sabato 4 ottobre 2008

Bobbi Brown Lip Gloss

Pro: conferisce alle labbra pienezza e colore naturali, è disponibile in una palette molto vasta.


Contro:
il pennellino dell'applicatore è un po' scomodo. La consistenza del gloss è morbida all'inizio, ma col passare delle ore diviene gommosa. Il marchio Bobbi Brown, abbastanza costoso, non è distribuito in Italia. Provate su Ebay.


Prezzo:
circa 17 euro.


Against Animal Testing



*************************************************************************************



Bobbi Brown è una make up artist il cui maggiore cruccio, temo, è quello di avere un'omonimia fonetica con l'ex marito violento e tossicomane di Whitney Houston, ovvero il cantante e ballerino statunitense Bobby (con la "y") Brown. Quanto possono essere distanti due persone che si chiamano allo stesso modo!


La Bobbi Brown che piace a me produce una linea di cosmetici goduriosissima dai packaging essenziali, e distribuisce in zone selezionate del globo terracqueo che ovviamente non comprendono lo stivale italiano, da sempre reietto quando si tratta di marchi diversi dai sei o sette che hanno l'onore di girare da noi.


Fra me e Bobbi Brown è stato un continuo rincorrerci negli anni: per qualche sorta di terribile incantesimo à là Ladyhawke, per molto tempo io e lei non abbiamo potuto frequentarci. Siamo state sempre sul punto di sfiorarci, ma all'improvviso un qualche evento accidentale ci allontanava sempre più.


Quest'estate a Berlino, presso i magazzini KaDeWe, quando ho visto lo stand della Bobbi Brown quasi svenivo dall'emozione e temevo si sarebbe aperto un crepaccio sotto i miei piedi se avessi osato avvicinarmi. Non si è aperto un bel nulla ovviamente, visto che sono qui a raccontarvi com'è andata; in compenso, appena ho chiesto un prezzo alla commessa perfettamente truccata, ho capito che un divario comunque c'era, ed era quello sociale fra il mio budget e il prezzo della palette di all-over sbrilluccicanti che stavo osservando. Mogia mogia sono ritornata sui miei passi, ma poi ho deciso di affrontare la sfida e al grido di "un gloss almeno potrò permettermelo, no?!" ho scelto una bellissima tonalità Aubergine, melanzana, e ho detto alla commessa:"Voglio questo!". "Ottimo colore per la sua pelle - mi ha risposto lei - sono 17 euro".


Ho deglutito, e sono andata a pagare.


Nel mio profondo stato di prostrazione mentale, prima di testare il lucidalabbra ho assaporato i miei ultimi attimi da donna che non aveva ancora provato Bobbi Brown. Poi ho aperto il gloss e ho avuto la prima delusione. Non ricordavo che avesse un pennellino piuttosto rigido: io odio questo genere di applicatore. Rende la stesura più difficile, secondo me, e la quantità che costringe ad adoperare è del tutto inutile. Superato lo scorno, ho fatto il possibile per avere un risultato omogeneo e ho rimirato il colore, che è davvero bellissimo. L'effetto finale è eccezionale, il genere di rossetto che attira i complimenti di tutti. Tra l'altro dura abbastanza ore, sempre che non si mangi ai quattro palmenti. La consistenza all'inizio è morbidissima, poi col passare del tempo diventa un po' gommosa: forse è per questo che rimane piuttosto inalterato, ma non è molto piacevole.


Verdetto finale: anche se con qualche "ma" di troppo, è promosso grazie al bellissimo colore e all'estrema lucentezza. Mi piacerebbe però che, quando una persona paga tanto per comprare un rossetto, poi possa avere un signor prodotto in borsa.


Auguratemi buona fortuna.


Adesso che fra me e Bobbi è stato finalmente rotto il ghiaccio, spero che in futuro ci siano altre occasioni in cui rinnovare la reciproca conoscenza :-)

5 commenti:

  1. cara Profumissima,anch'io pensavo che il nome fosse quello del marito della cantante Whitney Houston,pensa che ho dovuto trovare su Internet la linea di prodotti per rendermi conto chi fosse :-( .Su Ebay,uk,dovrebbe esserci qualcosa a costo più abbordabile;tempo fà,cercavo un fondotinta in stick(li adoro!),e ho consultato questa ditta, diventando,come te per il gloss,mogia mogia,vedendone il costo(senza cambio valuta).Ti abbraccio!smack

    RispondiElimina
  2. Adoro i gloss... meglio che non venga mai a conoscenza diretta di questo!

    RispondiElimina
  3. Perché c'è la crisi, cara Profumissima, e non potrei permettermelo! Una grande frustrazione che non mi va di infliggermi da sola...

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails