giovedì 29 gennaio 2009

Elizabeth Arden Eight Hour Lip Protectant Sheer Tint SPF 15 rossetto protettivo

Pro: colora e protegge con un efficace fattore SPF 15, ideale in queste giornate ventose, ma anche d'estate.


Contro:
in giro non lo vedo più molto, e soprattutto dalle nostre parti si trovano per lo più solo tre tonalità (berry, melon e chestnut), mentre la foto che ho incluso dimostrerebbe la presenza di una gamma di colori ben più ricca... mistero.


Prezzo:
intorno ai 16 euro nei punti vendita, molto meno su Ebay.


*************************************************************************************


Il 2009 è appena iniziato e già sento di aver effettuato l'acquisto dell'anno.


In passato vi avevo già consigliato Elizabeth Arden Eight Hour Cream Lip Protectant Stick, che secondo me è in assoluto il miglior burrocacao (un po' riduttivo chiamarlo così) in circolazione.


Avevo tuttavia letto pessime cose sulla versione colorata, ma per assurdo invece di perdere interesse ho visto la curiosità montare in me. Recentemente ho trovato un'offertona in profumeria, e l'ho acquistato nella tonalità Chestnut, che è un marrone scuro a prima vista non molto rassicurante. Sulle labbra invece si è rivelato un bellissimo rosso bruciato, piuttosto trasparente, e ne sono rimasta talmente conquistata che non potevo evitare di segnalarvelo.


La linea Eight Hour di Elizabeth Arden mi ha letteralmente cambiato la vita. D'inverno è un toccasana quando gli elementi si scatenano (e qui in Campania di recente hanno davvero perso ogni freno inibitorio...), e d'estate aiutano contro le scottature: cosa potrei volere di più, se non un Lucano?

Ho cominciato con la capostipite, Elizabeth Arden Eight Hour Cream crema viso multiuso, e ho anche tenuto d'occhio le edizioni limitate (se riuscite a trovarla, non fatevi scappare Elizabeth Arden Eight Hour Cream 50's Vintage Edition: qui a Salerno non è mai arrivata *__*). Adesso sono in attesa di consumare tutte le mie infinite creme mani per recuperare la specialità apposita proposta da questo marchio, e ho cominciato a nutrire un interesse folle per le proposte cosmetiche che, fino a questo momento almeno, non mi hanno mai tradita.


Come vi dicevo, lo Sheer Tint SPF 15, nonostante l'ottima esperienza avuta con questo marchio, non è stato un acquisto su cui ero convintissima. Se non fosse stato per il fatto che era proprio un'offertona non lo avrei acquistato, memore delle cattive opinioni lette in merito.


Per fortuna, il mondo è bello perchè è vario: nel mio caso, questo burro cacao/rossetto ha tutto quello che cerco. Un colore non troppo forte per evitare di acquistare dieci anni appena lo indosso, un fattore protettivo medio, e anche, perchè no? una bella confezione che non guasta mai ;-).


Tra l'altro non mi sarei mai aspettata che uno stick così scuro potesse invece avere un effetto tanto gradevole sulle labbra: magari lo scarso successo che ha ottenuto presso le persone che me ne hanno parlato male è dovuto proprio ad aspettative opposte alle mie. Adesso non mi resta che guardarmi bene intorno per scoprire se riesco a trovare la tonalità Berry che mi intriga tanto...


Mi sa che Elizabeth Arden mi ha proprio conquistata!

12 commenti:

  1. Però questo post non è completo... cosa aspetti a postare una foto della tua bocca con il rossetto su? Così sappiamo che effetto fa!
    Vale :-)

    RispondiElimina
  2. Premetto:ADORO i rossetti!!!! Nè ho una decina almeno... L'unica cosa che DETESTO in un rossetto è la PROFUMAZIONE... Per quale motivo molte marche note lo mettono,proprio non lo capisco...Anche il mio BENEAMATO Y.R.lo ha messo nei suoi.In una promozione di poco tempo fa presi in un sol colpo mascara ombretto e rossetto Y.R. a un conveniente prezzo e fu così che scoprii del profumo persistente e forte che lasciava di continuo su tutto ciò che mangiavo e non... CHE DELUSIONE lo regalai subito alla mia mamy per non piangere ogni volta che lo vedevo nel famigerato armadietto del bagno...Per questo motivo adopero solo Max Factor, sono per il momento gli unici che mi soddisfano completamente anche sotto questo aspetto....E questo di cui scrivi PROFUMISSIMA ha questa controindicazione? Purtroppo i tester non si possono usare sulle labbra(o meno male?)CIAO!

    RispondiElimina
  3. Hai ragione, Dony. I rossetti di Yves sanno di... rossetto! Per questo, dopo un paio di tentativi deludenti ho deciso di gettarmi a corpo morto tra i gloss e i Rouge Glossy: questi si che hanno profumazioni deliziose!

    RispondiElimina
  4. Dony, come ti capisco... uno dei 2 motivi fondamentali per cui non uso rossetti. A dire il vero i gloss mi piacciono molto, ma quegli odori nauseanti che fanno a pugni col mio dentifricio mi disgustano veramente!
    Vale
    PS: che, conosci bei gloss senza profumi aggiunti?

    RispondiElimina
  5. pure io adoro il rosetto, proprio delle pin-up degli anni 40!!

    Complimenti per il bel postino!

    un bacione

    RispondiElimina
  6. Della Max Factor ho anche dei gloss rigorosamente senza profumazione,Vale. Non oso cambiare perchè non sò a che cosa vado incontro .... :)

    RispondiElimina
  7. Cara Dony, questo di Elizabeth Arden ha l'unico inconveniente di avere lo stesso orrendo odore della Eight Hour Cream. Temo non ti piacerebbe.

    RispondiElimina
  8. Rouge Glossy, eh Kally? Studierò...

    RispondiElimina
  9. Bella domanda, Vale! Che ci dici Dony?

    RispondiElimina
  10. Grazie Privalia! Io poi adoro lo stile pin-up :-)

    RispondiElimina
  11. Max Factor non delude mai, hai ragione Dony!

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails