giovedì 26 gennaio 2012

Benefit Stay don't stray primer occhi

Pro: si usa su palpebre e occhiaie per uniformare e fare da base ad ombretto e correttore. Sull'effetto uniformante, ci siamo...

Contro: sull'effetto primer, invece, meno. Per ragioni che non mi sono ben chiare, a volte funziona benissimo, a volte, invece, è come non averlo mai applicato. Non capisco.

Prezzo: intorno ai 25 euro.

************************************************************************************

Ho recensito diversi prodotti inviatimi da Benefit, ma in questo caso sono stata io stessa ad acquistare Stay don't stray.

************************************************************************************

Questa è una recensione che non so come scrivere, e non è una cosa che mi capita spesso.

Vorrei darvi un'opinione ben scritta, finemente argomentata, coerente... ma non posso.

Il fatto è che sono settimane che uso Stay don't stray, il primer per ombretto e copriocchiaie di Benefit, ma ancora non sono riuscita a capire bene come funziona, o meglio: ancora non sono riuscita a capire perché a volte funziona e a volte no.

Ho pensato potesse dipendere dalla quantità di prodotto applicato, ma non dipende neanche da quello. Semplicemente, a seconda che quel determinato giorno io gli sia antipatica o simpatica, Stay don't stray funge o non funge. Bah,

Ma andiamo per gradi.

Stay don't stray di Benefit è un primer che nasce da un'idea interessante e furba: perché mai dovrei accontentarmi di tenere a posto il mio ombretto quando poi il correttore mi scivola via dalle occhiaie? Ecco dunque un prodotto che può essere applicato su tutto l'occhio. Non basta: trattandosi di una crema colorata, riesce anche ad uniformare la palpebra e a creare una base priva di discromie, con conseguente migliore resa del colore che andremo ad applicare.

La consistenza è abbastanza densa, leggermente più spessa rispetto al correttore che adopero attualmente (Lancôme Effacernes Longue Tenue). Si preleva premendo delicatamente l'erogatore: badate bene, non dico "delicatamente" per suonare più chic, intendo proprio convincervi a fare attenzione, perché basta una pressione un po' più intensa e vi ritroverete con una quantità abnorme di prodotto che dovrete poi lavare via. Un peccato, considerando che Stay don't stray non è esattamente economico...

Si asciuga subito e potrete applicare immediatamente il trucco che, se sarete fortunate, durerà tutto il giorno; se non lo sarete, le righine corrispondenti alle pieghe delle palpebre e del contorno occhi appariranno dopo un paio d'ore, come per magia.

Quando funziona, Stay don't stray è il migliore dei primer, grazie alla sua versatilità. Ma siccome mi ha tradita spesso e volentieri, non sono sicura di volervelo consigliare. Nelle profumerie Sephora che trattano Benefit è possibile chiedere alle commesse di prepararvi un sample in quei fantastici mini-pot che hanno loro: vi consiglio di testare questo prodotto prima di acquistarlo. E' vero che la vostra Profumissima potrebbe essere stata semplicemente un po' sfortunata ed aver beccato una confezione vecchiotta. Però a verificare voi stesse, "di pirzona-pirzonalmente", non farete sicuramente male.

14 commenti:

  1. Ok, mi ispira ma non mi convince. Mi sa che, come ci consigli tu, elemosinerò un campione prima di decidere! :)

    RispondiElimina
  2. A me qualsiasi primer funziona su l'occhio sinistro ma non sul destro... I misteri delle palpebre xD

    RispondiElimina
  3. stessa cosa che mi capita con il celebre primer potion, a volte funziona, altre no, così per magia! e visto che too faced non mi ha mai tradita resto fedele :D

    RispondiElimina
  4. Devo dire che come primer quello e.l.f. fa bene il suo lavoro, però non è un correttore. Sarebbe bello usare un solo prodotto al posto di due, ma aspetto che tu mi trovi quello che non tradisce mai, prima di lasciare la via vecchia per la nuova!

    RispondiElimina
  5. Cara Spendi e Spandi, w i campioni di Sephora! Ok, forse a loro non convengono, però io ho evitato un paio di acquisti supersbagliati così.

    RispondiElimina
  6. Cara Molkinaify, mi consoli!!!!

    RispondiElimina
  7. Cara Daniela Gì, ha me il primer di Urban Deacy non ha mai funzionato, almeno non quando lo proponevano nella confezione con la spugnetta. Adesso lo fanno in tubetto ed è comrpeso nella palette che ho appena preso, quindi avrò modo di fare il confronto.

    RispondiElimina
  8. Cara Kally, nemmeno il primer di E.l.f. funziona su di me :-/

    RispondiElimina
  9. Invece, come dice anche Daniela Gì, quello Too Faced non mi ha tradita mai. MAI!!

    RispondiElimina
  10. Profumissima mi sa che abbiamo palpebre gemelle allora, anche a me il primer elf non ha mai dato risultati!
    Non vedo l'ora di leggere il confronto fra le due versiondi di PP!

    RispondiElimina
  11. Con quel prezzo dovrebbe funzionare sempre, a prescindere dalla simpatia/antipatia dell'acquirente!!!

    RispondiElimina
  12. anche io con Stay don't stray ho fatto un'esperienza alquanto ambigua, è un buon prodotto ma è difficilissimo da dosare, l'erogatore non è pratico, se appena appena si eccede nella quantità si deposita nelle pieghe, e ultimamente l'ho buttato perchè (ma aveva anche ragione lui) dopo un paio di anni dall'acquisto si era separato in parte liquida/parte solida...Non lo ricomprerò, per ora sulla palpebra non uso primer, in attesa di un'illuminazione divina

    RispondiElimina
  13. Mi interessava molto questo primer,però,visto che non costa pochissimo,dopo aver letto la tua recensione,credo che lascerò perdere.
    Grazie per la recensione ;)

    RispondiElimina
  14. @ Topins: a me si è separato dopo 6 mesi, che orrore!!! E cmq non ha mai funzionato granché, né sopra né sotto l'occhio. La cosa che mi frustra di più è che l'ho acquistato nel tentativo di far funzionare il correttore Bo-oing, sempre della Benefit, che su di me praticamente "evapora" dopo 10 minuti (tranne che per un antiestetico accumulo nelle pieghette...). Soldi buttati su soldi buttati X( Concludendo, mi piace il marchio Benefit perché propone tanti prodotti innovativi, ma in genere è "hit or miss", quindi assolutamente no agli acquisti d'impulso, ma testare, testare e ri-testare ;)

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails