sabato 13 giugno 2015

Lacca Elnett Liscissima

Pro: fine e profumata, contribuisce a contrastare il crespo mantenendo i capelli in ordine, ma non rigidi.

Contro: utilizzandola ogni giorno sulla mia frangia, ho notato che non viene completamente via con un colpo di spazzola, lascia sempre qualche residuo.

Prezzo: intorno ai 4 euro.

Curiosità: le lacche Elnett sono tante! Avete visto quella all'olio di Argan? Interessante...



*********************************************************************************

Premetto: era dagli anni '80/'90 che non usavo una lacca.

All'epoca si usavano prodotti abbastanza "aggressivi", non solo per tutti i CFC contenuti nelle bombolette spray, ma anche per il finish che consentivano di raggiungere: rigido. Rigidissimo. Del resto, chi di noi fanciulle dell'epoca non ha un brivido di orrore rivedendosi in foto con le creste cotonate che andavano in voga allora?

Passato il periodo "ciuffo", avevo archiviato anche la lacca, salvo poi dover ritornare all'utilizzo di questo temutissimo prodotto in occasione di un cambiamento epocale nella mia immagine: finalmente, dopo 37 anni di titubanze, ho adottato la frangia.

Ovviamente, come spesso capita quando si cambia pettinatura, il risultato ottenuto mi ha sì soddisfatta, ma è comunque ben lontano da quello che avrei voluto. I miei capelli fini, con la loro tendenza ad aprirsi al centro della testa, mi fanno dannare per ottenere una bella frangia composta: l'effetto "sipario" è sempre in agguato. Per questo motivo, mi sono subito fiondata in profumeria e ho scelto di provare alfine la tanto decantata Elnett.

Complice anche la pubblicità tanto glamour che vede protagonista la bella tra le belle, Bianca Balti, la mia scelta è stata indirizzata da anni e anni di interviste ad attrici e modelle che decantavano le virtù di questo prodotto, dotato, a loro dire, di un rapporto qualità/prezzo ineguagliato. Personalmente, nella mia lunga carriera di beauty-addicted, ho provato un buon numero di lacche e credo di poter dire che questa Elnett Liscissima è effettivamente la migliore, seguita solo dalla Dream Hair di Charles Worthington acquistata su Ebay.co.uk che aveva un profumo eccezionale, una texture finissima , ma purtroppo non è più in produzione. La recensione, se vi va di leggerla, è qui.

Quello che fino ad oggi ho sempre criticato ad ogni lacca che ho acquistato è la pesantezza intrinseca, quello spray denso e appiccicaticcio che sporcava ignominiosamente i capelli ad ogni utilizzo. La lacca dei coiffeur, invece, mi è sempre sembrata meravigliosa nella sua leggerezza, ma poco efficace nel tenere a bada le mie chiome tendenti al crespo. Con Elnett Liscissima ho finalmente trovato il giusto mezzo: bel profumo, spray leggero e buona tenuta. L'unico difetto che le trovo è che lascia residui: contrariamente a quello che promette, non viene via con un semplice colpo di spazzola. Con la frangia, però, si risolve subito poiché puó essere "lavata a parte" ;-D Dubito comunque che esista sul mercato una lacca che, pur riuscendo a mantenere le nostre chiome in un aplomb perfetto, non si lasci minimamente traccia di sé. Tra l'altro, devo anche constatare che effettivamente questo prodotto ha doti non comuni nel tenere a bada il crespo, proprio come il suo nome lascia ad intendere.

Io ho deciso: appena finisce (e manca pochissimo), la ricompro. Magari in versione Argan, che suona così bene ;-)

1 commento:

  1. Il trucco di lavare la frangia a parte è ciò che mi salva da ore e ore di phon in questa estate torrida...

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails