lunedì 30 dicembre 2013

Cosa ho scoperto nel 2013: una confessione.


Care Profumine,
il 2013 mi ha visto trasformarmi in una casalinga non disperata (da cui l'immagine ammiccante che vedete in alto), perennemente alle prese con lavo-stiro-e-(soprattutto)-inforno. 
Il make-up, da vero protagonista della mia vita, è diventato un hobby neanche tanto praticato.  

Contrariamente alla pinup della foto, però, non voglio nascondere la polvere sotto il tappeto: non sarà il modo migliore per chiudere un anno, ma vorrei raccontarvi un mio malessere. Vorrei avere più tempo per spiegarvi meglio di che si tratta, ma non lascerò che questo mi fermi dal parlarvi di una cosa che tengo a dirvi.

Io sono cambiata molto, negli ultimi mesi.
Né in meglio, né in peggio, però sono diversa.
Mi manca la persona che ero, questo sì, ma ci sono cose
della makeup mania che, pur non rinnegando, sono contenta di aver lasciato andare.
Gli acquisti compulsivi, per dirne una.
Soprattutto, però, devo ammettere di essere rimasta decisamente
delusa dal mondo del beauty blogging e di essermene tenuta lontana
volontariamente, per stanchezza e... lo dico? 

Schifo.

Quando ho dato inizio a questa avventura, nel 2007, saremo state forse in cinque o sei a scrivere di beauty in maniera indipendente, sul web. Nessuna di noi collaborava con alcun marchio ed eravamo solo appassionate che si confrontavano su una comune passione.

Poi c'è stato il boom e siamo diventate tantissime. 
I marchi ne hanno approfittato, e noi abbiamo approfittato dei marchi. 

Oggi guardo a questa esperienza come una delle cose più eccitanti che abbia mai fatto in vita mia: ho conosciuto persone fantastiche, fatto viaggi, esperienze, testato cosmetici meravigliosi e mi sono scaldata il cuore con l'affetto di tante fra voi.

All'improvviso però il vento è cambiato e non tutto quello
che luccicava si è rivelato oro. 
Ho dovuto tenere questo blog in ibernazione per liberarmi
di alcune delle delusioni prese. 
Poi ho cercato anche di capire dove sta andando l'attività
di beauty blogging in generale, 
e mi sono chiesta se voglio andarle dietro. 

La risposta è: NO.

Non mi interessa più seguire la tendenza,
non voglio mai più sentirmi dire "ho più follower/visite di te,
ma a me non mandano mai prodotti, perché?",
non voglio fare festa per l'aver finito un prodotto
come se questa non dovesse essere la normalità,
non voglio comprare due volte lo stesso ombretto Chanel
perché nel marasma della mia collezione me l'ero perso.
Non mi interessa fotografare i miei banalissimi trucchi
né pubblicare swatch di prodotti che poi, sulla pelle di altre,
hanno una resa del colore completamente diversa,
non voglio sapere con chi collaborano le altre
e se sono state invitate ad eventi ai quali io, un tempo, presenziavo
e dai quali sono stata depennata.
Non mi va più di leggere commenti tipo
"una beauty blogger dovrebbe avere unghie più curate delle tue",
oppure "passa da me, se ti va",
ho ancora gli incubi per aver bannato una piantagrane
sull'ormai defunto forum e vi assicuro che,
se questo blog mi ha dato gioie, mi ha dato anche il dolore
di conoscere la vera malignità che la gente sa esercitare
quando ha uno schermo con cui ripararsi. 

Adesso crederete che vi stia scrivendo tutto questo per dirvi:
basta, Profumissima finisce qui.

E invece no. Profumissima ricomincia. Da sé. 
Da quel beauty blogging personalissimo
che ho inventato per me stessa.     

Un tempo vi piaceva, spero possa farlo ancora.

Prima di tutto, però, spero piacerà a me.

Vi abbraccio forte.

Profu

20 commenti:

  1. Che dire, se non che ti ho conosciuta su fb (un mi piace di qualche amica a un tuo post) e da allora ti ho letta con piacere, anche avendo abbandonato il make up nell'ultimo anno e mezzo per problemi personali. Ti trovo una delle beauty blogger più simpatiche e intelligenti, un grosso in bocca al lupo per il nuovo anno e per la tua rinascita!

    RispondiElimina
  2. La tua confessione mi conferma l'idea che fin da subito mi ero fatta di te, e mi sarebbe dispiaciuto scoprire che mi ero sbagliata! Il tuo equilibrio, la tua capacità di analisi e la tua intelligenza ti aiuteranno ad attraversare i vari percorsi della vita. Sono contenta di conoscerti e ho solo il rimpianto di non poterti frequentare di più.

    RispondiElimina
  3. Profu io ti seguo da tanti anni e ho sempre ammirato la tua scrittura limpida e ispirata, la tua freschezza e il modo in cui ti sei sempre approcciata a questo mondo: con onestà e disincanto. Mi ero resa conto di questo tuo malessere ma sono felice che tu abbia voluto renderlo pubblico a chi ti segue sempre, come me. Non ti curar di quello che c'è intorno, curati solo di te stessa, della tua passione, delle persone che ti leggono con interesse. Di tutto il resto...ma chi se ne frega. Non ti curar di loro ma guarda e passa. Un abbraccio.

    RispondiElimina
  4. Cara, io posso dire di averti conosciuto dagli albori??? forse non proprio inizio inizio, ma quasi.. eravamo davvero in pochissime... che dire? sai che FAI BENE? quest'anno hai iniziato una nuova fase della tua vita, un'avventura meravigliosa in cui dal "te" sei apssata al "voi", e hai scoperto le gioie di rendere bella la vita a due (con i tuoi manicaretti) più che il tuo bellissimo viso a cuoricino (lo sai che te lo dico sempre!!) che, per paradosso, ne ha beneficiato in radiosità.. come dire... l'allure viene dal dentro.... ben venga questo nuovo corso della tua vita, ben venga un ritorno alle origini, un downshifting che vorrà dire, forse, meno luci della ribalta ma, nuovamente e più forte, il paicere puro di dire alle amiche: "ragazze questa crema è buonissima", senza proccuparti dell'INCI, del prezzo, se l'hai comprata, trovata per terra e te l'hanno regalata.... IO SONO CON TE!!!!!

    RispondiElimina
  5. Ciao, io ti ho conosciuta per caso, cercando review su un prodotto e trovandone una tua vecchissima...e mi è piaciuta tantissimo la tua freschezza!!! Mi fa piacere sapere che tornerai a quello stile (che cmq non mi sembra tu abbia perso).
    Sono nel modo delle blogger da troppo poco per capirci qualcosa ma mi piace molto il tuo cocetto di ripartire da te :) ti seguirò...

    RispondiElimina
  6. Mi pento di averti conosciuta troppo tardi... ma sono felice di aver visto i tuoi occhi e il tuo sorriso dal vivo. Sono d'accordo con te su molte delle cose che hai scritto, e da quando ho aperto la profumeria ho capito ancora di più molte cose... mi arrivano di continuo messaggi da blogger che vogliono provare i miei prodotti, che poi tanto miei non sono!!! Anzi... ho sempre meno tempo, ma sono felice di questo perchè ho realizzato un sogno, vivere, lavorare e parlare con tante amiche appassionate e non! Il blogging è passato in secondo piano, non solo per il tempo che scarseggia, ma anche per la voglia che sta passando... tutte alla ricerca dell'ultima novità, tutte alle prese con articoli "sponsorizzati", tutte più aventi di me, ma mi piace essere indietro e lavorare ad un sogno :D Buon Anno Mary :*

    RispondiElimina
  7. E' vero,tante cose sono cambiate nel corso del tuo/nostro cammino...Ricordo bene il nostro gruppetto di amiche assidue,i commenti maligni a cui ti riferisci...Anch'io mi sono allontanata e non ho più commentato,ma non ti nascondo che ho continuato a seguirti in silenzio...Hai ragione su tutto,il tuo punto di forza infatti ,che ti ha sempre reso unica rispetto alle Blogger, è l'assoluta sincerità. Non per niente resti sempre la migliore!

    RispondiElimina
  8. ma infatti il mondo del beauty rappresenta la degenerazione delle donne italiane che pensano solo a truccarsi per nascondere il loro vuoto interiore, la loro pochezza. Poi per qualcuna arriva un agente moralizzante come il matrimonio, che è la tomba dell'amore, e di tante altre cose, anche della vanità. E così poco resta, come quando la sera, togliendo il trucco non resta che un viso pallido e brufoloso.

    RispondiElimina
  9. ma infatti il mondo del beauty rappresenta la degenerazione delle donne italiane che pensano solo a truccarsi per nascondere il loro vuoto interiore, la loro pochezza. Poi per qualcuna arriva un agente moralizzante come il matrimonio, che è la tomba dell'amore, e di tante altre cose, anche della vanità. E così poco resta, come quando la sera, togliendo il trucco non resta che un viso pallido e brufoloso.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma a chi ti riferisci con la frase"...poi per qualcuna arriva un agente moralizzate come il matrimonio,che è la tomba dell'amore e di tante altre cose..."cosa intendi dire,scusa?? Spiegati meglio!!!

      Elimina
    2. a proposito di commenti maligni.... ma fatti una vita Pavsto, va là!!!!!

      Elimina
  10. Ti seguo da tempi immemori, tipo il 2008!!! Sei stata la prima beauty blogger di cui mi sono cecamente fidata e praticamente in quel periodo andavo da Acqua & Sapone con una lista di prodotti consigliata da te XD Ho comprato il mio primo mascara perché consigliato da te (era il Maybelline Lash and Define), il mio primo correttore perché consigliato da te (il Maybelline Dream Mousse concealer) e potrei andare avanti...
    Non ho mai commentato il tuo blog, e ora me ne pento un po'. Ma sappi che ti ringrazio, ti ringrazio per aver aperto questo tuo piccolo spazio e aver condiviso con noi anche questa tuo sentimento attuale... io continuerò a seguirti :)

    Un bacio

    RispondiElimina
  11. Ho conosciuto con te la parola "cipria" (la revlon, ancora ricordo!)... era il 2008 :) ci sono stata sul forum, momento ban incluso, e sono contenta di leggere che nel 2014 porteremo anche la nostra Profu ♥ ;)
    Stefania P.

    RispondiElimina
  12. A me piaci come sei Profu, e come sei sempre stata.. a volte tornare alle origini fa bene al cuore..
    Un abbraccio forte e buon 20141

    RispondiElimina
  13. Ciao Profumissima, già te l'ho detto ma il tuo è il primo blog che ho cominciato a seguire, e in effetti eravate in poche...
    Per me il blog di make up era questo, era Profumissima, e nient'altro.
    Mi è sempre piaciuto leggerti, con il tuo modo di scrivere così scorrevole, mai banale ed estremamente piacevole.
    Capisco perfettamente quello che vuoi dire perché anch'io, ultimamente, mi sono un po' allontanata da questo mondo. Seguo i blog ma mi è passata la voglia di tenerne uno mio...
    Spero che tu invece continuerai così, intanto ti auguro buon anno ;)

    RispondiElimina
  14. Il piacere di leggerti deve corrispondere al tuo piacere di scrivere, per cui sono con te!
    Mi spiace solo che, non partecipando più agli incontri per blogger a Milano, non abbiamo più tante occasioni di vederci.

    RispondiElimina
  15. Cara Profu,
    sei stata la prima blogger in assoluto che io abbia seguito. Ricordo che ti leggevo con avidità dal pc di casa perchè i cellulari ci mettevano miliardi di anni per aprire una pagina web. Ricordo anche di averti mandato una mail per chiederti la lista dei punti vendita Essence qui a Bari, ma con scarso successo. Non certo per colpa tua che sei stata velocissima e precisissima, quanto perchè reperire un punto vendita Essence a Bari era impossibile.
    Da allora, ne è passata di acqua sotto i ponti! Essence è diventata diffusissima su Bari, io ho acquistato uno smartphone e posso leggerti con più frequenza anche in vacanza, mi sono laureata e ho vinto un tuo concorso ad estrazione, ti sei sposata, sono diventata avvocato...e in tutto questo una costante: il tuo Blog.
    Perchè? Perchè percepisco la tua sincerità e per me è FONDAMENTALE nel momento in cui devo mettere mano al portafogli per un acquisto che fondamentalmente è indispensabile solo ai miei occhi :)))
    Per cui, continua per la tua strada e sii sempre fiera come oggi delle tue decisioni! Un abbraccio. Irene

    RispondiElimina
  16. Carissime, conosco di persona solo poche fra voi che avete risposto a questa mia confessione, ma spero mi crediate quando vi dico che vi voglio bene. Davvero.

    RispondiElimina
  17. Credo di rispondere a nome di tutte:anche noi!! Sei una bella persona,una di quelle che raramente si incontrano...

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails