mercoledì 19 ottobre 2011

Yves Saint Laurent, presentazione della collezione maquillage AI 2011, NHOW Hotel, Milano, 1 ottobre 2011

Mettete un weekend a Milano: e già questo è fonte di estrema gioia per me, ogni volta che vado mi lustro gli occhi con le bellezze della città.

Poi mettete insieme le mie amiche blogger (fra cui le mie preferite, Ibisco Lilla e Veronique Très Jolie).

Infine, mettetemi davanti un vassoio ricolmo di ogni ben di Dio cosmetico firmato Yves Saint Laurent.

Aggiungete la cornice di design dell'Hotel NHOW e il quadro è fatto: una giornata fantastica! Grazie al team Yves Saint Laurent che ha organizzato l'evento per la presentazione della collezione di maquillage Autunno/Inverno 2011, tutta giocata sulle suggestioni di un giardino a mezzanotte, anche io mi sento un po' "fiore notturno"! Suona bene, non trovate?

L'autunno/inverno di Yves Saint Laurent è ricco di sfumature: dal verde delle foglie bagnate di bruma al viola intenso e brillante dei petali dei fiori più sensuali. L'immagine scelta per raffigurare la campagna è un compendio delle suggestioni create da queste tinte sature, ma raffinate ed intriganti.

Il prodotto che ha attratto maggiormente la mia attenzione è stata la palette di ombretti che vedete in alto: è stato interessante osservare come ognuna di noi blogger ha saputo interpretarla nel proprio personalissimo modo. Io ho scelto i viola, e un po' di verde acqua all'angolo dell'occhio come punto luce. Altre, invece, hanno privilegiato i toni del verde scuro (che sulle palpebre è più un color petrolio, molto discreto, decisamente affascinante). La cialda centrale dà un colore più trasparente, è quasi un illuminante. I colori delle altre, invece, sono più decisi e coprono uniformemente la palpebra.

Mi è piaciuto molto l'approccio cromatico che è stato scelto per rappresentare il giardino di mezzanotte: non l'avrei mai creduto, ma anche i colori più unusuali, se declinati nella giusta dose di lucentezza e saturazione, possono diventare classici senza tempo.

Penso ai bellissimi smalti che vedete nella foto a lato: non so quanto si evinca, ma sulle unghie è un verde petrolio bellissimo, non perlato ma davvero lucido: per me che non sono solita sperimentare più di tanto con la manicure, è stato strano constatare quanto mi sentissi a mio agio con un make-up unghie dal carattere così deciso.

La prima volta che l'ho indossato, il giorno stesso dell'evento, ho apprezzato stesura facile e velocità di asciugatura: una sola passata è bastata a coprire uniformemente.
  
Nella foto accanto potete vedere un'immagine dall'alto dei vassoi che erano stati sistemati davanti a noi: a sinistra, i mascara Volume Shocking nei nuovi colori (tra cui un grigio meraviglioso!) e i bellissimi eyeliner con la punta grafica, in feltro sottilissimo (per le imbranatone come me!). Gli ombretti mono nei colori verde e viola sono un gioiellino compatto imperdibile: il primo, in particolare, sta diventando il protagonista di molti miei makeup, perché è quasi nero ed è bellissimo lungo l'attaccatura delle ciglia.

A destra, invece, potete vedere il Touché Eclat in grande spolvero, con la sua livrea di velluto nero (che sensazione, sotto le dita!). In basso, invece, i blush: guardate il lilla, non è fantastico?

Vi segnalo anche i Rouge Volupte Sheer Candy Gloss, che hanno la texture più deliziosamente morbida del reame. Il rosa/violaceo proposto nell'ultima collezione è meraviglioso: ha quel tanto di sfacciato che compensa il romanticismo classico del rosa intenso. Non lo mollo più!

Nel corso dell'evento, ci è stato presentato anche un nuovo prodotto occhi anti-borse ed occhiaie che non ho ancora avuto modo di provare e che spero di recensire presto, e abbiamo provato la nuova linea di profumi Parisienne (la nuova testimonial, che sostituisce Kate Moss, è Marine Vacht: potete vederla nella foto qui accanto). 


Insomma, la mia giornata all'insegna del make-up Yves Saint Laurent è stata intensa e felice, mi sono sentita come una bambina in un parco giochi pieno di luci e colori. O, se preferite, come un fiore notturno in un giardino a mezzanotte :-) 

17 commenti:

  1. Profu questa è la descrizione di un sogno!!!

    RispondiElimina
  2. Mi sono risvegliata felice e pacificata, cara Molkinaify :-)

    RispondiElimina
  3. La felicità degi altri mi scalda sempre il cuore. E' come se io fossi la Luna, illuminata di riflesso dalla luce del Sole. Rifletto ogni singolo momento di felicità al mio esterno.
    Sono affamata di queste briciole felici, anche se queste sono solo dei riflessi mi sembra quasi che riescano a far parte della mia vita anche se solo per un istante.

    RispondiElimina
  4. bella la Profu!!!!
    ti devo ancora far vedere la foto fatta insieme!!!

    RispondiElimina
  5. Wow che meraviglia! Peccato che alcuni prezzi siano un pochetto proibitivi! :(

    RispondiElimina
  6. Ho potuto ammirare le tue unghie verde petrolio dal vivo e devo ammettere che erano particolari ma molto, molto belle.

    RispondiElimina
  7. che bei colori, ho avuto modo di vederli anche dal vivo..e di sbavarci sopra un po'...

    RispondiElimina
  8. comunque bella la nuova collezione YsL! questo brand, in generale, mi piace molto, perchè propone un' immagine di donna raffinata e audace al tempo stesso, non troppo "signora" quindi!lo smalto blu petrolio sarà senz'altro mio!

    RispondiElimina
  9. Non so darti torto, Mila. Però la qualità è quella che è.

    RispondiElimina
  10. Sono veramente goduriosi, è vero Topins!

    RispondiElimina
  11. che belli i rossetti..quel rosa violaceo di cui parli vorrei tanto provarlo.. lo adoro già!!!

    RispondiElimina
  12. Sapessi che cremosità, Lipstick!!!

    RispondiElimina
  13. Questa collezione è davvero splendida Profu! La palette e i rossetti... sono divini! Poi i rossetti YSL sono i più cremosi che io abbia mai provato, divini!

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails