    RispondiElimina
  8. è un bellissimo colore, peccato per il prezzo :(

    Ti seguo :*


    http://thescentoffashions.blogspot.it/

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails