lunedì 12 ottobre 2009

Vichy Aqualia Antiox siero antiossidante da preparare fresco

























Pro:
pelle più uniforme, pori meno visibili.

Contro: un po' denso per i miei gusti, ma magari shakerando meglio in fase di preparazione si può ottenere un mix più fluido. In più, segnalo che ha un INCI che potrà non piacere alle amanti del bio.

Prezzo: intorno ai 30€

Curiosità: la composizione di questo siero è stato oggetto di discussione sul forum, e per dovere di cronaca ve lo segnalo così che possiate valutare la conformità (o meno) di questo prodotto alle vostre aspettative a livello di ingredienti.



**************************************************************************************

Come passano presto tre settimane!

Oggi è l'ultimo giorno del mio test per il siero da preparare fresco della linea Aqualia Antiox di Vichy: com'è andata?

Guardarmi allo specchio al termine di un periodo di osservazione così attenta è divertente: mi dà quel senso di 'prima' e 'dopo la cura' che è tanto caro ad una certa categoria di pubblicitari.

Quello che vedo io è una pelle più compatta e soprattutto pori molto meno evidenti: quest'ultima in particolare, è una caratteristica che non mi sarei aspettata, dopo tutto ho solo 31 anni! L'incarnato è decisamente più uniforme e l'aspetto del viso è più rilassato.

Ho provato ad usare il siero assieme al campioncino della corrispettiva crema che ho trovato su una rivista, e il risultato è che il connubio fra le due è troppo ricco per i miei gusti: avendo la pelle mista, anche l'utilizzo del solo siero mi ha soddisfatta. Come potete leggere nella scheda in alto, permane la sensazione che sia un prodotto un po' denso, ma è una questione di gusti. Anche tutta la storia della scomodità di dover andare in cucina per idratarsi il viso è solo un pretesto per pigri: purché ne valga la pena...

Secondo me Aqualia Antiox è un prodotto valido, mi ha dato risultati soddisfacenti e, anche se non mi ha entusiasmato come invece è successo con un'altra anteprima Vichy che ho avuto la fortuna di provare (Vichy Liftactiv Retinol HA crema viso giorno), penso che possa essere apprezzato da una buona fetta di pubblico.

Sul forum, alcune ragazze mi facevano notare che il suo INCI è piuttosto sintentico: per me, nello specifico, questo non è necessariamente un male, ma mi rendo conto che questa caratteristica può costituire un forte limite per diverse persone. Pur non esprimendomi al riguardo (non ne ho le competenze), da consumatrice pura e semplice mi sento di dire che questo siero funziona.

Per il resto, vi aspetto alla prossima anteprima ;-D

16 commenti:

  1. Il mio rapporto con i sieri è strano:da una parte mi piacciono perché ho l'impressione che si assorbano prima, quindi mi facciano risparmiare tempo; dall'altra mi lasciano insoddisfatta perché ho l'impressione che da soli non bastino, quindi spesso finisco a integrarli con uno strato di crema... e perdo il doppio del tempo!

    RispondiElimina
  2. Io vado fuori tema:consiglio a tutte di provare L'OLIO DI ARGAN di Omnia Botanica e volendo anche il tonico e la crema,L'odore è un pò nocciolato ma tutto sommato piacevole,i risultati mi sembrano buoni già dalle prime applicazioni,è naturale a100% e costa meno!!DIMENTICAVO:non unge per niente....

    RispondiElimina
  3. per inciso, connubio si scrive con una "b"... :OP

    RispondiElimina
  4. per inciso, connubio si scrive con una "b"... :OP

    RispondiElimina
  5. Già faccio fatica a ricordarmi di mettere le creme normali... figuriamoci qualcosa che non vedo tutte tutte lo colte che apro l'armadietto con l'armamentario.
    Mi fido della tua sperimentazione.

    RispondiElimina
  6. Già, xtian, è una brutta cosa quando probabilmente si scrive di fretta perché c'è poco tempo.
    Siamo già fortunate che Profumissima trovi il tempo di postare con una costanza ammirevole.

    RispondiElimina
  7. Tipo io che compro creme colorate per risparmiare su idratanti e fondotinta, e poi continuo ad acquistare gli uni e gli altri a iosa, Kally...

    RispondiElimina
  8. Ciao Dony! Proprio ieri Kally mi segnalava un intervento sull'olio di Argan nel corso del programma di Licia Colò :-)

    RispondiElimina
  9. Uh xtian, hai ragione: è che era un connubbbbbio proprio pesante!!! :-D

    RispondiElimina
  10. Hai ragione Taksya... qualcuno potrebbe dimenticarselo perché non lo vede nel consueto armadietto delle creme al mattino!!!

    P.S. anche se con tanto sacrificio ora, questo blog è la mia boccata d'aria e non posso abbandonarlo :-) sono contenta che questo sforzo si veda.

    RispondiElimina
  11. Davvero Profu? Io di solito seguo quel programma ieri dev'essermi sfuggito,accidenti!!Mi sarebbe piaciuto,seguirlo...Puoi dirmi in sintesi tu o Kally,cosa dicevano? GRAZIE a tutt'e due!!!!

    RispondiElimina
  12. Vedo che Dony ha fatto suo il marchio Omnia Botanica che io avevo segnalato come molto buono e poco costoso e con un INCI niente male

    RispondiElimina
  13. E' vero Paola,sei stata tu la prima a segnalarla tempo fa,infatti ogni volta che prendo qualcosa ti penso...Peccato che a Palermo lo vendono solo alla Parafarmacia Auschan,c'è sempre una confusione pazzesca!!!

    RispondiElimina
  14. E' la prima volta che visito questo utilissimo blog. Complimenti. Io ho provato in questi giorni un campione di "Aqualia Antiox" (trovato su una rivista) e sinceramente lo trovo molto buono. L'ho usato anche come base per il trucco e non è niente male (ho la pelle mista...spesso tendente ad avere fastidiosi foruncoli).
    Riguardo l'olio di argan, io uso quello di "Argania" http://www.argania.it/ e lo trovo eccezionale (uso quello per bambini perché adoro il suo profumo). In questi giorni ho anche provato, della stessa ditta, un siero alle cellule staminali naturali meraviglioso!!
    grazie per le "dritte" Profumissima :-)
    Alessandra

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails